Lega Calcio tra poltrone e spettro commissario FIGC. Sul tavolo anche bando su diritti tv

Lega Calcio tra poltrone e spettro commissario FIGC. Sul tavolo anche bando su diritti tv

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sport
  lunedì, 27 novembre 2017
 06:00

Lega Calcio tra poltrone e spettro commissario FIGC. Sul tavolo anche bando su diritti tvIl momento per eleggere presidente, amministratore delegato, e tutte le cariche della Lega Serie A da mesi scoperte non è ancora arrivato, ma nemmeno quello per far saltare il banco. Alla vigilia dell'assemblea che si annuncia fiume, non è scontato nemmeno che si deliberi il bando per la vendita dei diritti tv, né che si affronti il tema del canale della Lega, soluzione alternativa. Di sicuro slitteranno le elezioni.

Di quanto, dipende dalle trattative fra club per le poltrone di consiglieri di lega e consiglieri federali, dalla paura del commissariamento della Federcalcio (che il n.1 del Coni Giovanni Malagò farebbe scattare senza elezioni entro l'11 aprile), ma anche dalla convinzione di alcune società che il commissario aiuterebbe a riformare il sistema elettorale della Figc, in cui il massimo campionato vale solo il 12%, meno di Dilettanti (34%) e Lega Pro (17%). Ora nessuno si espone. Dopo la commissione diritti tv di venerdì, qualcuno ha addirittura sventolato la minaccia della secessione della Lega dalla Figc e si era delineato un gruppo meno ostile al commissario, con Inter, Napoli, Roma, Fiorentina, Torino, Sampdoria, Sassuolo, Bologna, Cagliari, oltre alla Juventus, non ancora del tutto schierata.

Sull'altro fronte, deciso ad accelerare il processo elettivo, ci dovrebbero essere la Lazio di Lotito, Genoa, Chievo, Crotone, Verona e probabilmente anche l'Udinese. «Non credo che domani sarà il giorno per eleggere presidente e ad. Sarà il giorno per esaminare i potenziali ad. L'iter è questo per poter andare al voto molto presto», ha spiegato il n.1 del Torino Cairo. La scelta del presidente è ancora in alto mare. Non è escluso che, per evitare il commissariamento della Figc, nelle prossime settimane si provi a eleggere pro tempore Simonelli, l'attuale presidente del collegio dei revisori della Lega. I club devono anche decidere se l'ad avrà un taglio commerciale o televisivo. Nel primo caso il favorito è Sami Kahale, ex manager di Procter & Gamble, in lizza con Michele Scannavini di Ice, Marzio Perrelli di Hsbc, e tre profili con esperienza nel mondo televisivo come Tom Mockridge, ex Sky ora a Virgin Media, Alessandro Araimo di Discovery e Luigi De Siervo, ad di Infront.

Ultimi Video

  • 65 anni di notizie della RAI

    65 anni di notizie della RAI

    65 anni fa nasceva la televisione italiana. Dopo un annuncio letto da Fulvia Colombo la mattina di domenica 3 gennaio 1954, il primo programma in onda è 'Arrivi e partenze', condott...
    T
    Televisione
      giovedì, 03 gennaio 2019
  • Da sempre insieme, Elena Piacenti canta Sergio Endrigo per lo spot TIM

    Da sempre insieme, Elena Piacenti canta Sergio Endrigo per lo spot TIM

    Ascoltate questo video e chiudete gli occhi. Sicuramente riconoscerete la celebre "Io che Amo Solo Te" di Sergio Endrigo, diventata la colonna sonora di una nota compagnia di telecomunicazioni...
    T
    Televisione
      mercoledì, 02 gennaio 2019
  • Video Tutorial | Calcio Sky sul digitale terrestre

    Video Tutorial | Calcio Sky sul digitale terrestre

    Sky Sport sul digitale terrestre - il meglio del grande sport, anche in HD. 2 canali di sport, Sky Sport Uno e Sky Sport 24. Lo spettacolo unico del calcio europeo con tutte le partite delle squad...
    S
    Sky
      venerdì, 03 agosto 2018

Palinsesti TV