Grande Fratello, tutti contro Roberto in studio, Lina intanto spiega

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  martedì, 01 aprile 2008
 00:00
E’ stato accolto con fischi e polemiche, ma sopratutto per la prima volta in otto edizioni di Grande Fratello, il pubblico ha urlato a gran voce “fuori!”. E’ quanto successo a Roberto Mercandalli, il ‘Cumenda’ milanese che questa sera è uscito dopo 71 giorni all’interno della casa.

Il concorrente, che ieri sera è stato messo di fronte ai propri comportamenti, dichiarazioni e atteggiamenti, a volte discutibili, in studio non è stato attaccato solo dal pubblico ma anche da alcuni suoi ex compagni di avventura e dal direttore di ‘Chi’, Alfonso Signorini, con il quale ha avuto un’accesissima discussione.

Il giornalista ha fatto notare al concorrente milanese la scarsa sensibilità dimostrata nei confronti di Lina, sottolineando come abbia preferito occuparsi del proprio aspetto rimirandosi allo specchio piuttosto che preoccuparsi della reazione di Lina..

La discussione, caratterizzata da un crescendo di toni, è stata interrotta dall’intervento della conduttrice. Alfonso Signorini, cercando di sovrastare le urla della platea,  ha invitato Roberto Mercandalli a riflettere su quanto, a volte, il silenzio sia d’obbligo.    

“Sono un medico, ho faticato tanto, ho fatto sempre tutto il possibile sia quando studiavo che sul lavoro, so di essere un medico valido. Un  buon dottore deve essere valutato per come si comporta con i propri pazienti al di là degli comportamenti privati”. A dichiararlo a gran voce, è Lina Carcuro.

La concorrente del reality condotto da Alessia Marcuzzi, ricordiamo nei giorni scorsi, è stata al centro di un processo mediatico in seguito alla decisione dell’ordine dei medici di Napoli di dare il via ad un procedimento che potrebbe arrivare ad una possibile radiazione dall’Albo in seguito alle immagini andate in onda di atteggiamenti intimi avuti con Roberto Mercandalli.

“E’ un prezzo troppo alto da pagare, posso accettare tutto ma non questo – ha affermato la Carcuro – non voglio essere punita per un atto privato che prescinde dal mio essere diligente sul lavoro. Certe persone dovrebbero guardare i fatti loro prima di puntare il dito contro di me. Il mio comportamento – ha concluso – avrà delle conseguenze sicuramente, ma nel privato”. 

Ultimi Video

Palinsesti TV