Italia, unico paese occidentale senza confronto tv elettorale

News inserita da:

Fonte: AGI

T
Televisione
  mercoledì, 09 aprile 2008
 00:00

Se Silvio Berlusconi o Walter Veltroni andranno a palazzo Chigi, l’Italia sara’ l’unico Paese occidentale ad avere un capo del Governo eletto, che non ha mai avuto un confronto tv con un competitore in campagna elettorale. Bush lo ebbe con Kerry nel 2004.

Ci sara’ sicuramente un confronto tv fra Mc Cain ed il vincente della sfida Clinton-Obama. Sarkozy si confronto’ in tv con Royal. Merkel si confronto’ con Schroeder. Zapatero con Rajoy. Solo Brown non ha sostenuto confronti in tv, ma il premier britannico ha sostituito Blair a Downing Street e non ha ancora affrontato le elezioni politiche.

Berlusconi e Veltroni proseguono intanto i loro soliloqui in tv senza contraddittorio. Nei due mesi antecedenti le elezioni, Berlusconi, con Unomattina di oggi, e’ giunto a quota 18. Veltroni, con Porta a porta di questa sera, e’ giunto a quota 16. Berlusconi e Veltroni sono gli unici ad avere ottenuto tre presenze ciascuno da Vespa senza contraddittorio. Berlusconi e’ l’unico ad avere ottenuto tre presenze in studio al Tg4. Berlusconi e’ l’unico finora ad avere ottenuto due presenze in solitudine ad Unomattina. Berlusconi e Veltroni sono gli unici ad avere ottenuto la replica in seconda serata su Primo piano di ampi stralci delle loro conferenze stampa in prima serata (1 aprile).

La musica non cambia nei tg. Ieri la Rai ha confermato che, nel periodo 11 marzo-7 aprile, Berlusconi e Veltroni hanno ottenuto il 61,9% del tempo di parola nei tg Rai. Bertinotti il 9,6%. Casini il 9,4%. Boselli il 3%. Santanche’ il 2,5%.

Sui tg Mediaset Berlusconi spopola. Nel periodo 7 febbraio-27 marzo, i dati del Centro d’ascolto per l’informazione radiotelevisiva indicano che il Pdl ha ottenuto il 37,67% degli ascolti nei tg, il Pd 24,8%, Sa 8%, Udc 7,56%, Lega 4,26%, La Destra 3,07%, Ps 2,91%

Ultimi Video

Palinsesti TV