Volano i portali web Rai, ulteriore boom atteso dopo accordo con Nokia

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

I
Internet e Tv
  lunedì, 19 novembre 2007
 00:00
RAINel mese di ottobre il portale della Rai ha nuovamente superato il massimo storico di utenti unici (4,9 milioni), registrando inoltre un vero e proprio boom di video erogati rispetto allo stesso periodo 2006: + 90%.
In virtù dell’accordo appena siglato tra RaiNet e Nokia Italia, questa crescita potrà diventare ancora più significativa: a gennaio 2008 infatti, i cellulari dell’ultima gamma Nokia potranno disporre di contenuti Rai personalizzati per il ‘quarto schermo’. Sul Video Center dei nuovi terminali Nokia NSeries sarà infatti possibile vedere e scaricare gratuitamente (al solo costo della connessione) una importante selezione dei video di Rai.tv.
 
News, ma anche intrattenimento, fiction e satira in primo piano nell’offerta prevista da RaiNet per il nuovo media, che rappresenta un passo importante verso gli obiettivi crossmediali dell’emittente pubblica per rispondere alle disposizioni del Contratto di Servizio Rai-Ministero sul più facile e diretto accesso del pubblico ai contenuti Rai.
 
Un’unica piattaforma, quella creata e gestita da RaiNet, che allea la tv con internet e ora anche con la telefonia mobile a patto di offrire contenuti riformulati secondo la sintassi dei nuovi media. L’offerta, che si propone di fidelizzare un pubblico giovane oggi in fuga dalla tv tradizionale, conterrà video brevi in streaming e download realizzati appositamente per il mezzo più in sintonia con la generazione legata al web 2.0.
 
Per l’amministratore delegato di RaiNet, Alberto Contri: “Il cellulare, assieme al web, è il mezzo di informazione prediletto dai giovani, e la nostra sfida consiste proprio nel rintracciare le nuove generazioni nei loro habitat comunicativi. Ci avviamo verso una forma di fruizione mediale diversa, più individualizzata ma anche più frazionata e veloce rispetto a quella tradizionale. Una fruizione, come nel caso dell’accordo con Nokia Italia, che fa della portabilità un ambito operativo interessante e complementare a quella televisiva. È inoltre importante rilevare – conclude Contri - che dell’accordo con Nokia fa parte un impegno a sperimentare insieme la fattibilità di canali a pagamento per contenuti premium di alta infungibilità, oltre che a studiare insieme a Sipra le forme di “mobile advertising” seguendo i trend del mercato”.

Ultimi Video

Palinsesti TV