Sky: «Collaborare con MediaPro? Compreremo diritti da chi ha obbligo di venderli»

Sky: «Collaborare con MediaPro? Compreremo diritti da chi ha obbligo di venderli»

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sky Italia
  martedì, 06 febbraio 2018
 22:05

Sky: «Collaborare con MediaPro? Compreremo diritti da chi ha obbligo di venderli»Nella partita dei diritti tv della Serie A ora la palla è all'Antitrust. Entro 45 giorni dovrà dare il via libera all'assegnazione a MediaPro, in toto o con alcuni limiti, oppure dichiararla inammissibile. Nell'ultima ipotesi la Lega, con l'advisor Infront, non avendo tempo per un nuovo bando procederebbe realizzando un canale tematico «con due partner ben lieti di sostenerlo», come ha spiegato l'ad di Infront, Luigi De Siervo, pur definendola «un'ipotesi residuale». Di certo è il vero obiettivo dell'intermediario spagnolo (se non subito, fra un paio d'anni), nonché lo scenario contro cui si oppone Sky.

«Collaborare con MediaPro? Noi prima di tutto compriamo diritti e compreremo i diritti della Serie A da chi ha l'obbligo di venderli», ha dichiarato Riccardo Pugnalin, Executive Vice President Communication & Public Affairs di Sky: «Aspettiamo di vedere come e quando verranno offerti in vendita i diritti in un quadro di regole certe e chiare. Su questa linea seguiremo con attenzione e tranquillità l'evolversi delle cose allo scopo di continuare a mettere a disposizione dei nostri abbonati la migliore offerta calcistica e sportiva».

Tutto sarà più chiaro in un paio di mesi. Quando MediaPro avrà chiuso l'operazione da oltre 3,15 miliardi di euro per i club in tre anni, inizieranno a prendere forma gli accordi commerciali fra il gruppo spagnolo (e cinese, se verrà ratificata la cessione del 54% a Orient Hontai) e gli operatori di ogni piattaforma. Di conseguenza capiranno come muoversi gli utenti finali, gli appassionati, che spostano la gran parte degli abbonamenti delle pay tv Sky e Mediaset.

DIRITTI TV SERIE A 2018 - 2021 - ARCHIVIO DIGITAL-NEWS.IT

Ultimi Video

Palinsesti TV