Rtl, la piý grande televisione díEuropa

News inserita da:

Fonte: L'Opinione

S
Satellite / Estero
  marted√¨, 04 settembre 2007
 00:00

RTLRtl, il pi√ɬĻ grande ente televisivo d√ʬĬôEuropa, ha annunciato la settimana scorsa un profitto operativo di oltre 500 milioni di euro nei primi sei mesi dell√ʬĬôanno.

E√ʬĬô il profitto pi√ɬĻ alto registrato dalla storia della sua nascita.

Ma perch√ɬ© √ɬ® importante questo dato ? Perch√ɬ© RTL √ɬ® oggi la pi√ɬĻ grande major televisiva europea, che possiede 34 televisioni e 33 stazioni radio in tutta Europa e importanti societ√ɬ† di produzione negli Stati Uniti. E√ʬĬô nata nel 1931 in Lussenburgo ed era la societ√ɬ† che gestiva Radio Lussemburgo. Poi divent√ɬ≤ la compagnia televisiva del paese, ma √ɬ® solo degli ultimi anni l√ʬĬôesplosione internazionale della societ√ɬ†.

Oggi trasmette in Germania, Francia, Belgio, Olanda, Regno Unito, Australia, Lussemburgo, Spagna, Ungheria, Portogallo e Croazia. E√ʬĬô uno dei maggiori produttori di contenuto televisivo, giochi, soap opera e telefilm. Non √ɬ® conosciuta in Italia, che √ɬ® forse il solo territorio importante nel quale non √ɬ® penetrata. Sebbene molte sue produzioni e format , come √ʬĬúOK, il prezzo √ɬ® giusto√ʬĬĚ, siano distribuite da noi prevalentemente da Mediaset.

In Italia un solo grande gruppo, Mediaset, gestisce quasi la totalit√ɬ† del fatturato delle trasmissioni televisive private libere. Mentre nel settore della televisione satellitare, in Italia c√ʬĬô√ɬ® Sky, che non √ɬ® italiano. Nel mercato globale in cui operano le societ√ɬ† televisive europee √ɬ® di vitale importanza, per i grandi gruppi, l√ʬĬôespansione nei mercati esteri.

E√ʬĬô per questo motivo che Mediaset ha di recente acquistato parte della Endemol. I reality show della Endemol sono venduti in tutto il mondo, ed √ɬ® attraverso di essi che anche Mediaset pu√ɬ≤ trovare uno sbocco sul mercato internazionale. Certamente questo non sarebbe possibile esportando le produzioni italiane. Il concetto internazionale √ɬ® diventato presto l√ʬĬôanima dei Rtl, che √ɬ® stata la prima emittente a trasmettere in altri paesi (come Gran Bretagna, Francia, Germania e Olanda) nella loro propria lingua.

Adesso la sede di Rtl √ɬ® a Colonia, in Germania, e la maggioranza √ɬ® di propriet√ɬ† del gruppo tedesco Bertelsmann. L√ʬĬôamministratore delegato della societ√ɬ†, Gerhard Zeiler, ha annunciato che si aspetta un utile totale a fine anno che, con gli utili della pubblicit√ɬ†, superer√ɬ† i 5,6 miliardi di euro guadagnati nel 2006. Zeiler ha aggiunto che Rtl aspira a espandersi organicamente e attraverso altre acquisizioni, citando l√ʬĬôEuropa centrale e quella dell√ʬĬôest come futuri territori chiave.

Sono in corso trattative con BSkyB in Gran Bretagna e con √ʬĬúMerkez Yayin Holding√Ę¬Ä¬Ě il secondo gruppo mediatico in Turchia. Ma il √ʬĬúcore business√Ę¬Ä¬Ě di Rtl restano il grande mercato francese e quello tedesco. In Germania Rtl controlla il 43% del mercato pubblicitario e, in totale, il gruppo dei canali di Rtl √ɬ® seguito dal 33,6% di spettatori tra i 14 e i 49 anni. In Francia, attraverso M6, controlla il 24,8% della pubblicit√ɬ†, mentre Rtl radio √ɬ® la prima del paese, con un aumento di oltre un milione di ascoltatori nell√ʬĬôultimo anno.

E i guadagni della sua casa di produzione a Londra, la Fremantle Media, sono saliti negli ultimi sei mesi dell√ʬĬô8,3%, a 91 milioni di euro. √ʬĬúGot Talent√ʬĬĚ, il nuovo format della societ√ɬ†, √ɬ® stato venduto in 13 territori internazionali. Lo sviluppo internazionale √ɬ® l√ʬĬôevoluzione naturale dei grandi gruppi mediatici Da noi probabilmente √ɬ® Mediaset l√ʬĬôunico gruppo privato che pu√ɬ≤ tentare di competere con i grandi europei.

Un passo importante √ɬ® stata l√ʬĬôacquisizione di Endemol, ma anche gli sviluppi futuri dovranno contemplare l√ʬĬôacquisizione di altre societ√ɬ† di produzione straniere, quelle che vendono il loro prodotto in tutto il mondo.

Valerio Mariani
per "L'Opinione"

Ultimi Video

Palinsesti TV