Dal Pino resta presidente Lega Serie A, giovedì 28 apertura buste per i diritti tv

Dal Pino resta presidente Lega Serie A, giovedì 28 apertura buste per i diritti tv

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sport
  martedì, 26 gennaio 2021
 06:00

Dal Pino resta presidente Lega Serie A, giovedì 28 apertura buste per i diritti tvPaolo Dal Pino ha sciolto le sue riserve: il manager milanese rimarrà infatti presidente della Lega Serie A. Dopo la concitata rielezione nell'assemblea dello scorso giovedì, Dal Pino ha infatti inviato nella mattinata di oggi una lettera ai 20 presidenti della massima serie, spiegando la sua visione per i prossimi anni e confermando, di fatto, la sua volontà di rimanere alla guida della confindustria del calcio italiano.

«Sono onorato dalla responsabilità e dal ruolo di garanzia che mi avete attribuito e apprezzo che la grande maggioranza dei Club supporti i progetti di rilancio e le riforme su cui abbiamo intensamente lavorato nel 2020», scrive Dal Pino nella lettera che l'ANSA ha potuto visionare. «Con unità e volontà riusciremo a rilanciare il nostro calcio e la Serie A su scala globale. Abbiamo un'agenda molto ricca e sfide cruciali di fronte a noi oltre al discorso strategico sul rilevante tema dei fondi», aggiunge il rieletto presidente di Lega.

Una decisione che arriva dopo il caos dell'ultima assemblea e all'inizio di due settimane importanti per il futuro della Serie A. Giovedì 28 gennaio infatti verranno svelate le offerte per i diritti tv nazionali del triennio 2021/24, mentre giovedì 4 febbraio i club saranno chiamati a votare sull'offerta dei fondi, dopo lo slittamento di una settimana dell'assemblea prevista inizialmente per mercoledì 27 gennaio concedendo più tempo ai club per analizzare la proposta da 1,7 miliardi della cordata formata da CVC, Advent e Fsi.

Due tematiche economiche fondamentali, viste le difficoltà delle società in questo periodo legate al Covid, con scadenze importanti per il pagamento degli stipendi nelle prossime settimane. «Finora il danno causato dalla pandemia e' attorno ai 700 milioni ma, se gli stadi dovessero rimanere chiusi fino a fine stagione, il danno supererebbe il miliardo e duecento milioni di euro», ha spiegato l'ad della Lega Luigi De Siervo ai microfoni de 'La Politica nel Pallone' su Gr Parlamento. Aggiungendo la proposta alla politica: «Siamo pronti a studiare insieme al ministro Spadafora e al governo una modalità per far tornare allo stadio almeno chi riceve il vaccino».

Ultimi Video

Palinsesti TV