M VISION ST-5 USB

Recensione: M Vision - Satellite

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

S
Satellite
  venerdì, 10 ottobre 2008

Siete alla ricerca di un decoder  "all in one", che vi permetta di vedere canali satellitari free e codificati e anche canali del digitale terrestre sia free che codificati, che vi permetta di registrare su una periferica Usb, e rivedere quando volete tutti gli eventi che desiderate, che abbia la funzione di ricerca canali blind scan, che abbia un card reader capace di leggere tutti i tipi di smart card, che abbia la possibilità di essere connesso in rete tramite porta Ethernet e, cosa molto importante, che abbia un prezzo contenuto? Se la risposta è si allora il ricevitore oggetto di questa recensione è quello che fa per voi.
Stiamo parlando dell'MVision ST-5 USB, un ricevitore davvero interessante e dalle prestazioni superiori alla media della sua fascia. Il decoder è costruito in Corea dalla HSMD, proprietaria del marchio M Vision ed è distribuito in Italia dalla NordEst S.n.c., che ci ha gentilmente fornito il campione che utilizzeremo per questa prova.

ASPETTO E CARATTERISTICHE TECNICHE
L'estetica è davvero accattivante, il ricevitore ha un design molto moderno e piacevole ed è disponibile in due versioni, bianco e nero. Le dimensioni sono abbastanza contenute, misura infatti 290x235x55 mm.
Al centro del frontalino troviamo un display rotondo con led di colore verde, attorno al quale sono disposti i comandi principali del decoder


sul lato sinistro abbiamo il tasto di accensione e sulla destra invece troviamo il classico sportellino, aprendo il quale abbiamo accesso al card reader e allo slot per cam CI.
Il card reader è di tipo Conax ma ci basterà installare sul ricevitore uno dei firmware alternativi non ufficiali presenti in rete e il cas sarà in grado di leggere smart card di tutte le codifiche più utilizzate. In rete sono inoltre reperibili firmware non ufficiali che permettono di utilizzare senza problemi anche le smart card ufficiali di Sky Italia. Naturalmente ricordiamo che installare firmware alternativi a quello fornito dal costruttore, è un'operazione illegale.
Il ricevitore funziona egregiamente con tutte le cam CI più note, inclusa la cam per il digitale terrestre ( SmarCam Italia o Samsung Cam); questo è un punto a favore di questo decoder, in quanto ci permette di vedere canali digitali terrestri a pagamento, tipo Mediaset Premium, La 7 Cartapiù ecc.,( naturalmente utilizzando regolari smart card ufficiali) e registrarli sul nostro supporto Usb preferito.



Una rapida occhiata all'interno dove notiamo la grande scheda madre con al centro il processore ARM946 coperto da un dissipatore di calore; in basso a sinistra si possono vedere i due tuner satellitare DVB-S e terrestre DVB-T, mentre in alto a sinistra vediamo il card reader. Il ricevitore dispone di 32 Mb di memoria SDRam e di 2 Mb di Flash, che gli garantiscono velocità e ottime preetazioni.



Le connessioni presenti sul retro sono veramente tante. Da sinistra a destra troviamo l'ingresso e uscita loop del tuner terrestre, ingresso e uscita loop del tuner satellitare, un'uscita audio digitale SPDIF, uscite audio/video stereo RCA, due prese Scart per TV e VCR , ingresso/ uscita RF del modulatore, una porta seriale RS232 per collegamento al pc, una porta di rete Ethernet, un'uscita video composito, una porta Usb2 e infine un comodo interruttore di rete per l'accensione e spegnimento senza staccare la spina.



Il telecomando è di dimensioni più o meno nella media e naturalmente contiene naturalmente tutti i comandi necessari al ricevitore

Nella parte alta troviamo i tasti power, Fn e Mute seguiti dai soliti dieci tasti numerici.
Al centro abbiamo i classici 4 tasti freccia per muoversi tra i vari menù e il tasto Ok, mentre nella parte bassa del telecomando abbiamo invece i comandi per le funzioni PVR, ovvero i tasti Rec, Play, Stop, Pause, Sleep, List ecc.

UTILIZZO DEL RICEVITORE

Accendiamo quindi il ricevitore e vediamo in dettaglio le funzioni che offre il menù di gestione.

Il menu principale è composto da 5 sezioni, ovvero Canali, Installazione, Opzione, Utilità e Accessori.

La prima opzione che incontriamo è il menù Canali, che ci consente di agire a piacimento sulla nostra lista canali; possiamo quindi spostare , cancellare, rinominare i canali, creare liste di canali  favoriti e proteggere con password i canali desiderati.

Subito dopo incontriamo il menù Installazione, che comprende a sua volta altre 5 voci.

Cerca Satellite è il classico menù di ricerca canali; abbiamo la possibilità di effettuare una ricerca automatica ( tutti i canali) oppure manuale su un singolo transponder. Il tuner ha una ottima sensibilità e la velocità di ricerca canali è nella media , infatti il ricevitore ha eseguito una ricerca automatica su HotBird in 8 minuti circa, sintonizzando naturalmente in modo automatico tutti i canali ricevibili.

Il ricevitore permette anche la ricerca Blind Scan, la quale come tutti ormai sanno, permette di effettuare una scansione su tutto il satellite desiderato  "alla cieca" senza bisogno di conoscere i dati precisi dei transponder presenti in quel satellite; in poche parole quindi il ricevitore esegue uno scanning di tutte le frequenze e di tutti i Symbol Rate e i FEC possibili, catturando tutto ciò che è in onda in quel momento.
Questa funzione è da sempre un riferimento per i Feeds Hunters , ovvero i cacciatori di feeds.
Possiamo impostare step di frequenza da 2 a 10 Mhz e volendo anche vari range di symbol rate; naturalmente se impostiamo uno step basso la ricerca verrà eseguita in modo più preciso ma il tempo necessario sarà più lungo. In ogni caso i validi di velocità e di precisione di ricerca rilavati nel nostro test si possono considerare sicuramente buoni.

All'interno del menù installazione troviamo poi l'opzione Diseqc Switch che ci permette di configurare lo switch Diseqc per gli impianti fissi, quindi l'opzione Configurazione Motore, nella quale possiamo impostare i settaggi per il nostro impianto motorizzato. Il decoder è in grado di di gestire motori di tipo Diseqc 1.2 o Usals

Di seguito incontriamo la sezione Ricerca Terrestre, che ci permette di effettuare la sintonizzazione di tutti i canali digitali terrestri presenti nella nostra zona; possiamo scegliere se eseguire una ricerca automatica o manuale su un singolo mux.

L'ultima opzione del menù Installazione è quella della Configurazione di fabbrica che ci permette di resettare totalmente il decoder in caso di problemi.

Proseguendo troviamo il menù Opzione suddiviso in cinque voci:
Configurazione OSD, attraverso la quale possiamo configurare vari parametri quali la lingua dei menù e dell'audio, il formato dello schermo ecc.
Pannello di controllo, dal quale possiamo configurare i parametri di uscita video, tipo di televisore, canale di uscita RF ecc.
Correzione orario, dal quale si impostano l'ora e la data
Impostazione blocco parentale, utile per inserire un codice di protezione per i canali

Infine abbiamo l'opzione Rete, molto importante perchè ci permette di configurare i parametri necessari per connettere il ricevitore alla rete e poter così avere accesso al web e sfruttare alcune potenzialità già utilizate da tempo ad esempio sui ricevitori Linux tipo Dreambox. Sfruttando la connessione di rete è anche possibile la riproduzione di video in streaming.

Proseguiamo nell'analisi del menù principale e troviamo la sezione Utilità suddivisa in cinque opzioni:
Informazioni del sistema, dalla quale possiamo ricavare tutti i dati del nostro ricevitore, quali versione software, hardware ecc.

USB, voce dalla quale possiamo visualizzare il contenuto del supporto USB collegato al nostro ricevitore e quindi cancellare dati, formattare il supporto, ma sopratutto possiamo caricare sul ricevitore firmware, liste canali e altro in pochi secondi senza utilizzare la porta seriale.

Orario di registrazione: è il classico menù per la programmazione di registrazioni. Per ogni programmazione abbiamo tre modi di prenotazione, ovvero programmare una singola registrazione per un dato giorno, oppure una registrazione che verrà ripetuta ogni giorno alla stessa ora, oppure una registrazione che sarà ripetuta settimanalmente al giorno e ora stabiliti.

Di seguito troviamo la voce Giochi, contenente il solitoTetris e come ultima voce troviamo Common Interface, classico menù che ci permette di visualizzare i dati della cam eventualmente inserita nello slot del decoder

L'ultima sezione del menù principale è quella denominata Accessori, composta a sua volta da tre opzioni di non grande rilevanza, tra le quali la più importante è Smartcard, che ci permette di visualizzare i dati della card eventualmente inserita nel card reader.

Vediamo ora alcune funzioni richiamabili direttamente dal telecomando.

Premendo il tasto EPG, appare la guida elettronica dei programmi, la quale fornisce le informazioni disponibili sul canale su cui siamo sintonizzati

Premendo il tasto Fn, abbiamo accesso a due funzioni, Preview Mode ovvero la funzione PictureInPicture che ci permette di visualizzare delle anteprime dei canali adiacenti a quello sintonizzato; possiamo scegliere se visualizzare 4 oppure 6 anteprime

Molto interessante la funzione Network File Manager, la quale in abbinamento al software Home Streaming, di cui parlerò più avanti,  ci permette di vedere sulla nostra tv tramite l'ST-5, filmati residenti sul pc sfruttando la connessione di rete.

Premendo il tasto Info ci appare la barra delle informazioni inerenti il canale su cui siamo sintonizzati; premendo una seconda volta ci appare anche una seconda barra con le informazioni più dettagliate sul programma in onda.

Premendo il tasto Fav ci appare l'elenco delle liste dei canali preferiti; sono disponibili ben 8 liste


Premendo il tasto doppia freccia up, si attiva la funzione Zoom, che potremo gestire tramite i due tasti doppia freccia;è possibile arrivare ad uno zoom massimo del 600% anche se naturalmente con un tale ingrandimento l'immagine risulterà deteriorata.

IL PVR

Come detto all'inizio, il ricevitore è dotato di funzioni PVR, ovvero è in grado di videoregistrare programmi tv utilizzando la porta Usb, quindi su periferiche quali una pen drive Usb o un hard disk esterno Usb, basta che siano formattati FAT32.
Effettuare una registrazione è semplicissimo, dopo aver collegato il nostro supporto Usb, ci basta premere il tasto Rec, primo tasto a destra nella parte bassa del telecomando  contrassegnato dal cerchio rosso, del telecomando e la registrazione verrà avviata.


per interromperla basta premete il tasto Stop, primo tasto a sinistra nella parte bassa del telecomando. Per rivedere una registrazione basta premete il tasto Play ( secondo tastoa sinistra) e ci apparirà l'elenco delle registrazioni tra le quali sceglieremo quella desiderata.
Una volta avviata la riproduzione di una registrazione, possiamo andare avanti/indietro veloce molto semplicemente, utilizzando i due tasti freccia destra sinistra. 


Come si vede dall'immagine soprastante, utuilizzando i tasti rosso, giallo e blu è possibile in modo veloce cancellare una registrazione, ordinarle per tipo e anche formattare il supporto.
Naturalmente le registrazioni possono essere trasferite sul pc per essere riprodotte tramite uno dei tanti software disponibili in rete, oppure possono essere trasformate in formato Divx o Dvd e quindi masterizzate.
Nelle nostre prove abbiamo usato pen drive Usb2 da 4 e 8 Gb e un hard disk esterno da 3,5" ed in entrambi i casi il risultato è stato eccellente, la riproduzione risulta fluida e non vi è alcuna perdita di qualità rispetto all'originale.
Unica nota negativa è che, nonostante il decoder sia dotato di due tuner indipendenti, non è possibile registrare una canale satelittare mentre si guarda un canale dtt e viceversa.

SOFTWARE

La dotazione software per l'ST-5 è abbastanza completa e sarà sicuramente potenziata entro breve tempo.
La MVision ha reso disponibile un interessante software che si chiama Home Streaming, scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale; tramite questo software è possibile sfruttare la connessione di rete per riprodurre filmati video residenti sul nostro pc. L'utilizzo è molto semplice, ci basta configurare sul decoder nel menù Rete i dati necessari in automatico o manuale ( indirizzo IP, subnet mask, gateway e Dns), quindi lanciare il programma sul pc e dal decoder premere il tasto Fn e scegliere la funzione Network File Manager, funzione di cui abbiamo già parlato in precedenza. Ci appariarà una videata in cui saranno elencati tutti i file video presenti nella cartella di download che abbiamo scelto sul pc; ci basterà selezionare il file desiderato e confermare perchè la riproduzione abbia inizio. Purtroppo è possibile solo riprodurre filmati in formato mpeg-2 ( mpg) e non Divx, TS o altro.


Il software Home Streaming permette inoltre di scaricare gratuitamente dal server del sito ufficiale molti film, anche se abbastanza datati, che possono poi essere riprodotti tramite il decoder.


Per quanto riguarda le utility, la dotazione al momento è limitata al minimo indispensabile anche perchè le funzioni di caricamento software e settings avvengono prevalentemente via Usb, rendendo presochè inutile la porta seriale. Esiste comuqnue un software, l'MVision Tools, che si utilizza per caricare firmware ed altro via seriale, il quale include anche un settings editor piuttosto rudimentale, ma comunque funzionante. La buona notizia è che il nostro Cecelife sta lavorando sul suo editor, per far si che lo stesso possa permettere di creare liste canali anche per l'MVision. Tra breve quindi il nostro settings team sarà in grado di sfornare dei settings ad hoc per l'ST-5 Usb , che potrete presto reperire nella sezione del portale riservata al GIO®GIO Team.

CONCLUSIONI

Concludo dicendo che si tratta senza dubbio di un ottimo ricevitore, dalle grandi prestazioni, a mio parere uno dei migliori prodotti di questa fascia presenti al momento sul mercato italiano. La semplicità e versatilità d'uso poi, sono un ulteriore punto a suo favore.
Chi volesse acquistare il ricevitore può rivolgersi al nostro sponsor, NordEst , che voglio ringraziare per la gentile collaborazione che ha permesso la realizzazione di questa recensione.

GIORGIO CUCCUREDDU

Ultime Recensioni

  • Sky SoundBox Devialet SB100

    Devialet - Multimedia Player - Tv Box

    Devialet Sky SoundBox

    Uno dei pilastri della road map di sviluppo di Sky Q è Sky Soundbox, il nuovo sistema per l’amplificazione del suono nato dalla collaborazione fra Sky e Devialet, e pensato per garantire un’esperienz...

    H
    High Tech
     23.04.2019
  • Elephone S7

    Elephone - Smartphone

    Elephone S7

    Quando uscì nel 2016, lo smartphone Android Elephone S7 seppe immediatamente attirare l'attenzione su di sé. I motivi erano svariati: il fatto che tra i telefoni economici in commercio fosse quello est...

    T
    Telefonia
     03.10.2017
  • Minix Neo U1

    Minix - Multimedia Player - Tv Box

    Minix Neo U1

    Se si desidera acquistare un TV Box Android, attualmente è possibile scegliere tra diverse opzioni. È più che naturale cercare di individuare il miglior TV Box presente sul mercato, tuttavia, a dir...

    H
    High Tech
     08.09.2017
  • Umidigi G

    Umidigi - Smartphone

    Umidigi G

      Quando si parla di smartphone spesso diventa piuttosto difficile orientarsi. Ormai i modelli sono tanti, e non sempre si è in grado di scegliere un modello adatto alle nostre tasche e alle nostre esigenz...

    T
    Telefonia
     07.09.2017
  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    T
    Telefonia
     07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player - Tv Box

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    H
    High Tech
     05.05.2016

Ultimi Video

Palinsesti TV