NEOTIONBOX 3000S

Recensione: Neotion - Satellite

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

S
Satellite
  giovedì, 29 aprile 2004

La francese Neotion ha da qualche tempo introdotto sul mercato questa serie di ricevitori digitali denominati Neotionbox, precisamente il Netionbox 1000, 2000 e 3000; quest'ultimo sarà l'oggetto delle nostra prova.

Distribuito in Italia dalla Leldis di Milano, che ci ha gentilmente fornito il campione per la prova, il Neotionbox è senza dubbio un prodotto interessante, viste le sue potenzialità ed il prezzo contenuto.

ASPETTO E CARATTERISTICHE TECNICHE

L'aspetto del ricevitore è esteticamente molto gradevole, interamente color sabbia e dal design raffinato. Sul lato destro del frontale troviamo tutti i comandi principali che ci permettono di gestire il ricevitore anche senza telecomando, almeno per quanto rigurda le funzioni principali.


Il ricevitore è dotato di una cam integrata e di due slot per cam Common Interface. La cam embedded integra il sistema di codifica NeotionCrypt, basato
sugli standard Eurocrypt e SHL ( conosciuto anche come Skycrypt), ovvero il sistema di accesso condizionato di cui la stessa Neotion detiene i diritti e che , come tutti sappiamo, viene usato dai canali hardcore Free-X Tv e Full X. Il modello 3000 è abilitato pertanto alla visione del canale Free-XTv senza bisogno di alcuna smart card ed è inoltre predisposto per la visione di Full X 1 e 2, semplicemente acquistando l'apposita smart card, distribuita sempre dalla Leldis, ed inserendola nella cam integrata. La suddetta cam è paragonabile alle note cam Joker, Icecrypt, Zeta o Skycrypt, quindi risulta facilmente patchabile in allcam utilizzando gli appositi files reperibili in rete.
Per quanto riguarda la compatibilità con le varie cam CI disponibili sul mercato, abbiamo eseguito vari test utilizzando una smart card ufficiale Sky con codifica Seca2 e una card SCT con codifica Viacess2 e provando le stesse su cam Aston 1.07, X Cam, Matrix Reloaded, Magic, Zeta Cam, Icecrypt Blu e Viaccess Red, senza notare rilevanti problemi di incompatibilità.

Sul retro troviamo decisiamente tutto ciò che può servire per connettere il ricevitore; partiamo dal cordone di alimentazione rimovibile, all'interruttore di rete, entrata/uscita segnale sat, entrata/uscita RF del modulatore, uscite RCA video e audio stereo, uscita audio digitale , porta seriale per collegamento al pc, uscita S-Video, due prese scart e una presa USB per il collegamento al pc in modalità Video link, di cui parleremo più avanti.

Una rapida occhiata all'interno dove notiamo la scheda madre ben separata dall'alimentatore. Al centro della scheda madre si nota il potente processore coperto dal suo dissipatore, il quale dispone di 8 Mb di memoria SDRAM e 2 Mb di memoria flash.

 

UTILIZZO DEL RICEVITORE


Il telecomando è di dimenisoni più o meno normali ,ma ergonomico e ha i tasti posti in modo da essere accessibili velocemente con una sola mano; contiene naturalmente tutti i comandi necessari al ricevitore

Nell aparte alta troviamo i tasti power ( rosso), Info (per richiamare la barra info), TV/AV ( per commutare dal sat al vcr) e TV/Radio ( per commutare da tv a radio). Abbiamo inoltre i seguenti comandi principali:
UHF : visualizza i dati del UHF dell'uscita RF
SAT: mostra la lista dei satelliti disponibili
EPG : per richiamare la guida elettronica ai canali
PR: per tornare al canale precendente
FAV: per visualizzare sullo schermo la lista dei canali preferiti
MENU: per accedere al menù principale
MUTE: toglie l'audio
EXIT: per uscire dai menù
Sono inoltre disponibili quattro tasti colorati per l'accesso rapido e precisamente:
AUDIO: visualizza le tracce audio disponibili
POSITION: permette un leggera regolazione dell'antenna per impianti motorizzati
Tasto giallo: richiama i sottotitoli ed il teletext
Tasto blu: richiama i comandi per il controlo audio stereo

Naturalmente sono presenti i consueti tasti per il controllo volume, i quattro tasti freccia per spostarsi tra i canali e i menù ed il tasto OK per confermare, oltre ai dieci tasti numerici posti nella parte alta

 

 

Entriamo quindi nel menù:

Il menu principale è composto da vari sottomenù attraverso i quali abbiamo completo controllo della nostra macchina.
La prima Opzione che incontriamo è il menù Canali, dal quale scegliere se canali TV o Radio. Entrando nel menù ci appare la lista dei canali memorizzati con a fianco una finestra del canale sul quale siamo posizionati completa di tutti i dati tecnici del canale stesso.











 

Il secondo menù è quello della Guida Programmi, richiamambile anche in modo diretto col tasto EPG; abbiamo quindi una guida completa alla programmazione dei canali memorizzati, naturalmemente quando questa viene resa disponibile dal provider.

 

 

 

 

 

 

 

Il menù più importante è sicuramente quello di Installazione, nel quale possiamo effettuare le operazioni principali ovvero configurazione dell'impianto, ricerca canali, impostazione del sistema e controllo famigliare.

 

 

 

La configurazione d'antenna permette di settare adeguatamente il tipo di impianto di cui disponiamo, dal semplice impianto fisso, a quello con più LNB ( comandi DiSEqC 1.2) ed infine al motorizzato con motore DiSEqC .

 

 

La ricerca dei canali è molto semplice, basta scegliere uno dei 16 satelliti memorizzati, il transponder ( se vogliamo fare una ricerca manuale mirata) e quindi scegliere il tipo di ricerca. Il menù ci offre la possibilità di effetturae una ricerca su unsingolo satellite, su un singolo transponder, su uno specifico network oppure su tutti i satelliti. La velocità di ricerca è ottima ,circa due minuti a satellite ed è buona anche la se sensibilità del tuner.

 

 

Il menù Impostazione Sistema, come possiamo vedere, ci permette di configurare tutte leimpostazioni del nostro ricevitore in base al tipo di televisore.


 

 


Il menù Common Interface è simile agli altri ricevitori e permette di visualizzare tutte le informazioni relative alle cam Ci utilizzate.

 

 

 

 

 

Dal menù Informazioni Ricevitore possiamo avere accesso ai dati tecnici della macchina, quali versione software, hardware e loader.

 

IL VIDEO LINK

Sicuramente una delle funzioni più interessanti legate a questo ricevitore è il Video Link, funzione con la quale è possibile registrare un programma sull'hard disk del computer, mediante un semplice collegamento USB.
Per usufruire del Video Link, dobbiamo innanzitutto installare sul pc l'apposito software contenuto nel cd rom allegato alla confezione. Una volta installato e configurato il programma, colleghiamo il cavo USB in dotazione tra ricevitore pc, quindi entriamo nel menù del ricevitore e scegliamo la voce Video Link.
Il programma viene lanciato automaticamente e sul pc appare questa videata:

Scegliamo il profilo e accediamo al programma.

Se desideriamo ad esempio registrare un programma tv, clicchiamo su TV

A questo punto scegliamo il bouquet contenente il canale desiderato, quindi selezioniamo il programma e siamo pronti per registrare

Per avviare la registrazione clicchiamo sul pulsante rosso Rec

Una volta ultimata la registrazione, torniamo al menù principale e scegliamo la voce Le mie Videregistrazioni; apparirà la videata seguente, nella quale troviamo elencate le registrazioni effettuate.

Selezioniamo la registrazione desiderata e nella videata seguente possaimo rivedere quanto registrato oppure utilizzando le funzioni disponibili, possiamo rinominare la registrazione, cancellarla o convertirla in un formato video

I formati video disponibili sono il VCD (VideoCd) , formato supportato da qualunque lettore DVD oppure il Mpeg2.

A questo punto se abbiamo scelto VCD abbiamo ottenuto un file pronto da masterizzare su un CdRom, in modo da rivederlo sul lettore casalingo. Se invece abbiamo salvato in formato Mpg2 e desideriamo creare un Divx dalla nostra registrazione, la Neotion consiglia l'utilizzo di un software freeware facilmente reperibile in rete, denominato Vidomi, con il quale è possibile importare il file Mpeg2 creato dal Video Link e creare facilmente un file Avi/Mpeg4, con il quale si crea molto semplicente il nostro Divx o Xvid. Abbiamo testato questa funzione e devo dire che il risultato ottenuto è di ottima qualità e sopratutto molto facile da realizzare.

SOFTWARE

Il Neotionbox dispone già di un discreto supporto software, in parte offerto dalla casa ed in parte da privati. Abbiamo quindi a disposizione un settings editor, il PEditor, con il quale possiamo crearci la nostra lista canali preferita e caricarla sul ricevitore, ma anche una serie di utility come ad esempio il Neotools ecc e per finire le casa costruttrice rende disponibile periodicamente sul sito ufficiale , gli aggiornamenti firmware, facilmente caricabili con un semplice cavo null modem.
Sul nostro sito troverete una sezione dedicata al software per questo ottimo ricevitore
e anche dei setting adatti al pubblico italiano

CONCLUSIONI

Si tratta a nostro avviso di un ottimo ricevitore, che unisce alla semplicità d'uso anche delle grosse potenzialità, paragonabili a quelle di un ricevitore PVR, il tutto ad un costo veramente contenuto. Il Neotionbox infatti è posto in vendita sul sito della Leldis, al prezzo di euro 250, prezzo contenuto se teniamo conto che acquistando un semplice ricevitore common interface ed una cam Joker o Icecrypt, spendiamo la solita cifra, ma non abbiamo la stesse prestazioni.

Ultime Recensioni

  • Sky SoundBox Devialet SB100

    Devialet - Multimedia Player - Tv Box

    Devialet Sky SoundBox

    Uno dei pilastri della road map di sviluppo di Sky Q è Sky Soundbox, il nuovo sistema per l’amplificazione del suono nato dalla collaborazione fra Sky e Devialet, e pensato per garantire un’esperienz...

    H
    High Tech
     23.04.2019
  • Elephone S7

    Elephone - Smartphone

    Elephone S7

    Quando uscì nel 2016, lo smartphone Android Elephone S7 seppe immediatamente attirare l'attenzione su di sé. I motivi erano svariati: il fatto che tra i telefoni economici in commercio fosse quello est...

    T
    Telefonia
     03.10.2017
  • Minix Neo U1

    Minix - Multimedia Player - Tv Box

    Minix Neo U1

    Se si desidera acquistare un TV Box Android, attualmente è possibile scegliere tra diverse opzioni. È più che naturale cercare di individuare il miglior TV Box presente sul mercato, tuttavia, a dir...

    H
    High Tech
     08.09.2017
  • Umidigi G

    Umidigi - Smartphone

    Umidigi G

      Quando si parla di smartphone spesso diventa piuttosto difficile orientarsi. Ormai i modelli sono tanti, e non sempre si è in grado di scegliere un modello adatto alle nostre tasche e alle nostre esigenz...

    T
    Telefonia
     07.09.2017
  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    T
    Telefonia
     07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player - Tv Box

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    H
    High Tech
     05.05.2016

Ultimi Video

Palinsesti TV