La Cbs acquista i diritti di un serial trasmesso solo su YouTube e MySpace

News inserita da:

Fonte: La Repubblica Affari e Finanza

I
Internet e Tv
  lunedì, 11 febbraio 2008
 00:00

Un posto in cui tutto è possibile? Il Web. Una dimensione virtuale in cui se si ha una buona idea, come per esempio produrre dei videoepisodi a costo zero da trasmettere gratuitamente, e si riscuote successo, può capitare di ricevere un’offerta di acquisto da un'importante emittente televisiva.

E’ accaduto a tre ragazzi, Steven Tsapelas, Brian Amyot e Angel Acevedo, 26 anni i primi due e 25 il terzo, che nel 2004 hanno fondato la Ragtag Productions, una casa di produzione indipendente, che realizza film a costi quasi nulli e li trasmette in Rete sfruttando piattaforme free quali YouTube e MySpace.

Alcuni mesi fa il terzetto ha pensato di raccontare le disavventure dei giovani maschi con le donne: girando dopo il lavoro, di notte e nei week end, ed effettuando le riprese nei loro appartamenti e nelle vie sotto casa, il team ha iniziato a interpretare il ruolo di tre neolaureati newyorkesi, Henry, Tom e Rod, alle prese con le battaglie del cuore. In men che non si dica le puntate di "We need girlfriends", questo il titolo della webseries trasmessa anche nel sito dedicato www.weneedgirlfriends.tv, grazie anche al tipico passaparola del cyberspazio, sono diventate un appuntamento cult per gli internauti, registrando migliaia di upload ciascuna. Molto convincenti come attori, al punto da sentirsi chiamare dalle persone in strada col nome dei personaggi da loro stessi creati e con i quali vengono ormai regolarmente confusi, i tre sono balzati in fretta dagli onori del Web a quelli dei giornali, delle radio e delle televisioni più importanti d’America.

Fino alla svolta: la CBS ha deciso di comprare l’intera serie a patto che Tsapelas, Amyot e Acevedo, sciopero dei Tv writer permettendo, continuino a seguire la storia in qualità di autori. Dopo tanta fama è lecito supporre che il gruppetto di amici non faticherà più molto per rimediare delle fidanzate. E in effetti lo stesso Amyot ha recentemente confessato al New York Times: "Sì, al momento sto uscendo con una ragazza, la stessa che ruppe con me e che ha ispirato la trama di We need girlfriends".

Francesca Tarissi
per "La Repubblica Affari e Finanza"

Ultimi Video

Palinsesti TV