Questa tv generalista Ť davvero in crisi di spot!

News inserita da:

Fonte: MF

T
Televisione
  gioved√¨, 02 agosto 2007
 00:00
Ma la pay tv non era quella del nano-share? E i giornali vecchio stampo non erano dati in coma irreversibile? A sentire i guru del mercato dei media, gli esperti della pubblicità sì. Parole, appunto. E non fatti. E neppure numeri. Perché questi smentiscono le teorie. Almeno stando alle rilevazioni, consolidate, di Nielsen Media Research.
√ā¬†
Nel primo semestre 2007 i dati parlano chiaro. E dimostrano che la televisione generalista soffre. Parecchio. Mediaset, leader indiscusso nella raccolta, e Rai sono in sensibile calo. Mentre le piccole, a partire da La7, vanno decisamente meglio. La stampa, in particolare i quotidiani, ha ritrovato la forma da qualche mese mentre la radio, proprio nel mese di giugno, √ɬ® uscita da un periodo di convalescenza. Performance positive comunque lontane dal boom di internet. E se in questi primi sei mesi dell'anno non ci sono eventi tali da attirare l'attenzione degli investitori (Unilever, Wind, Ferrero, Vodafone e Fiat sono i top spender) √ɬ® innegabile che i canali tradizionali non sono pi√ɬĻ il target ideale. Cos√ɬ¨ su un totale spesa di 4,69 miliardi di euro (+0,4%), la tv ha convogliato 2,59 miliardi (-2,6%), cio√ɬ® il 55,2% del totale, mentre nel giugno 2006 la fetta della torta era del 57%.
√ā¬†
Spacchettando il valore, cosa non facile, visto che tutti i gruppi televisivi e le concessionarie pubblicitarie tengono alla performance e sono piuttosto restii a divulgare i dati (specie quando sono bruttini), si scopre che Publitalia80-Mediaset ha registrato un calo del 3,1% (da 1,7 a 1,65 miliardi) e che Sipra-Rai ha perso il 3,4% (da 826 a 798 milioni). Un campanello d'allarme per i gruppi che si contendono la leadership di un mercato ritenuto, in termini di ascolti e share, duopolistico visto che il terzo incomodo, La7, è lontano anni luce. Tuttavia, l'emittente del gruppo Telecom Italia Media (proprietario pure di Mtv) è un po' una mosca bianca in fatto di spot come dimostra la crescita anno su anno, +14%, e come oggi dovrebbero confermare i numeri del trimestre della Cairo Communication, concessionaria dell'emittente. A completare il quadro, Mtv (+4,2%) e la All Music di De Benedetti (+5,7%).
√ā¬†
Ma il pessimo stato di salute della tv old style non è solo un fenomeno italiano. Oltralpe si scopre che Tf 1 sta attraversando un periodo difficile. Nel secondo trimestre la raccolta pubblicitaria è scesa del 5% a 457 milioni. Un calo che preoccupa il mercato, visto che il titolo ha perso ieri il 13,36% e quello dell'azionista di controllo Bouygues il 4,13%.
√ā¬†
Ma dove vanno quei 69 milioni che non finiscono pi√ɬĻ sul piccolo schermo? Una buona parte se li √ɬ® assicurati Sky, visto che che solo tra aprile e giugno un pacchetto di canali del suo infinito bouquet (Sport 1, Cinema 1, Tg 24, Fox, Fox Life, Discovery Channel e Jetix) ha incassato 25.8 milioni con oltre 179 mila annunci. Quasi tutto il resto √ɬ® finito alla carta stampata, che continua a macinare ricavi salendo a 1,577 miliardi di euro (+2,6%, 40 milioni). A sostenere la ripresa della voce editoria sono soprattutto i quotidiani che sono tornati ad attirare l'attenzione degli investitori, se √ɬ® vero che hanno superato i 918 milioni con un balzo del 3,2%. Segno evidente che i giornali hanno ritrovato uno sprint pubblicitari o che non sempre √ɬ® in linea con il trend della diffusione e della lettura. In questo filone si inseriscono i periodici, che arrivano a 659 milioni con un rialzo limitato, +1,8%.
√ā¬†
Discorso diverso, invece, per la radio. Il mezzo ascoltato ogni giorno da pi√ɬĻ di 38 milioni di italiani ha ritrovato uno smalto che pareva perduto, toccando i 253,7 milioni con un deciso rialzo (+6,1%) evidenziato in particolare nel mese di giugno (+9,3%). E che l'editoria non sia in crisi lo dimostra i√ɬ¨ dato della free press: in sei mesi ha incassato 62 milioni. Fuori categoria il record del web, che continua a macinare pubblicit√ɬ†: 134 milioni (+44,6%).
√ā¬†
Andrea Montanari
per "MF"

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      gioved√¨, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      luned√¨, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoled√¨, 22 luglio 2020

Palinsesti TV