DAZN Serie A 23a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209)

DAZN Serie A 23a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209)

DAZN
D
DAZN
DAZN
D
DAZN

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  sabato, 20 febbraio 2021 | 12:30

DAZN Serie A 23a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209) La nuova stagione di Serie A continua e lo show del campionato italiano promette già scintille su DAZN, il primo servizio di streaming live e on demand al mondo interamente dedicato allo sport.

Come seguire le partite su DAZN - Abbonarsi a DAZN è facile, costa 9,99 euro al mese e il servizio si può disdire quando si vuole.  Aderendo al servizio è possibile guardare DAZN con due dispositivi differenti contemporaneamente, connettendo fino a un massimo di sei device totali. E' possibile guardare DAZN con Smart TV, smartphone, tablet, console di gioco e molti altri dispositivi. Maggiori informazioni sui dispositivi disponibili sulla pagina dedicata del sito.

La Serie A targata DAZN sarà disponibile tutti gli incontri anche via satellite sul canale DAZN1 in onda su Sky al canale 209 per coloro che avranno completato il processo di registrazione tramite l'Area Fai Da Te del sito Sky.it

DAZN SERIE A DIRETTA ESCLUSIVA - 23a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

SABATO 20 FEBBRAIO 2021

  • ore 20:45 Serie A 23a Giornata: Sassuolo vs Bologna (diretta esclusiva) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Massimo Callegari - Commento Tecnico: Roberto Cravero
    Bordocampo ed interviste: Federica Zille
    Pre e post partita dal MAPEI Stadium - Città del Tricolore di Reggio Emilia: Giulia Mizzoni e Massimo Gobbi
    Quasi un derby, quello tra Sassuolo e Bologna, con le due squadre emiliane che si sfidano per raccogliere punti pesanti e trovare conferme. Chi vincerà? Il Sassuolo ha vinto tutte le ultime tre partite di Serie A TIM contro il Bologna, un successo in più di quelli ottenuti nelle prime 10 sfide con i rossoblù (3N, 5P). Il Sassuolo ha vinto il primo e l’ultimo incontro casalingo con il Bologna in Serie A TIM: nel mezzo tre successi esterni e un pareggio. Da metà ottobre il Sassuolo non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due partite di fila in Serie A TIM: nelle ultime 19 partite i neroverdi hanno ottenuto sette successi, sei pareggi e sei sconfitte - vittoria contro il Crotone nella gara più recente. Il Sassuolo ha perso l’ultima partita casalinga in campionato e non rimane sconfitto per due gare interne di fila da ottobre 2019 (tre in quel caso). Il Sassuolo ha segnato nelle ultime 12 partite di campionato e potrebbe registrare il proprio record in Serie A TIM dovesse arrivare a quota 13. Il Bologna ha segnato in tutti gli ultimi 12 derby dell'Emilia Romagna disputati in Serie A TIM, già striscia record per i rossoblù. Il Bologna ha vinto solamente due delle ultime 15 trasferte di Serie A TIM: nel parziale solamente il Cagliari (10) ha perso più gare esterne degli emiliani (nove). Bologna e Sassuolo sono due delle tre squadre, con il Milan, ad aver trovato più gol nei minuti di recupero in questo campionato (quattro). L’attaccante del Sassuolo Francesco Caputo ha segnato quattro gol contro il Bologna in Serie A TIM, solo contro la SPAL (cinque) ha fatto meglio. Nicola Sansone ha partecipato a tre reti in questo campionato con il Bologna (un gol, due assist), tutte arrivate nelle due presenze più recenti - prima di queste non aveva preso parte nemmeno a un gol per 26 partite di Serie A TIM.

DOMENICA 21 FEBBRAIO 2021

  • ore 12:30 Serie A 23a Giornata: Parma vs Udinese (diretta esclusiva) - LIVE ANCHE SU DAZN1+ (Sky canale 212)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento Tecnico: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Marco Russo
    Al Tardini va in scena un lunch-match che può decidere molto nella lotta per non retrocedere. Chi avrà la meglio, Parma o Udinese? Il Parma ha vinto quattro delle ultime sei gare di Serie A TIM contro l’Udinese, perdendo tuttavia la più recente (1N) – i friulani non trovano il successo in entrambe le sfide stagionali contro i ducali nel massimo campionato dal 2005/06. Il Parma ha vinto 15 partite casalinghe contro l’Udinese in Serie A TIM (3N, 5P): quella bianconera è la squadra battuta più volte dai gialloblù in gare interne nella competizione. L’Udinese ha vinto due delle ultime tre gare di Serie A TIM disputate nell’anticipo domenicale delle 12.30 (1P), tanti successi quanti nelle precedenti 13, in cui nella panchina bianconera si sono alternati cinque tecnici differenti. Il Parma non segna da otto partite casalinghe consecutive in Serie A TIM: dovesse mancare l’appuntamento con il gol eguaglierebbe la striscia record negativa nel torneo stabilita dalla Sampdoria nel 1972 (nove). L’Udinese è andata a segno in Serie A TIM con 249 marcatori differenti, provenienti da 34 nazioni. Il Parma ha subito almeno due gol in 16 partite di questo campionato – è un record negativo per i ducali dopo 22 gare stagionali in Serie A TIM. L’Udinese è l’unica squadra a non aver subito gol su sviluppi di calcio d’angolo in questa Serie A TIM – considerando i cinque maggiori campionati europei in corso, condivide questo primato con Bayer Leverkusen, Real Sociedad e Lione. Tutti gli ultimi tre gol del Parma in campionato sono stati segnati da Juraj Kucka. Lo slovacco ha messo a segno due reti contro l’Udinese in Serie A TIM, la più recente delle quali risale però a novembre 2014 (con il Genoa). L’attaccante del Parma Gervinho ha realizzato tre reti e fornito due assist contro l’Udinese in Serie A TIM: solamente contro l’Inter (cinque) ha segnato più gol nel massimo campionato. Il centrocampista dell’Udinese Rodrigo de Paul è il giocatore che ha tentato più dribbling nella propria metà campo in questa Serie A TIM (42).
     
  • ore 15:00 Serie A 23a Giornata: Milan vs Inter (diretta esclusiva) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Tommaso Turci
    Pre e post partita dal Giuseppe Meazza - San Siro di Milano: Diletta Leotta, Federico Balzaretti e Giampaolo Pazzini
    Mai, negli ultimi anni, si è arrivati al derby di Milano come in questa stagione: è una partita che vale tantissimo sia per il Milan che per l'Inter, in ottica scudetto. Chi vincerà? Questo sarà il 174° Derby di Milano in Serie A TIM: i nerazzurri hanno ottenuto 66 successi (tra cui quattro nelle ultime cinque sfide), contro i 52 rossoneri, completano 55 pareggi. Il Milan può vincere entrambe le gare in una singola stagione di Serie A TIM contro l’Inter per la seconda volta negli ultimi 15 anni: in precedenza ci è riuscito nel 2010/11, 1-0 all’andata e 3-0 al ritorno. La precedente occasione in cui Milan e Inter si sono affrontati in Serie A TIM trovandosi ai primi due posti in classifica è stata il 2 aprile 2011 (successo 3-0 per i rossoneri; stagione in cui vinsero il loro ultimo Scudetto). L’Inter (50) e Milan (49) hanno collezionato insieme 99 punti in questo campionato, 16 in più della scorsa stagione dopo 22 gare disputate – allo stesso punto del torneo, le due squadre hanno fatto meglio solamente nel 1950/51 (102, considerando tre punti a vittoria da sempre). Il Milan ha perso più incontri di Serie A TIM nel 2021 (tre), rispetto a tutto il 2020 (due): i rossoneri hanno registrato tre ko nelle ultime sette partite di campionato, tanti quanti nelle precedenti 41. L’Inter ha tenuto la porta inviolata nelle ultime due trasferte di campionato: l’ultima volta che non ha subito gol per tre gare esterne di fila in una singola stagione di Serie A TIM è stata nell’ottobre 2012 (quattro in quel caso). L’Inter è la quarta squadra nelle ultime 60 stagioni capace di segnare almeno 54 gol dopo 22 gare stagionali di Serie A TIM, dopo la Juventus 2013/14 (54), la Lazio 2017/18 (57) e l’Atalanta 2019/20 (59). Gianluigi Donnarumma può diventare il giocatore più giovane a tagliare il traguardo delle 200 presenze in Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria: con 21 anni e 361 giorni frantumerebbe il precedente record stabilito da Gianluigi Buffon (24 anni, 83 giorni). Zlatan Ibrahimovic ha segnato 10 reti nei Derby di Milano in tutte le competizioni – otto di queste sono arrivate con il Milan: dal suo esordio con questa maglia nel 2010/11 è il rossonero che ha segnato più gol contro una singola avversaria. L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku può diventare il primo giocatore nell’era dei tre punti a vittoria a segnare in quattro Derby di Milano di fila in Serie A TIM; in generale, l’ultimo a riuscirci è stato Romeo Benetti, tra il 1972 e il 1973. L’attaccante dell’Inter Lautaro Martínez ha segnato 11 gol in questa Serie A TIM, almeno due in più di ogni altro secondo miglior marcatore per squadra nel torneo in corso.

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Ultimi Palinsesti