3 Italia: da domani sei canali tv gratis e internet free sul DVB-H

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

M
Mobile Tv
  mercoledì, 04 giugno 2008
 00:00
La TV Mobile di 3 Italia cambia pelle. Da domani i clienti DVB-H di 3 Italia non pagheranno più nulla per vedere Rai 1, Rai 2, Mediaset, SKY Meteo24, Current TV e La3, il nuovo canale autoprodotto.
Sei canali, tutti gratis.
 
Sempre da domani per i nuovi clienti diventerà “free” anche l’accesso Internet dai videofonini di 3 Italia: attraverso il browser WWW3 e i link a Internet dal portale mobile “Pianeta 3” si potrà, ad esempio, navigare, leggere e inviare mail, accedere a Facebook, Google, Yahoo!, ebay, condividere e scaricare file, tutto questo gratuitamente fino a 50 MB al giorno (ma con la possibilità di navigare extrasoglia a 1 euro per 50 MB).
 
Canali DVB-H “free” e Internet “free” diventano così il pilastro della strategia “crossmediale” di 3 Italia, pensata per offrire TV e Internet, in mobilità, in un solo oggetto tascabile e personale che combina TV generalista, canali tematici, TV 2.0, social networking e tutta la ricchezza del mondo Internet.
 
In questo modo, gli 850 mila clienti già esistenti e i nuovi clienti della TV Mobile DVB-H di 3 Italia, potranno seguire gratuitamente, in diretta e in qualità digitale, tutte le partite di Euro 2008 e le Olimpiadi di Pechino, le prove e le gare del Motomondiale e della Superbike e i programmi di informazione e intrattenimento offerti dai più importanti canali televisivi italiani.

Tra questi anche Current TV, la televisione nata negli USA nel 2005 per impulso dell’ex Vice Presidente americano e premio Nobel per la Pace, Al Gore; la TV “che mette al centro la voce dei cittadini” e che 3 Italia porta alla grande platea dei giovani italiani che non possono affrontare i costi della piattaforma satellitare.
 
Anche gli oltre 8 milioni di clienti UMTS di 3 Italia avranno gratuitamente accesso alla TV in streaming, con La3, il meglio di Rai, il meglio di Mediaset, Current TV, Music Channel e Sky Meteo 24.

Ad annunciare la nuova iniziativa che prevede fino a 5.000 ore di diretta all'anno con ben 20 format nuovi al via da settembre, e' stato l'amministratore delegato di 3 Italia, Vincenzo Novari.
"Siamo gia' il quarto operatore di tv mobile al mondo, di fronte a noi ci sono solo una societa' giapponese e due coreane e riteniamo che la tv mobile sia uno dei grandi trend di sviluppo economico dei prossimi dieci anni: al 2011 si calcola che il mercato avra' un fatturato di 20 miliardi di euro e 500 milioni di telespettatori. A novembre 2007 i telespettatori in tutto il mondo sono 50 milioni", ha spiegato l'ad. 

La tv Mobile e' quindi un fattore chiave nella strategia di 3 Italia che il prossimo anno, ha spiegato Novari, stima di realizzare piu' fatturato con il dvb-h che in sms. "Il fatto di avere oggi 850.000 clienti che stimiamo diventeranno un milione il prossimo anno per noi e' sintomatico. Il fatto che il fatturato della tv Mobile superera' quello degli sms lo riteniamo rilevante. Poi e' evidente -ha concluso- che prosegue sempre la ricerca della strategia ottimale".
 
Al via la rete ammiraglia, La3.
 
Da domani prende anche il via la nuova rete ammiraglia, La3, il canale con un palinsesto 8-24 che diventa così uno dei più avanzati laboratori della TV Mobile nel mondo. Numerosi i format inediti, in onda dal 9 giugno. Tra questi:
 
Loft: dalle 11.00 alle 21.00, due 3jay vivranno nel Loft di 3 Italia per presentare i programmi registrati e condurre la diretta, animata da giochi e quiz che diventeranno un aggregatore di community per quelli che hanno la TV in tasca; 600 minuti al giorno, 7 giorni su 7.
 
3Cut: gli studenti del DAMS di Bologna potranno cimentarsi con la riduzione a cortometraggio da 30 minuti dei 1500 titoli della library cinematografica di 3 Italia, dando vita ad un’innovativa sperimentazione sui linguaggi del cinema, aperta anche alla “ricombinazione” degli spezzoni cinematografici e alla loro integrazione con nuovi materiali girati. 
 
3Space: darà visibilità ai talenti in erba che hanno fatto di MySpace la loro vetrina; 2 puntate di 120 minuti alla settimana: 15 minuti di notorietà televisiva per ogni gruppo partecipante. Interviste, videoclip (anche quelli girati in cantina, perché no?) e il parere di un esperto presente in studio.
 
3Diesis: un viaggio a capofitto nella musica di oggi e di domani, interventi “unplugged”, i concerti, i videoclip e tutta l’interattività che serve per scaricare con un pulsante suonerie, videosuonerie e sfondi; 60 minuti al giorno.
 
SpoilerTV: un programma per chi va pazzo per le serie TV di maggior successo, da Lost al Dr House, da Desperate Housewives a CSI. Curiosità e retroscena, ma anche gli errori delle puntate appena trasmesse in America e in Italia verranno raccontate con l’aiuto dei ragazzi che sottotitolano gli episodi gratis per la comunità della rete; una puntata settimanale da 30 minuti.
 
3Stage: un reality su una produzione teatrale, dal giorno dei provini alla sera della prima. Con la possibilità di chattare con gli attori in tournee; 30 minuti al giorno per sapere tutto sulle selezioni, per seguire l’assegnazione dei ruoli e le prove, il parere del cast e del regista.
 
Mangio a scrocco: in questo format “mangereccio” il nostro critico culinario recensisce un ristorante con una formula innovativa. Se il giudizio è positivo, infatti, scrocca il pranzo, intervista lo chef e presenta la ricetta del piatto da celebrare; se invece non gradisce, passa alla cassa, paga il conto e procede alla stroncatura. 15 minuti al giorno, dal lunedì al venerdì. Naturalmente all’ora di pranzo.
 
E-cube: un tuffo nelle nuove tecnologie audio e video, nella comunicazione prossima ventura, nei videogames; per capire, per approfondire, per divertirsi; 30 minuti alla settimana. 
 
1,2,3 Cinema, 1,2,3 Corto, 3 Concerto: nel palinsesto di La3 non potevano mancare il cinema e le esibizioni dei migliori musicisti del mondo; oltre agli oltre 1500 titoli della library cinematografica, tra corti e lungometraggi, i fan de La3 potranno scegliere tra decine di storiche performance live, da Barry White ai Deep Purple, da Eminem a George Benson, dagli Chic ai Doors; 120 minuti al giorno di film, 30 minuti di corti, due volte alla settimana i concerti. 
 
 Il pacchetto SKY.
 
Sempre da domani, per tutti i clienti DVB-H di 3 Italia, il pacchetto “SKY” con la programmazione di SKY Sport Mobile, SKY Cinema Mobile e SKY TG24, sarà disponibile al costo di 1€ al giorno o in abbonamento a 2€ a settimana. In autunno il palinsesto della Mobile Tv di 3 Italia verrà arricchito con altri canali che offriranno al pubblico Musica, telefilm e serie TV di successo, oltre alle dirette delle partite del campionato di Serie A, della UEFA Champions League, della Premier League, della Bundesliga e della Liga spagnola, del campionato italiano di Basket e di pallavolo.
 
Per i clienti UMTS invece, il pacchetto “SKY” offrirà la programmazione di SKY TG24, SKY Sport24, SKY Show Mobile, SKY Vivo Mobile, FX Mobile, Fox One e MTV Hits, sempre al costo di 2€ a settimana.
 
Nuovi TVfonini, ma non solo.
 
Si arricchisce anche la gamma dei dispositivi DVB-H per accedere in mobilità alla TV Digitale di 3 Italia: ai TVfonini LG U900, LG U960, Samsung SGH P-910, Momodesign MD3 e alla 3 Pocket TV, si aggiungono i nuovi TVfonini Samsung F510, LG HB620, Momodesign MD5, il navigatore Garmin 900T e la chiavetta Internet Veloce Onda DH502HS, che permette di vedere la programmazione de La3 TV direttamente sul PC portatile o su quello di casa.
 
Grazie all’uscita TV-Out di cui sono dotati, Samsung F510 e LG HB620 peraltro, possono essere utilizzati anche come un decoder portatile per vedere i programmi della piattaforma La3 TV in qualità digitale direttamente sul televisore di casa. Il cellulare dispone poi della funzione PIP (Picture in Picture) che permette di guardare due canali contemporaneamente; il programma che si sta seguendo viene visualizzato a schermo intero mentre - grazie ad una finestra più piccola che si può aprire sullo schermo stesso - è possibile fare zapping sugli altri canali de La3 TV e scegliere un’altra trasmissione da seguire.
 
I due TVfonini offrono così la possibilità di godersi una vera e propria esperienza cinematic sul proprio cellulare e di trasferire comodamente i contenuti audio e video dal cellulare al PC così come all’impianto TV di casa. L’uscita TV del Samsung F510 e dell’LG HB620 permette inoltre di utilizzare lo schermo del televisore di casa per visualizzare e leggere in tempo reale i messaggi ricevuti sul cellulare, di rispondere ad una chiamata oppure ad una VideoChiamata in arrivo mentre si sta guardando la TV comodamente seduti sul divano in salotto.
 
 
I numeri della TV Digitale Mobile nel Mondo.
 
La TV mobile è un fenomeno in crescita globale. A fine 2007, secondo Nagravision, erano circa 50 milioni gli utenti di TV mobile nel mondo: 15 milioni in broadcasting e 35 milioni in streaming. Giappone e Corea sono i mercati più sviluppati in Asia, con 20 milioni di clienti nel Sol Levante e 8 milioni in Corea (fonte Mind Branch, maggio 2008), mentre alla ribalta sta per affacciarsi la Cina, con 94 milioni di clienti previsti nel 2009 (fonte In-Stat).
Nel Vecchio Continente, il DVB-H è lo standard scelto dalla Commissione Europea e, secondo Frost and Sullivan, aveva - a fine 2007 - 1,8 milioni di utenti. Attualmente sono in corso 41 test DVB-H in tutto il mondo, mentre saranno 13 le Mobile TV DVB-H operative a fine 2008 (fonte: dvb-h.org). Infine, il futuro: in America AT&T prevede 15 milioni di utenti negli USA al 2010, con 1,6 miliardi di dollari di fatturato, mentre secondo la Commissione Europea il mercato mondiale potrebbe avere un valore di 20 miliardi di euro e 500 milioni di telespettatori nel mondo entro il 2011, con 84 milioni di terminali compatibili col broadcast televisivo venduti nel 2010, secondo Informa Telecoms & Media di Londra. 
 
 
On air dall’8 giugno i nuovi spot di 3 Italia.
 
E’ una Luciana Littizzetto “che non ti aspetti” quella che da domenica 8 giugno è la protagonista dei nuovi spot televisivi di 3 Italia, ideati dall’agenzia “The Name” e in onda sulle maggiori emittenti nazionali e satellitari. Il ruolo di Luciana, testimonial di 3 dal 2007, non è più puramente comico, ma diventa più introspettivo e intimo, pur rimanendo divertente e naturale.
 
Nel primo spot, Luciana sottolinea come certe situazioni dovrebbero essere vissute dal vivo e non attraverso la tecnologia; per esempio, si può ricordare un tramonto senza scattare una fotografia, visitare un posto incredibile senza per forza andare su internet, oppure vedere il mondo dall’alto, ma non necessariamente su uno schermo…. La risposta di Luciana è lapidaria: “Certo che si può”, ma anche, ancora una volta, spiazzante: “Se però tutta questa tecnologia è in regalo… perché non approfittarne?”. Ecco svelata la rivoluzione di 3 Italia: Internet e TV Free, direttamente sul videofonino.
 
Nel secondo soggetto, Luciana sta viaggiando in macchina attraverso la campagna, lungo un viale alberato, la sua voce fuori campo ci consegna i suoi pensieri: “Certe cose le devi affrontare di persona… non puoi sempre far finta di niente”. Luciana arriva a destinazione, e' davanti a una villetta, ma ancora in auto. Scrive qualcosa sul cellulare, scende e si avvicina verso la casa. “…Ci sono delle volte che devi prendere in mano la tua vita e scrivere tu il finale: non puoi lasciare la persona che ami con un sms…”. Il suo ragazzo appare sulla porta, lei gli consegna il telefono e se ne va concludendo il suo monologo interiore: “Eh, no, troppo facile…Prova con tutto il telefono.” 
E’ proprio questo l’oggetto dell’offerta commerciale, il nuovo Nokia N82 a zero Euro, acquistando una ricaricabile 3.

Ultimi Video

Palinsesti TV