Rai: Cappon pensa a Minoli per risollevare RaiDue

News inserita da:

Fonte: ilvelino.it

T
Televisione
  martedì, 23 gennaio 2007
 00:00

Giovanni Minoli“Sistemate” le testate giornalistiche e in attesa di “ritoccare” a marzo le reti (il prodiano Giovanni Minoli è in rampa di lancio per la poltrona di Antonio Marano alla guida di una Rai Due in difficoltà), per il cda è tempo di studiare un pacchetto di nomine che in Viale Mazzini definiscono “intermedio”. Dal cda in agenda per domani mattina alle 10 (mancherà Sandro Curzi per problemi di salute) non dovrebbero arrivare scossoni. Ben più corposo, invece, sarà il consiglio della prossima settimana. Una prima questione sul tavolo è il rinnovo dei vertici di Rai Cinema. Il direttore generale della Rai, Claudio Cappon, si era impegnato con il cda a trovare “entro ottobre 2006” un sostituto all’amministratore delegato Giancarlo Leone. Proprio il vicedg avrebbe designato come suo erede Carlo Macchitella, attuale direttore generale della struttura. Per uno tra Carlo Freccero, Marcello Del Bosco e Renato Parascandolo - visto che a marzo si rinnova tutto il cda - rimarrebbe la presidenza. Per la carica di direttore generale sembra in vantaggio Paolo Del Brocco, responsabile amministrazione Finanza e Controllo di RaiCinema.

Altro capitolo spinoso e urgente è quello che riguarda la Sipra, la concessionaria della pubblicità. Dal marzo 2005 è in regime di prorogatio. L’attuale presidente, Raffaele Ranucci, è assessore alla Regione Lazio, la carica di direttore generale è vacante dopo l’approdo di Maurizio Braccialarghe alla mega-direzione del personale e a governare la Sipra ci pensa solo l’amministratore delegato Mario Bianchi. Alla concessionaria serve dunque un cda, un presidente, un dg ed eventualmente un ad. Per la poltrona di presidente è divenuta fortissima nelle ultime ore la candidatura del direttore Nuovi Media, Roberto Sergio. Per il ruolo di direttore generale si parla di Fabio Belli, Filippo Bertolino, Marco Zuppi e Stefano Colombo. Per chiudere il cerchio della “cassaforte” Rai, poi, occorre un sostituto per Bianchi. Cappon ha messo al lavoro i “cacciatori di teste”: sarà un manager esterno e molto bravo.

La direzione Relazioni istituzionali, guidata da Pierluigi Malesani, uscirà dalla mega-direzione Comunicazione e Relazione esterne che sembra rimarrà in appalto a Guido Paglia. In particolare il nuovo direttore Relazioni esterne dovrebbe diventare Fabrizio Maffei (ex RaiSport) mentre a Giuliana Del Bufalo dovrebbero rimanere i gradi della Comunicazione. Altra sostituzione impellente è quella di Giuseppe Cereda alla direzione Coordinamento sedi regionali. Cereda va in pensione e il suo posto potrebbe andare al vice Luciano Flussi. Su quella poltrona, però, ora in appalto alla Margherita avrebbero messo gli occhi i Ds: in rampa di lancio ci sono Andrea Lo Russo e Francesco De Domenico. Prima di giungere ai ritocchi alle reti, inoltre, Cappon e il cda non potranno esimersi dal mettere mano ai vertici vacanti di RaiCorporation e di Rai International.

Ultimi Video

Palinsesti TV