Basket, FIP a Lega Serie A: ''Trattiamo insieme cessione diritti tv''

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

S
Sport
  martedì, 03 febbraio 2015
 18:49

Basket, FIP a Lega Serie A: ''Trattiamo insieme cessione diritti tv''La gestione dei diritti televisivi, in assenza della firma della Lega di Serie A sulla convenzione, compete alla Federbasket. Tutti gli eventuali introiti dai diritti televisivi rimarranno alle società. È la posizione che la Fip ribadisce dopo l'incontro avvenuto a Roma tra il presidente federale Gianni Petrucci, accompagnato dal vicepresidente vicario Gaetano Laguardia e dal segretario generale Maurizio Bertea, e dal presidente della Lega di Serie A Fernando Marino, accompagnato dal vicepresidente Anna Cremascoli.

«Nel corso dell'incontro la Fip ha voluto ribadire la necessità del rispetto dei principi statutari e regolamentari nei rapporti con le Leghe e in particolare con la Lega di Serie A che da due anni, diversamente che in precedenza, non firma la necessaria convenzione. In assenza di tale atto la Fip, suo malgrado, è impossibilitata a riconoscere le deleghe operative per organizzare le attività, fra cui la contitolarità, con le società, dei diritti televisivi», si legge in una nota. «Il Coni, è stato inoltre ricordato, nella sua qualità di organo vigilante sulle attività delle Federazioni, ha condiviso l'operato della Fip nei confronti della Lega di Serie A», fa sapere ancora la Federazione

«La Fip, in caso di firma della convenzione, si è offerta di essere accanto alla Lega nelle trattative per l'assegnazione dei diritti TV della prossima stagione e ha dato la disponibilità a promuovere, già dal prossimo Consiglio federale del 21 febbraio, l'iter per le apposite modifiche statutarie da portare all'attenzione dell'Assemblea Generale, per una delega permanente alla Lega di Serie A per l'organizzazione del campionato di vertice», prosegue il comunicato. Petrucci, come aveva annunciato la scorsa settimana, «ha scritto personalmente ai presidenti delle società di serie A per informarli sui contenuti dell'incontro di questa mattina, ribadendo che comunque tutti gli eventuali introiti dai diritti televisivi rimarranno alle società».

La scorsa settimana, la Fip ha annunciato l'accordo con Sky che prevede per il 2015, ogni weekend, la trasmissione live di una partita di A2 Gold, Silver e A1 femminile. Così aveva commentato l'accordo il presidente Petrucci:

«E’ una vera emozione. Non solo mia, ma di tutto il movimento. Solo nove mesi fa avevamo promesso di realizzare trasmissioni televisive sulla pallacanestro italiana. Con soddisfazione posso dire che ci siamo riusciti, anche se siamo solo all’inizio del nostro progetto. I messaggi che abbiamo ricevuto dopo le prime tre gare ci hanno procurato ulteriori emozioni. I dirigenti centrali e periferici della FIP hanno condiviso e ci hanno incoraggiati nella strada percorsa in questi mesi. Con piacere li ringrazio di tutto cuore. Così come ringrazio gli straordinari collaboratori della FIP che venerdì sera, su iniziativa del segretario generale Maurizio Bertea, avevano organizzato “una cena al sacco” in Federazione per assistere tutti insieme al varo delle nostre produzioni televisive. Il primo passo, forse il più complesso, è stato fatto. Ora dobbiamo proseguire con umiltà e migliorare sempre più approfittando degli insegnamenti dei bravi professionisti di SKY che sono i nostri compagni di strada. Treviso, San Martino di Lupari e Biella hanno visto i primi passi della nostra televisione e, sono convinto, che ne siano fieri. Non posso non ringraziare i presidenti Pietro Basciano della Lega Nazionale Pallacanestro e Paolo De Angelis della Legabasket Femminile, insieme all’avv. Francesco Soro, presidente di Sportcast la società che produce le nostre trasmissioni. Il loro aiuto è stato importante ed indispensabile per rendere forti e reali le nostre emozioni.».

Ultimi Palinsesti