TECHNISAT DIGITY CI

Recensione: Technisat - Satellite

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

S
Satellite
  lunedì, 25 novembre 2002

DIGITY CI


Finalmente un ricevitore non costruito in Corea ( senza nulla togliere alla validità dei prodotti coreani). Questa è la prima cosa che ci è venuta in mente appena aperta la scatola del campione di questo nuovo ricevitore Technisat, rigorosamente"made in Germany".

Prima di iniziare il test ringraziamo la ditta Satellite di Agrigento, nuovo distributore ufficiale Technisat per il sud Italia, che ci ha fornito il campione.
Questo primo test fa parte di una più ampia collaborazione tra Digital-Sat, la Satellite e la Technisat, che ci permetterà in futuro di offrirvi le anteprime di nuovi interessanti prodotti in arrivo sul mercato europeo.

Diciamo subito che questo Digity CI rappresenta un pò il modello entry level tra i ricevitori common interface della casa tedesca e si differenzia per molti versi dai normali ricevitori CI che siamo abituati a conoscere da tempo.
Prima cosa che colpisce sono di sicuro le dimensioni veramente ridotte. L'ingombro del ricevitore è circa la metà dei normali apperecchi in commercio, si pensi solo che la profondità è di 135 mm, (di media gli altri sono sui 250-280 mm) mentre le altre dimensioni sono: altezza 65 mm e larghezza 305 mm ed inoltre è leggerissimo. In poche parole un ricevitore che trova facilmente spazio dove altri non sarebbe possibile alloggiarli.

Chassis di colore nero, leggermente in controtendenza con la moda del silver oggi in vigore, il Digity CI si fa notare subito per una ottima velocità nel cambio canali, sia tra quelli di uno stesso transponder  ma anche tra canali di transponder diversi e anche di satelliti diversi. Velocissimo anche l'accesso al menù principale e la successiva navigazione nei sottomenù.
Il frontale si presenta molto discreto con un ampio display al centro, il tasto per l'accesione sulla sinistra e due tasti di direzione per il cambio canale, sulla destra.

Il ricevitore è dotato di uno slot per cam Common Interface, che a differenza degli altri suoi concorrenti, è posizionato sul retro dell' apparecchio. Questa particolarità può sembrare a primo impatto scomoda ma si rivela molto utile sopratutto a chi ha in casa dei bambini piccoli. Capità sovente di sentire clienti a cui il figlio ha nascosto, perso o addirittura rotto la smart card, dopo averla tolta dal ricevitore. Con il Digity Ci questo è pressochè impossibile visto che viene inseritita sul retro e non risulta quindi visibile.

Il ricevitore riconosce senza problemi e si comporta bene con tutti tipi di cam CI più comuni; lo abbiamo testato con cam Aston 1.05, Magic, Ucas II, Irdeto e Viaccess Red, senza rilevare alcun problema. Lo abbiamo provato a fondo sopratutto con le cam Magic e UCAS II ( che sono praticamente la stessa cosa), in quanto queste famose "multicam" hanno presentato molto spesso problemi di incompatibilità con molti ricevitori ( vedi Nokia 9800 e 9902 ecc.), ma possiamo senza dubbio affermare che il Digity Ci è pienamente compatibile con queste cam e non presenta nessun problema nell'aggiornamento delle chiavi sia in codifica Irdeto che in Seca2.


Il telecomando e di colore nero e di dimensioni molto contenute e permette l'accesso diretto a tutte le funzioni principali del ricevitore. Premendo il tasto menù si accede subito al menù principale composto da altrettanti sottomenù, più o meno simili alla maggior parte dei ricevitori in commercio.
Al momento il menù è disponibile solo in due lingue, tedesco ed inglese; manca purtroppo la lingua italiana ma ci auguriamo che venga implementata al più presto con i prossimi upgrade del firmware. Ad ogni modo il menù OSD è molto intuitivo e di facile uso, anche per chi non mastica molto bene l'inglese.
Molto utili i quattro tasti colorati presenti nella parte bassa, che hanno le seguenti funzioni:
tasto Blu, richiama la barra info sul canale
tasto Giallo, richiama la barra info con descrizione del programma in corso
tasto Verde, utile perchè visualizza la informazioni sul transponder.

Questa funzione è interessante perchè possiamo visulizzare i dati completi del canale su cui si è sintonizzati, compresi i codici pids ed il SID.

Analizziamo i vari menù disponibili:
Search - classico menù per la ricerca dei canali suddiviso in tre sezioni, con le quali possiamo effettuare una ricerca su un intero satellite (ricerca automatica), su un transponder specifico (ricerca manuale) e una ricerca manuale di tipo avanzato con possibilità di inserire i pids del canale desiderato. Nei primi due tipi di ricerca, premendo il tasto verde si può scegliere tra tutti i canali o solo canali free.

Settings - menù con il quale si accede alle principali configurazioni del ricevitore, ovvero cambio del PIN code, settaggio audio e video ( formato schermo, lingua ecc.), configurazione d'antenna ( impostazione switch DiSEqC*), configurazione sistema ( versione software ed hardware), ripristino dati di fabbrica e cancellazione di tutti i canali memorizzati.

Timer - permette la programmazione di eventi col timer

Conditional Access - visualizza i dati della cam CI eventualmente presente

OSD Language - permette di cambiare la lingua del menù; per ora disponibile solo inglese e tedesco.

In ogni caso è sempre disponibile l'Help premendo il tasto blu.

Premendo il tasto OK al centro, si accede alle liste canali, mentre con i quattro tasti freccia si possono scorrere singolarmente o pagina per pagina.
Le liste disponibili, accessibili mediante il tasto rosso, sono tre, ovvero Favoriti, Provider e ABC.

Scegliendo la modalità Provider e premendo il tasto verde, appare l'elenco dei provider tra cui sceglieremo quello desiderato e accederemo quindi all'intero pacchetto di canali relativi al provider scelto.

La modalità ABC da accesso all'intero elenco dei canali memorizzati elencati in ordine alfabetico

Il ricevitore dispone di teletext integrato; quando un canale offre il servizio televideo, sullo schermo in basso a destra appere la scritta txt sulla barra delle informazioni, quindi basta premere il tasto rosso e si accede al teletext.
L'interno è composto da una unica piastra madre dove trovano alloggio la sezione di alimentazione sulla destra e lo slot per la cam CI sulla sinistra, mentre al centro notiamo il processore principale. Il tutto è molto compatto in modo da ridurre al minimo l'ingombro, ma la struttura garantisce comunque una buona dissipazione del calore.

Sul retro del ricevitore troviamo un ingresso ed una uscita sat loop con connettori F, due prese Scart per TV e VCR , una porta seriale per collegamento al pc e una uscita audio stereo RCA. Sulla destra è presenta anche la presa di rete dove va inserito il cordone di alimentazione a 220V.

Per quanto riguarda il software e le utility per questo ricevitore, sono già disponibili firmware, loader e sopratutto il settings editor.

Ultime Recensioni

  • Sky SoundBox Devialet SB100

    Devialet - Multimedia Player - Tv Box

    Devialet Sky SoundBox

    Uno dei pilastri della road map di sviluppo di Sky Q è Sky Soundbox, il nuovo sistema per l’amplificazione del suono nato dalla collaborazione fra Sky e Devialet, e pensato per garantire un’esperienz...

    H
    High Tech
     23.04.2019
  • Elephone S7

    Elephone - Smartphone

    Elephone S7

    Quando uscì nel 2016, lo smartphone Android Elephone S7 seppe immediatamente attirare l'attenzione su di sé. I motivi erano svariati: il fatto che tra i telefoni economici in commercio fosse quello est...

    T
    Telefonia
     03.10.2017
  • Minix Neo U1

    Minix - Multimedia Player - Tv Box

    Minix Neo U1

    Se si desidera acquistare un TV Box Android, attualmente è possibile scegliere tra diverse opzioni. È più che naturale cercare di individuare il miglior TV Box presente sul mercato, tuttavia, a dir...

    H
    High Tech
     08.09.2017
  • Umidigi G

    Umidigi - Smartphone

    Umidigi G

      Quando si parla di smartphone spesso diventa piuttosto difficile orientarsi. Ormai i modelli sono tanti, e non sempre si è in grado di scegliere un modello adatto alle nostre tasche e alle nostre esigenz...

    T
    Telefonia
     07.09.2017
  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    T
    Telefonia
     07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player - Tv Box

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    H
    High Tech
     05.05.2016

Ultimi Video

Palinsesti TV