Report Moige: contestati su Canale 5, ''I Cesaroni'' e ''Amici''

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa)

T
Televisione
  mercoledì, 12 marzo 2008
 00:00
I genitori italiani protestano nuovamente per la scarsa qualità della programmazione di Canale 5, contestando principalmente la fiction “I Cesaroni”.
 
Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio Tv del MOIGE-Movimento Italiano Genitori- in base alle 1998 segnalazioni giunte, nel mese di Febbraio 2008, attraverso il numero verde 800.93.70.70 e il sito www.genitori.it, Canale 5 resta la rete meno apprezzata del mese, cioè la rete meno gradita dai genitori per i propri figli minori.
 
“Le critiche maggiori sono arrivate per ‘I Cesaroni’, la fiction di Canale 5 che, pur essendo campione d’ascolti, non è assolutamente adatta al pubblico dei minori”, ha dichiarato Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio TV del Moige, “C’è una costante tendenza alla banalizzazione di tematiche importanti come aborto e sessualità, argomenti che vengono trattati dai protagonisti con superficialità, così come superficiali sono i rapporti tra adulti e ragazzi. L’ambientazione della serie, inoltre, non migliora la situazione: un contesto in cui il sesso sembra essere l’unico protagonista, accompagnato da opportunismo e istintualità, e che vede valori come amore e amicizia relegati in secondo piano”.
 
“Anche Amici”, prosegue Elisabetta Scala, “non ha mutato la sua essenza di programma trash, costituito da volgarità, litigi, isterismi e manie di protagonismo messe in scena dai ragazzi. Gli stessi episodi di volgarità e litigi si possono ritrovare in‘Buona Domenica’, il contenitore domenicale in cui arroganza e pesanti scontri verbali tra gli ospiti sono ormai consuetudine”.
 
Contestata dai genitori anche Rai 1, con ‘Caravaggio’, la fiction in due puntate che ha posto l’accento principalmente sugli eccessi e le sregolatezze del pittore, tralasciando la descrizione delle sue qualità e del suo genio artistico.
“Al di là di alcune inesattezze e forzature storiche, nella fiction con Alessio Boni in onda su Rai Uno ci sono state concessioni troppo romanzate sulle avventure sessuali del protagonista”, ha continuato Elisabetta Scala.
 
A fare la differenza per la Tv pubblica sono due programmi di Rai 3 dedicati ai ragazzi: Trebisonda e GT Ragazzi.
Trebisonda ha conquistato migliaia di under 14 grazie all’ottima qualità dei telefilm, dei cartoni e dei giochi proposti durante la trasmissione, il tutto reso ancor più gradito dalla possibilità di interagire con i bravissimi conduttori inviando video, foto o testi.

Ottimo il giudizio anche per il GT Ragazzi, un programma che offre ai ragazzi un’informazione corretta e reale, senza esasperare i toni o drammatizzare i contenuti. A rendere ancora più appetibile il GT sono la grafica e un linguaggio comprensibile che spiega con chiarezza termini tecnici.

Ultimi Video

  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoledì, 20 maggio 2020
  • ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** Switch Off Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    Ecco il primo Tech Talk organizzato da Comunicare Digitale in collaborazione con Natlive. Personalità di grandissimo livello si sono confrontate Martedì 28 Aprile per questo primo approf...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 28 aprile 2020

Palinsesti TV