MTV cambia la programmazione per il lutto nazionale dovuto al terremoto

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  lunedì, 04 giugno 2012
 10:30

Lunedì 4 giugno, in occasione della giornata di lutto nazionale per le vittime del terremoto in Emilia Romagna, MTV Italia (canale 8 del DTT) modificherà la programmazione dell'intera giornata.

In particolare dalle ore 10 alle 12, in concomitanza con il minuto di silenzio nelle scuole, verranno programmate due ore di "Musica per l'Emilia", un momento per riflettere sul dramma che ha colpito la Regione e per rispondere in maniera concreta all'emergenza.MTV Italia ha infatti aderito alla campagna di donazioni per la Protezione Civile (2 euro via sms al 45500) creando uno spot ad hoc per promuovere gli aiuti che sarà in onda durante tutta la giornata del 4 giugno.

Alle 21.10 poi sarà trasmesso, sempre su Mtv italia, "Il terremoto dentro" uno speciale di MTV NEWS che racconta un punto di vista diverso su una emergenza che tante volte ha colpito il nostro Paese. "Il terremoto dentro" racconta, infatti, come stanno vivendo i ragazzi de L'Aquila a tre anni dal sisma, che ha causato 309 vittime, 1600 feriti e 65 mila sfollati. La mancanza di una casa, dei propri spazi, della propria cameretta non è però l'unico problema che i ragazzi de L'Aquila si trovano a fronteggiare. La scossa di tre anni fa è ancora dentro di loro e li ha fatti diventare adulti in una sola notte. Non pensano al futuro, perchè sanno come può disintegrarsi in un secondo e si concentrano sul presente, fatto ancora di paura delle scosse, di difficoltà a trovare un lavoro, di mancanza di spazi e di luoghi in cui incontrarsi e divertirsi, che il più delle volte si riducono in un bar o in un giro al centro commerciale. A tre anni di distanza dalla distruzione è difficile ricostruirsi anche una vita, soprattutto per i ragazzi.

I siti www.mtv.it e www.mtvnews.it forniranno inoltre tutte le informazioni necessarie per le donazioni e per attivarsi in altre maniere (dal couchsurfing all'acquisto delle produzioni agroalimentari locali), nonchè i numeri utili se ci si trova nelle zone del sisma e come comportarsi in caso di nuove scosse.

Ultimi Palinsesti