ADB i-CAN 5100 TX

Recensione: ADB i-CAN - Digitale Terrestre

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

D
Digitale Terrestre
  venerdì, 07 dicembre 2007

ADB i-CAN è ormai da anni uno dei marchi più noti e affermati sul mercato dei ricevitori per la tv digitale terrestre, grazie alla ottima qualità dei suoi prodotti. Per ampliare la gamma dei propri prodotti, la casa ha da qualche tempo immesso sul mercato questo ricevitore, il 5100 TX, definito di fascia alta, che è uno dei primi ricevitori dtt dotato di DVR ( Digital Video Recorder), ovvero di un registratore digitale integrato. Sinceramente recensisco con molto piacere questo prodotto, in quanto ritengo i prodotti con marchio ADB i-CAN, tra i migliori del settore. Personalmente li utilizzo da vari anni e, avendo avuto modo anche a livello professionale di confrontarli con altri concorrenti, posso affermare tranquillamente che sono tra i più affidabili oggi presenti sul mercato, sopratutto a livello software, tanto è vero che in commercio esistono una marea di ricevitori cloni che utilizzano lo stesso firmware.
Il ricevitore in prova è stato gentilmente offerto dal distributore italiano, la Zap S.p.a., che ringraziamo per la collaborazione.  

ASPETTO E CARATTERISTICHE

Devo dire che il ricevitore non colpisce sicuramente per l'aspetto estetico. Il design è molto semplice, nulla di particolarmente ricercato, anche se complessivamente gradevole. Le dimensioni non sono per niente contenute, misura infatti 32,5 cm di larghezza, 26,5 cm di profondità e 6 cm di altezza.
Tali dimensioni sono dovute principalmente al fatto che il ricevitore dispone di un hard disk interno da 80 Gb, che viene utilizzato per le registrazioni; vedremo più avanti in dettaglio le funzioni DVR.

Il ricevitore è dotato di due card reader per smart card, nascosti sotto lo sportellino presente sul lato sinistro,  da utilizzare con le card prepagate di Mediaset e La 7, e le codifiche integrate sono Irdeto, Nagravision e Conax, praticamente tutte quelle usate dai provider Dtt. Sicuramente questa è una caratteristica molto interessante e soprattutto molto utile in quanto ci permette di lasciare le card di MediasetPremium e La7 Cartapiù sempre inserite nel nostro ricevitore. Sulla destra dei card reader troviamo una porta USB, al momento non operativa, che lascia presumere futuri interessanti sviluppi di questa macchina.

Le connessioni presenti sul retro sono parecchie; da sinistra a destra troviamo una presa plug per il collegamento del modem interno alla linea telefonica, l'ingresso 12 V dell'alimentatore, un'uscita ottica S-PDIF per l'audio digitale, una presa di rete Ethernet,  due prese Scart per TV e VCR, un'uscita audio-video RCA un ingresso ed una uscita d'antenna con connettori coassiali. Manca la presa seriale RS-232 per collegamento al PC, ma essendo presente una presa di rete, l'eventuale collegamento al PC è comunque garantito.

Diamo un'occhiata anche all'interno dove si nota subito l'hard disk, in questo caso un Maxtor 6L080PO da 80Gb, posizionato sul lato destro. Lo spazio all'interno è ben distribuito grazie anche al fatto che l'alimentatore è esterno. Ottima anche la dissipazione del calore, infatti nonostante sia presente l'hard disk, il calore generato direi che è inferiore o comunque uguale alla media dei decoder dtt più comuni.

IL TELECOMANDO

Il telecomando e praticamente identico a quello dei vecchi prodotti i-CAN, e anche in questo caso risulta abbastanza grosso e ingombrante, ma in ogni caso permette l'accesso diretto a tutte le funzioni principali del ricevitore.

Naturalmente sono presenti i consueti tasti per il controllo volume sul lato sinistro, per il cambio canale sul lato destro, i quattro tasti freccia per spostarsi tra i canali e i menù ed il tasto OK per confermare, oltre ai dieci tasti numerici posti nella parte alta.
I quattro tasti colorati vengono utilizzati soprattutto per le funzioni interattive del decoder.
Nella parte bassa troviamo i tasti per il comando del registratore, ovvero i soliti tasti play, stop, rec, avanti e indietro veloce.

Una spiegazione sulle funzioni del telecomando la troviamo nel menù Aiuto, alla voce Telecomando.

Il telecomando è inoltre programmabile per poter gestire il nostro televisore, il Vcr e il Dvd. Questa direi che è senza dubbio una funzione innovativa che personalmente non ho mai trovato in altri decoder di questo tipo. Per procedere con la programmazione del telecomando, troviamo nel menù Aiuto una apposita voce, Setup telecomando, che ci permette di configurare il nostro telecomando per la gestione delle nostre apparecchiature.

DIGITAL VIDEO RECORDER

La funzione più importante è innovativa del decoder è sicuramente qualla di poter videoregistrare, peculiarità presente ormai da anni sui ricevitori satellitari ( PVR), ma non anocra molto diffusa sui ricevitori dtt.
Per svolgere questo compito il ricevitore è dotato di un hard disk interno da 80 Gb sul quale è possibile salvare e archiviare moltissime registrazioni. Il decoder è dotato anche di un doppio tuner, il quale permette di registrare un canale mentre se ne guarda un altro o addirittura può addirittura registrarne due contemporaneamente e guardarne un terzo, sempre se il terzo canale in cui ci si vuole sintonizzare fa parte dello stesso mux di uno dei due in registrazione.
Non è possibile registrare eventi trasmetti dai canali pay per view di Mediaset Premium, se tentiamo di farlo il decoder non ce lo permette; questo non è un difetto ma una scelta del costruttore concordata con Mediaset Premium.

Per avviare una registrazione ci basta premere il tasto Rec, ultimo tasto in basso a destra del telecomando contrassegnato da un pallino rosso.

Per interrompere la registrazione basta premere il tasto Stop, ultimo tasto in basso a sinistra, contrassegnato da un quadratino nero.

Per programmare le nostre registrazioni future, ci viene in aiuto il menù  Gestione Registrazioni attraverso il quale possiamo programmare più registrazioni


per controllare le registrazioni programmate si utilizza l l'opzione Storico

Per rivedere un programma registrato ci basta entrare nel menù Lista di Registrazione, selezionare l'evento e avviare la riproduzione

in questa videata possiamo interagire usando i 4 tasti colorati che corrispondono alle voci Modo, Lista, Ordina e Comando con le quali abbiamo il completo controllo sulle registrazioni effettuate.

La gestione delle funzioni DVR è molto completa e ben strutturata, abbastanza facile da utilizzare anche per l'utente meno esperto.
Unico problema che secondo me dovrebbe essere presto corretto, riguarda il fatto che non sia stata prevista la possibilità di spegnere l'hard disk quando questo non viene utilizzato. Infatti appena alimentiamo il decoder si avvia anche il disco fisso che continua a girare anche con decoder in stand by; devo dire che non è molto rumoroso ma in ogni caso potrebbe comunque risultare fastidioso se il decoder è posizionato ad esempio in una camera da letto.

UTILIZZO DEL RICEVITORE

Accendiamo quindi il ricevitore e vediamo in dettaglio le funzioni che offre il menù di gestione.

Il Menu principale è composto da vari sottomenù attraverso i quali abbiamo completo controllo della nostra macchina.

La prima opzione che incontriamo è Lista di registrazione, che consente di gestire le registrazioni presenti sull'hard disk e subito dopo troviamo il menù Gestione registrazioni, che permette di eseguire delle programmazioni per registrare futuri eventi di nostro interesse. Di queste due voci abbiamo già parlato ampiamente nella sezione riguardante il DVR.

Proseguendo incontriamo la voce Servizi Pay Per View, attraverso il quale possiamo accedere alle informazioni della smart card che abbiamo inserito nel ricevitore, quindi effettuare ricariche , visualizzare il credito residuo ecc.

Il menù seguente è denominato Blocco Bambini,

suddiviso a sua volta in altri quattro menù e precisamente:
Stato protezione, consente di verificare e abilitare il blocco del decoder

Limite età, permette di impostare un limite di età al di sotto del quale interverrà il blocco canali preimpostato 

Blocco Bambini, consente di bloccare l'intero decoder oppure i soli comandi del pannello friontale

Modifica PIN, permette o modificare di impostare il codice PIN di blocco 

Proseguiamo nell'analisi del menù principale e troviamo il menù Personalizzazione

suddiviso a sua volta in altri 7 sottomenù:
Profilo Utente, permette di scegliere tra due profili utente, uno standard e uno avanzato, ovvero con un menù più esteso e con una gamma più ricca di opzioni. Se un utente poco esperto si trovasse in difficolta con il menù avanzato potrà ripiegare sul profilo standard e semplificare il menù del decoder. Nel nostro caso stiamo utilizzando il profilo avanzato.

Accensione/Spegnimento, permette di programmare l'accensione e lo spegnimento automatico del decoder ad un'ora prestabilita, sul  canale desiderato e per il tempo desiderato

Opzioni immagine, consente di configurare alcune opzioni relative alla durata del banner info, avviso di batterie basse, info tecniche ecc.

Scelta Lingua, gestisce le lingue del menù, dell'audio, dei sottotitoli ecc

Opzioni Registrazione, permette di personalizzare la registrazione dei programmi da parte del decoder

Opzioni MHP, permette di configurare l'autostart delle applicazioni interattive

Organizza Liste, permette di creare delle liste preferiti, dei canali tv, canali radio o delle registrazioni

Torniamo al menù principale dove incontriamo ora la voce forse più importante, ovvero il menù Installazione

Questo importante menù è suddiviso in 8 voci:

Impostazioni

suddiviso a sua volta in altri 5 sottomenù:
Impostazioni Tv, permette di configurare il formato dello schermo, il formato immagine e l'uscita Scart
Impostazioni Sistema, configura l'orario, il volume predefinito, il canale di accensione e il Dolby Digital
Connessione Rete, permette di sceglire cosa usare per il canale di ritorno, tra modem e presa Ethernet
Impostazioni Aggiornamento, permette di scegliere le modalità per l'aggiornamento automatico del software e della lista canali
Impostazioni Epg, configura l'aggiornamento automatico dell' Epg

Torniamo al menù Installazione dove troviamo ora la voce Disco fisso, suddivisa a sua volta in 3 sottomenù che permettono il controllo completo del nostro hard disk

Livello Segnale è invece la classica opzione che permette di visualizzare le condizioni del segnale del nostro impianto d'antenna


Arriviamo finalmente al menù Ricerca canale, dal quale possiamo effettuare una ricerca automatica con reinstallazione completa dalla lista canali o con solo aggiornamento della lista canali esistente. Il tuner del ricevitore  potrebbe sicuramente essere migliorato, in quanto in certi casi un segnale troppo forte potrebbe causare squadrettamenti o interruzioni nell'immagine. La casa ha allegato alla confezione un apposito attenuatore da 18 dB, da inserire nell'ingresso di antennna nel caso si notassero tali problemi.



Stato Decoder, suddiviso in 3 voci ovvero Stato Tuner, Informazioni Sistema e Informazioni Loader, fornisce tutte le informazioni che ci servono sul software , sul loader e sullo stato del tuner

Aggiornamento Software, opzione che permette di eseguire la ricerca di un nuovo software ed eventualmente installarlo

Impostazioni predefinite, permette di resettare il decoder e riportarlo alla configurazione iniziale di fabbrica

Informazioni CA, ci permette di visualizzare tutte le informazioni possibili sui sistemi di codifica integrati e le eventuali smart card inserite nei card reader

Ritorniamo quindi al menù principale, dove trovaimo l'ultima voce, ovvero Aiuto; questo menù, suddiviso in altri 4 sottomenù presenta un validissimo supporto perconoscere meglio il nostro ricevitore e risolvere eventuali problemi. Come abbiamo visto in precedenza , qui possiamo anche configurare il telecomando per comandare anche il televisore, il Vcr e  il Dvd



Premendo il tasto Info sul telecomando ci appare il banner delle informazioni sul canale sintonizzato; premendo due volte si accede alle informazioni sul programma in corso



Col tasto EPG si accede alla guida elettronica dei canali , che fornisce tutti i dettagli delle programmazioni dei vari canali fino a 7 giorni in anticipo. Naturalmente la guida sarà disponibile se le emittenti stesse forniscono la dovute informazioni.



Ci sono poi dei tasti e delle funzioni non ancora attivi, ad esempio il tasto PiP, che in futuro abiliterà la funzione Picture in Picture. La casa ha già in programma di abilitare altre interessanti funzioni sul decoder, come ad esempio Mie Foto, che permetterà di visualizzare e gestire fotografie, oppure la funzione Copia che permetterà di copiare cartelle o file all'interno del disco fisso. Altre future funzioni interessanti sono il Riproduttore Mp3 che consentirà di riprodurre file musicali salvati sull'hard disk e anche l'inserimenti di alcuni Giochi, del Calendario e della Calcolatrice. Non dimentichimoci infine che è disponibile anche una porta USB 2 non ancora attiva, ma che una volta attivata potrebbe permettere interssanti sviluppi.

In poche parole in futuro il 5100TX diventerà un vero e proprio centro multimediale, ampliando il concetto che ora abbiamo di decoder digitale terrestre.

CONCLUSIONI

A parte qualche difetto di gioventù che potrà essere ben presto eliminato con aggiornamenti software, direi senza dubbio che il 5100TX è un ricevitore dtt nettamente superiore alla media, forse destinato ad un pubblico più esigente ma in ogni caso un ottimo prodotto che conferma la ADB i-CAN tra le aziende leader in questo settore. L'eliminazione dei suddetti difetti e l'implementazione delle future nuove funzioni ne faranno certamente uno dei migliori ricevitori di questa fascia presenti sul mercato.

Sul nostro Digital-Forum è già presente una discussione molto interessante su questo ricevitore, alla quale vi invito a partecipare numerosi.

Giorgio Cuccureddu

Ultime Recensioni

  • Sky SoundBox Devialet SB100

    Devialet - Multimedia Player - Tv Box

    Devialet Sky SoundBox

    Uno dei pilastri della road map di sviluppo di Sky Q è Sky Soundbox, il nuovo sistema per l’amplificazione del suono nato dalla collaborazione fra Sky e Devialet, e pensato per garantire un’esperienz...

    H
    High Tech
     23.04.2019
  • Elephone S7

    Elephone - Smartphone

    Elephone S7

    Quando uscì nel 2016, lo smartphone Android Elephone S7 seppe immediatamente attirare l'attenzione su di sé. I motivi erano svariati: il fatto che tra i telefoni economici in commercio fosse quello est...

    T
    Telefonia
     03.10.2017
  • Minix Neo U1

    Minix - Multimedia Player - Tv Box

    Minix Neo U1

    Se si desidera acquistare un TV Box Android, attualmente è possibile scegliere tra diverse opzioni. È più che naturale cercare di individuare il miglior TV Box presente sul mercato, tuttavia, a dir...

    H
    High Tech
     08.09.2017
  • Umidigi G

    Umidigi - Smartphone

    Umidigi G

      Quando si parla di smartphone spesso diventa piuttosto difficile orientarsi. Ormai i modelli sono tanti, e non sempre si è in grado di scegliere un modello adatto alle nostre tasche e alle nostre esigenz...

    T
    Telefonia
     07.09.2017
  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    T
    Telefonia
     07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player - Tv Box

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    H
    High Tech
     05.05.2016

Ultimi Video

Palinsesti TV