La tv, che tormentone - Non ci rimane che ciucciare il calzino

News inserita da:

Fonte: La Stampa

T
Televisione
  mercoledì, 12 marzo 2008
 00:00

TormentoneE se passasse la moda dei telefilm americani? E se il dottor House, Grissom, le casalinghe disperate e le avvocate in carriera, i morti che parlano e i restauratori di cadaveri stessero brillando degli ultimi fuochi? Un canto del cigno interrotto. Dalla perdita dell’effetto sorpresa, a esempio. Ma anche, e soprattutto, dalla pubblicità ormai in grado di ammazzare anche i più incalliti eroi, di offuscarne i meriti. Neppure le reti tematiche hanno più alcuna pietà.

Dunque, e sarà un segno dei tempi, torna la parola scritta a fissare frasi, detti e contraddetti, battute di spirito e sentenze fatali. Le antologie tratte da spettacoli di successo, siano film, trasmissioni, testi teatrali, si possono considerare un vero e proprio genere. Non si ha più la pazienza di seguire un’esibizione dall’inizio alla fine?

Nessun problema: in fondo poche, scelte parole bastano a incuriosire; a diventare, volendo, argomento di conversazione. Si guadagna tempo. È il principio che sta facendo grande You Tube: che cosa mi sono perso? Niente. E comunque niente di irrecuperabile. Che cavolo stai dicendo Willis, sottotitolo Da Arnold al dr. House, le migliori battute dei telefilm è un libro appena uscito da Mondadori: consente al lettore che sia anche telespettatore di ripassare le battute migliori di decenni di telefilm; e al lettore che sia solo lettore (in fondo, in Italia una trentina di milioni di persone non seguono la tv) di farsi un’idea.

Molto conflitto tra i sessi, molto amore irrisolto. Dice a esempio delle donne Warrick di CSI: «Se qualcuno torturasse le donne come loro torturano se stesse, finirebbe dritto in prigione». E Fonzie di Happy Days: «Geometria? Dovrei essere bravo, io me ne intendo di curve». E Marge a Lisa nei Simpson: «Lisa, sei troppo intelligente per vivere felice». È come se Ally McBeal replicasse a distanza: «Nella vita ci sono solo due cose certe: la morte e l’adulterio». Con Carrie di Sex and the City che aggiunge: «Guardiamo le probabilità. Realisticamente, con quanti uomini possiamo andare a letto nella vita? Molto pochi. E anche se lo facciamo, quelle relazioni non durano. E anche se durano, gli uomini muoiono. E noi siamo punto e a capo». D’altronde, Alan di Boston Legal abbaia a Christine: «Io pretendo una sola cosa da un rapporto a due: rimanere solo». E infine non è amore, ma è il segreto di House e del suo successo. Lui che sibila a una paziente: «Tu cosa preferisci? Un medico che ti tenga la mano mentre muori o un medico che ti ignori mentre migliori?».

Non mancano i tormentoni: Montalbano e Casa Vianello sono gli unici lavori italiani assurti all’onore della consolidazione testuale. Con le lapidarie sentenze iterate da Luca Zingaretti e da Sandra Mondaini: «Montalbano sono» e «Che noia che barba che barba che noia».

Alessandra Comazzi
per "La Stampa"

Ultimi Video

  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020
  • ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    Ecco il primo Tech Talk organizzato da Comunicare Digitale in collaborazione con Natlive. Personalità di grandissimo livello si sono confrontate Martedì 28 Aprile per questo primo approf...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 28 aprile 2020

Palinsesti TV