Rai: gli europei di calcio in tv, alla radio, sul web e con il telefonino

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sport
  lunedì, 26 maggio 2008
 00:00

Oltre 200 ore di programmazione RAI, 100 della radio e 100 della televisione.

L'appuntamento calcistico piu' importante dell'anno raccontato da 50 tra giornalisti, opinionisti e protagonisti del passato con una programmazione che garantira' praticamente una copertura 24 ore su 24, in una ideale staffetta su RaiUno, RaiDue e RaiTre.

Inoltre, sul nuovo canale digitale terrestre Raisport Piu' sara' possibile rivedere le repliche di tutti gli incontri degli Europei.

Su rai.tv, il portale multimediale della Rai, si potranno seguire tutte le dirette delle 31 partite in calendario e, infine le immagini dei match saranno visibili anche sulle piattaforme di telefonia mobile.

L'IMPEGNO DELLA PRODUZIONE TV:

La redazione di RaiSport è pronta a seguire ogni istante dei prossimi Europei di calcio che si disputeranno in Austria e Svizzera dal 7 al 29 Giugno. Dalle prime ore del mattino a tarda notte, RaiSport racconterà tutte le 31 partite del torneo in diretta tv in chiaro e, in differita, sul digitale terrestre, 5 speciali in onda ogni giorno per approfondire ogni aspetto della competizione con i commenti di esperti giornalisti ed opinionisti.

Un totale di 100 ore di programmazione tra telecronache e notiziari, con la grande novità rappresentata da Raisport Più, il nuovo canale digitale terrestre della Rai, che ripeterà a tarda sera il miglior incontro della giornata appena conclusa e, ogni mattina, darà la possibilità di rivedere per intero i match disputati il giorno prima.

In vista degli europei di calcio, Rai garantirà la trasmissione delle partite sul digitale terrestre in 16:9 e con una elevata qualità di immagine
. Tutti coloro che hanno un decoder o un televisore adatto a ricevere il digitale terrestre potranno usufruire di questo servizio innovativo. (clicca qui per maggiori informazioni in merito)

“È un grande evento sportivo in esclusiva – ha annunciato il direttore generale della Rai Claudio Cappon nella conferenza di questa mattina in viale Mazzini -. E sarà l’evento di punta del nostro palinsesto estivo. Un trampolino di lancio per tuffarsi nella Rai del futuro: i grandi contenuti su tutte le piattaforme trasmissive e gratis. La grande tv di servizio pubblico – ha chiosato Cappon tracciando la linea editoriale dell’azienda – a portata di tutti.

"Quello della Rai - ha detto Cappon parlando dei 105 milioni spesi per l'acquisizione dei diritti tv - e' un impegno rilevante ma pensiamo che sia questa la strada della Rai, come quella di tutti i grandi servizi pubblici europei. L'impegno economico - ha concluso - e' cosi' elevato perche' acquistare i diritti nelle trattative internazionali e' sempre piu' complesso'"

“Tutto in diretta e in esclusiva – ha ribadito con fermezza il direttore di RaiSport Massimo De Luca -. Con una squadra che sarà all’altezza di un pubblico sempre più esigente”.

“Lo sport è fondamentale per il nostro palinsesto – ha ricordato Antonio Caprarica, direttore Radio Rai – con gli Europei ci giochiamo una partita importante e schiereremo i nostri uomini migliori. Il tutto – ha concluso – come sempre al servizio dei 39 milioni di radioascoltatori italiani”.

“Siamo a un punto di svolta - ha spiegato il direttore del digitale terrestre Luca Balestrieri – possiamo dimostrare nei fatti di cosa stiamo parlando da mesi. Un’offerta più ricca, diversa e più forte. RaiUno, per esempio, avrà due segnali. Uno per il multiplex A ricevibile da tutti, più ricco di bitrate, e in 16/9 solo su dtt; e l’altro segnale per sul multiplex B, invece, dove si darà spazio all’alta definizione nelle zone di Roma, Torino, Milano, Aosta e Regione Sardegna. Un segnale ricevibile tramite decoder e tv hd ready”.

LE RUBRICHE DEDICATE ALL'EVENTO:

TELEVISIONE:

EURO MATTINA - Raisport Più ore 9.00/9.20 - Raiuno ore 9.07/9.20
Sara’ la trasmissione condotta da Mario Mattioli, in onda dalle 9.00 su Raisport Più e in simulcast dalle 9.07 su Raiuno all’interno di Uno Mattina, che aprirà ogni giorno la lunga programmazione di RaiSport dedicata a Euro 2008 con la rassegna stampa dei principali quotidiani.

DRIBBLING EUROPEI - Raidue ore 14.00/14.30 (al sabato 13.30/14.00)
La storica rubrica di RaiSport, condotta per l’occasione da Paola Ferrari, farà il punto sul campionato europeo con ampi servizi, con collegamenti da Casa Azzurri e con il campo di allenamento per conoscere le possibili scelte del Ct Donadoni. Per approfondire i temi delle partite, nello studio di Dribbling ci saranno Italo Cucci, Daniele Tombolini alla moviola e dal ritiro azzurro Enrico Varriale.

LA PARTITA IN DIRETTA ed EURO SERA saranno le rubriche condotte da Franco Lauro che accompagneranno i telespettatori verso la diretta delle partite in programma. “La partita in diretta” andrà in onda dal 7 al 14 giugno su Raiuno dalle ore 17.10 alle 17.45, per seguire il pre e post partita del primo incontro del pomeriggio, mentre “Euro Sera” verrà trasmesso dal 7 al 29 giugno su Raitre dalle 20.00 alle 20.30, per seguire tutti i pre e post partita dei match in programma la sera su Raiuno. Marino Bartoletti e Sandro Mazzola saranno gli opinionisti, supportati dalla moviola di Carlo Longhi e dagli aggiornamenti di Sabrina Gandolfi alla postazione internet.

EURO NOTTE - Raiuno ore 23.10-24.00
Condotta da Jacopo Volpi con la presenza di Teo Teocoli, Salvatore Bagni e il supporto alla moviola di Daniele Tombolini, sara’ la rubrica in onda su Raiuno alle 23.10, per approfondire i temi legati all’europeo e aggiornare gli spettatori con collegamenti da casa azzurri, dove Giampiero Galeazzi fornirà le ultime notizie dal ritiro della Nazionale.

DIGITALE TERRESTRE E SATELLITE (canale 227 piattaforma SKY)

Per tutti coloro che non avranno la possibilità di seguire in diretta i momenti salienti di Euro 2008, da quest’anno sarà possibile rivedere le partite su Rai sport Più, il nuovo canale digitale terrestre della Rai.

Oltre alla rubrica “Euro Mattina” in onda tutti i giorni alle 9.00, Raisport Più trasmetterà quotidianamente in differita alle 24.00 e alle 9.20 del giorno successivo, gli incontri dei campionati europei.

RIEPILOGO PROGRAMMAZIONE QUOTIDIANA

EURO MATTINA
ore 9.00 Raisport Più
ore 9.07 in simulcast su Raiuno

REPLICA PARTITE
ore 9.20 Raisport Più (dall’8 giugno)

DRIBBLING EUROPEI
ore 14.00 Raidue
ore 13.30 Raidue (il sabato)

LA PARTITA IN DIRETTA
ore 17.15 Raiuno (fino al 14 giugno)

DIRETTA 1a PARTITA
ore 17.55 Raiuno (fino al 14 giugno)

EURO SERA
ore 20.00 Raitre

DIRETTA 2a PARTITA
ore 20.45 Raiuno

EURO NOTTE
ore 23.10 Raiuno

REPLICA PARTITA
ore 24.00 Raisport Più

LA SQUADRA DI RAI SPORT:

Team Leader: Jacopo Volpi
Team Leader gruppo giornalisti impegnati con la Nazionale: Bruno Gentili
Giornalisti al seguito della Nazionale: Marco Civoli, Fabrizio Failla, Carlo Paris, Enrico Varriale e Amedeo Goria
Coordinamento Rubriche: Jacopo Volpi, Alda Angrisani, Paola Arcaro, Stefano Mattei
Telecronisti: Marco Civoli, Gianni Cerqueti, Stefano Bizzotto, Carlo Nesti, Gianni Bezzi e Alessandro Forti
Commentatori Tecnici: Salvatore Bagni, Fulvio Collovati, Beppe Dossena, Ubaldo Righetti e Carolina Morace
Moviolisti: Carlo Longhi e Daniele Tombolini
Conduttore di “Euro Mattina”: Mario Mattioli
Conduttore di “Dribbling Europei”: Paola Ferrari
Conduttore di “La Partita in Diretta” ed “Euro Sera”: Franco Lauro
Conduttore di “Notti Europee”: Jacopo Volpi.
Giornalisti di RadioRai: Riccardo Cucchi, Filippo Corsini, Massimo Carboni, Francesco Repice, Giulio Delfino, Antonello OrlandO, Giuseppe Bisantis, Tonino Raffa, Emanuele Dotto

RAI RADIO1 AGLI EUROPEI DI CALCIO

Tutte le gare dell’Europeo in diretta. Postazioni nel ritiro degli Azzurri. I commenti di Marco Tardelli e Beppe Signori. Rai Radio1 racconterà l’Europeo integralmente. Nel corso dei Giornali Radio, negli speciali del mattino, nella programmazione di Rete. Un Europeo senza segreti.

Servizi dal ritiro degli azzurri e resoconti su tutte le gare nelle principali edizioni dei Giornali Radio.

A partire dal mattino, nel Gr2 delle 7.30 e nel Gr1 delle 8.00. Dalle 8.35 su RaiRadio1 lo speciale quotidiano. 20 minuti di reportage a cura degli inviati . Diario dal ritiro della Nazionale attraverso le voci del c.t e dei giocatori. Le attese, le speranze, la cronaca della giornata. E naturalmente i commenti il giorno dopo le partite.

Non solo azzurro. Radio1 porterà gli ascoltatori nei ritiri di tutte le 16 finaliste. Personaggi e curiosità, interviste e notizie. Con un occhio attento ai paesi che ospitano l’Europeo, alle manifestazioni culturali ed artistiche, agli intinerari.

Ancora servizi dal ritiro Azzurro nel Gr2 delle 12.30 e nel Gr1 delle 13.00.

Dalle 17.30 il via alle dirette dagli stadi. Tutte le partite dell’Europeo saranno raccontate integralmente dai radiocronisti di Rai Radio1 e si avvarranno dei commenti tecnici di Marco Tardelli , Beppe Signori, Marco Zunino e Filippo Grassia. 90 minuti di passione, emozione, cronaca . Una striscia continua, che si chiuderà alle 23.00.

Quando a scendere in campo saranno gli Azzurri, ampio pre-partita e la moviola alla radio, rubrica inaugurata per il campionato di calcio e che avrà una sua appendice al termine delle gare della Nazionale. Ultimo appuntamento imformativo della giornata nel corso del Gr1 delle 24.00.

Per tutta la durata dell’Europeo andranno in onda i contenitori del fine settimana, sabato e domenica sport. Dalle 14.00 alle 23.00 tutte le dirette degli altri eventi di giugno, dall’Atletica leggera, alla Formula 1, dal Motomondiale al Rugby. E ancora calcio europeo.

La redazione sportiva di Rai Radio1 opererà nell’IBC di Vienna, il centro di trasmissioni internazionale. Due studi per le dirette, tecnologie digitali per il montaggio dei servizi, interconnessione con le regie di Saxa Rubra.

Gli inviati nel raduno azzurro potranno contare su uno studio supplementare, a Baden, per fornire in tempo reale le voci delle conferenze stampa del c.t e dei calciatori.

In ogni stadio dell’Europeo saranno allestite postazioni cronaca. Da li i radiocronisti vedranno e racconteranno tutte le 31 gare di Euro 2008. Un’offerta completa per oltre 100 ore di trasmissione.

Rai Radio1 non ha dimenticato la suggestione che la musica può offrire quando è accompagnata dalla parola. Tutte le sigle che introdurranno le dirette e che identificheranno gli speciali, sono state create per Radio1 dai musicisti di Rai Trade. Brani originali che descriveranno le atmosfere dell’Europeo.

www.radio.rai.it - Rai Radio1 su internet. Anche così sarà possibile seguire Euro 2008.
Parte delle dirette sarà scaricabile in podcast. Un modo per consentire di rivivere ciò che la radio ha raccontato dal vivo.

Confermata anche per questa rassegna europea la presenza su RadioRai2 della Gialappa’s Band (Giorgio Gherarducci, Carlo Taranto e Marco Santin) che racconteranno 20 dei 31 incontri (14 serali e 8 pomeridiani) in modo ironico attraverso momenti di spettacolo e scherzi usando la loro consueta spensieratezza ed irriverenza.

TUTTI GLI EUROPEI DI CALCIO IN DIRETTA SULLA WEBTV DELLA RAI:

Tutte le partite in diretta, video on demand sugli allenamenti, clip e interviste esclusive. La Rai punta sul web per i prossimi Campionati europei di calcio con una sezione video speciale di RaiSport (www.euro2008.rai.it) interamente dedicata al grande evento sportivo.

Un’offerta, quella messa a punto da RaiNet e RaiSport, che permetterà di vivere 24 ore su 24 le fasi finali degli Europei in programma in Austria e Svizzera. Si parte venerdì 30 maggio con l’amichevole con il Belgio da Firenze per passare - per la prima volta sulla web-tv della Rai - alla diretta di tutte le 31 partite in calendario, in onda alle 18.00 e alle 20.45 con la possibilità di seguire anche quelle in contemporanea su RaiUno e RaiDue.

A disposizione degli utenti internet ci saranno inoltre tutte le clip video prodotte da RaiSport sia nelle fasi di preparazione che durante l’evento (interviste e riprese sugli allenamenti dei campioni del mondo prima a Coverciano e poi da Casa Italia sulle Alpi austriache).

 A completare l’offerta, tutte le statistiche e le classifiche aggiornate costantemente e un blog, all’interno della Community Rai, curato dalla Redazione di RaiSport e con gli interventi di Massimo De Luca e degli inviati in Svizzera e Austria.



GLI EUROPEI DI CALCIO SUL TELEFONINO:

I campionati Europei di Calcio 2008 sono per la prima volta fruibili su tutte le piattaforme digitali.

La Rai completa la propria offerta di valorizzazione dell’evento, dopo la nascita del nuovo canale digitale RaiSport Piu’, sulle piattaforme di telefonia mobile, IP-TV e Internet.

Sia per quanto attiene al DVBH (Digital Video Broadcasting Handheld) che all’IPTV (Internet Protocol Television) i tifosi potranno seguire le partite trasmesse da Raiuno e Raidue in modalita’ simulcast, quindi in diretta simultanea. Le partite di EURO 2008 saranno trasmesse in qualita’ digitale sui Tvfonini DVB-H di 3 Italia nell’ambito della programmazione di Raiuno e Raidue presente nell’offerta della tv Mobile di 3, oppure all’interno dell’offerta Fastweb Tv ed Alice Home Tv (Telecom Italia).

L’offerta multipiattaforma si completa inoltre con la trasmissione web, sempre in simulcast, di tutte le partite che potranno essere seguite sul PC oltre che sul sito www.rai.it anche su www.rossoalice.it e su www.fastweb.it.

Rai e FIGC si accordano per distribuire sui cellulari il meglio degli Azzurri in concomitanza dei prossimi Campionati Europei di calcio.

Già oggi per gli utenti TIM, nella sezione del portale WAP RAI (all’indirizzo http://m.rai.it/onnet/free/raiportal) dedicata alla Nazionale di Calcio, sono visibili e scaricabili videoclip e contenuti multimediali relativi ai momenti più emozionanti delle imprese degli Azzurri.
Questi contenuti saranno prossimamente resi disponibili anche all’interno dell’offerta degli altri operatori di telefonia mobile.

Ultimi Video

Palinsesti TV