Si attende il regolamento per detrazioni sulle tv digitali

News inserita da:

Fonte: Il Sole 24 Ore

T
Televisione
  sabato, 07 luglio 2007
 00:00

Dopo il via libera dell'Ue, sarà varato in tempi brevi dal ministero delle Comunicazioni il Regolamento di attuazione per rendere finalmente effettiva la detrazione sull'acquisto dei televisori digitali.

La Ue ha dato il via libera a fine giugno alla misura voluta dal ministro Paolo Gentiloni, giudicando un aiuto di Stato compatibile conleleggi comunitarie, la norma contenuta nella Finanziaria 2007, che concede una detrazione del 20% sul costo d'acquisto di un televisore digitale, fino a un importo massimo di 200 euro.

Sarà il Regolamento a definire le caratteristiche tecniche degli apparecchi per i quali si potrà avere la detrazione (che non sarà quindi retroattiva). La misura, secondo la direzione generale della Concorrenza della commissione Ue, può andare a vantaggio di ogni emittente presente in Italia su qualsiasi piattaforma.

A una condizione: che si tratti di apparecchi "aperti", ovvero con standard non proprietari. In altre parole, che diano «a produttori e consumatori la possibilità di essere collegati da una tecnologia utilizzabile da tutti gli operatori presenti su una piattaforma». Attualmente, poco più del 5% delle famiglie possiede un tv digitale con sintonizzatore integrato.

Secondo i dati forniti dalle autorità nazionali alla Ue, a fine 2006 su 4,5 milioni di famiglie proprietarie di un decoder digitale terrestre, solo 1,8 milioni lo hanno utilizzato almeno una volta, mentre 1,3 milioni di famiglie non lo hanno neppure collegato all'apparecchio televisivo.

L' Ue ha ritenuto che l'aiuto ai consumatori costituisca uno strumento idoneo per accompagnare il processo di transizione al digitale.

Ma.Me.
per "Il Sole 24 Ore"

Ultimi Video

Palinsesti TV