Nancy Brilli e Massimo Ghini nel telecocomero Matrimoni e altre follie su Canale 5

Nancy Brilli e Massimo Ghini nel telecocomero Matrimoni e altre follie su Canale 5

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

T
Televisione
  lunedì, 30 maggio 2016
 18:01

Nancy Brilli e Massimo Ghini nel "telecocomero" Matrimoni e altre follie su Canale 5Nancy Brilli e Massimo Ghini, ex moglie e marito nella vita (sono stati sposati dal 1987 al 1990), ma sempre grandi amici e «una coppia di fatto artistica», visti i tanti progetti in cui hanno recitato insieme, convolano di nuovo a nozze per fiction in Matrimoni e altre follie, la serie comedy corale diretta da Laura Muscardin in onda per 12 prime serate dal 1 giugno su Canale 5. È «un telecocomero - sintetizza Nancy Brilli, alludendo ai cinecocomeri, i film leggeri dell'estate -. In questo momento in cui siamo un pò afflosciati da un'Italia appannata, Roma che non funziona, e le buche che abbiamo preso per arrivare fino qui, credo nella missione della commedia per portare un sorriso nelle case delle persone».

Cointerpreti sono, fra gli altri, Chiara Francini, Simone Montedoro, Giulio Berruti, Michele La Ginestra, Massimo Ciavarro, Giovanni Esposito. Più vari cameo, da Martina Stella a Adriano Panatta. Un megacast per storie di coppie e famiglie allargate in varie gradazioni, tutte nello stesso complesso residenziale, Parco Paradiso. Quello dove si trasferisce Luisella (Brilli) con le tre scatenate figlie, avute da due precedenti matrimoni (con ex mariti invadenti e onnipresenti), per vivere con il nuovo compagno Ivan (Ghini). Tra i vicini di casa, la romantica Giusy (Francini) divisa tra il coinquilino gay (Montedoro) e, per fare sesso, la webstar culinaria Rocco (Berruti). Ma ci sono anche Alice (Marianna Di Martino) e Federico (Josafat Vagni), neogenitori spaventati dal matrimonio e la coppia ventennale Andrea (Simone Colombari) e Cinzia (Debora Villa)...

«Nella scena in cui ci sposavamo in chiesa c'è venuto da ridere - dice Nancy Brilli, arrivata in conferenza stampa vestita scherzosamente da sposa - anche perché nella realtà il nostro matrimonio l'abbiamo fatto in Comune a Riano Flaminio e Massimo era nero perché era aveva sopra le testa uno stemma coi colori della Lazio...».

E Ghini aggiunge: «Io sono arrivato con 45 minuti di ritardo...», «e già da quello dovevo capire» chiosa sorridendo l'attrice. Questa serie (prodotta da Rti e Aurora tv) che ha preso spunto dalla spagnola La que se avecina «è una commedia contemporanea, moderna, divertente in cui non ci vergogniamo di niente», dice Nancy Brilli. Il suo personaggio, Luisella, «guarda alla vita in modo positivo, è convinta che ce la farà, ha figli da altri matrimoni ma ha ancora fiducia, e si risposa... si ritrova a fare da mamma un pò a tutti». D'altronde oggi «la famiglia non è composta solo da papà, mamma e figlio, ma da tutti quelli che si vogliono bene, primi mariti, figli di secondo terzo e letto... assomiglia molto a quello che è successo a me. L'amore si prende da dovunque arriva, e io lo prendo molto anche dal pubblico».

Per Ghini, invece, Ivan

«è un adorabile coglione. Molto rigoroso da un lato ma adattabile come la plastilina dall'altro. È un maestro di tennis alla caccia di nuovi talenti e parla per metafore sportive. È dipendente in tutto da Luisella, come capita a tutti noi uomini. Fingiamo di essere gladiatori, ma in realtà spingiamo i carrelli della spesa».

Inevitabile che la sceneggiatura si sia arricchita grazie all'alchimia Brilli-Ghini:

«In una scena a letto, la prima che abbiamo girato, sembravamo Sandra e Raimondo».

Con questa messa in onda estiva

«accompagneremo il pubblico divertendoci e sognando l'amore - dice Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 -. Per noi questo periodo sta diventando sempre più importante e continueremo nei prossimi anni nella strategia di proporre prime visioni anche d'estate».

Roma ,30.05.2016, Palazzo Associazione Civita, photocall per la Fiction Mediaset 'Matrimoni e Altre Follie' 

Ultimi Video

Palinsesti TV