Sony, la campagna d’inverno si fonda sull’alta definizione

News inserita da:

Fonte: Repubblica Affari e Finanza

H
HDTV e 3D
  martedì, 16 ottobre 2007
 00:00

SonyL’alta definizione è il leifmotive di Sony (e non solo) già da alcuni anni. Ora, però, l’azienda fa sul serio e annuncia che l’80% dei propri prodotti sarà compatibile con il Full HD entro marzo del 2008. Non solo, quindi, televisori e lettori BluRay, ma anche videocamere, proiettori e alcuni notebook Vaio, come le serie LM, FZ20 e AR50.

I nuovi annunci sono dunque improntati a questa tecnologia, a partire dalla serie Bravia X3500 che, con modelli da 40, 46, 52 e 70 pollici, tutti con risoluzione Full HD 1080p e sintonizzatore HDTV integrato, si posiziona al top della gamma dei televisori LCD.

I modelli in questione si caratterizzano per la presenza del pannello LCD a 10 bit che rende possibile una resa cromatica superiore del 400% rispetto a quella di un pannello tradizionale, e della tecnologia Motionflow +100Hz che raddoppia il refresh rate dai 50Hz standard ai 100Hz, così che le scene d’azione risultano più fluide e realistiche.

Tra i plus, la nuova funzione PhotoTV HD per godersi le foto sul grande schermo direttamente dalla fotocamera digitale.

Alla crescente richiesta di TV HD, si accompagna anche una (più lenta) diffusione dei lettori BluRay. Proprio per avvicinarsi al grande pubblico, Sony ha annunciato il nuovo player entry level BDPS300 (599 euro), che andrà a posizionarsi un gradino sotto l'attuale top di gamma, il BDPS500.

Entrambe compatibili con una gran varietà di formati e media, dispongono di un’interfaccia HDMI per offrire una risoluzione Full HD 1080p. Dedicato all’homecinema è poi il videoproiettore VPLVW60 che, sfruttando tre nuovi pannelli Sony SXRD (una tecnologia originariamente sviluppata per i sistemi di proiezione cinematografica), offre una risoluzione HD completa a 1080p e un eccezionale rapporto di contrasto 35.000:1.

I filmaker amatoriali più esigenti potranno contare su una gamma di ben 8 videocamere Full HD, che si caratterizzano per la registrazione su formati diversi. Tra queste, le Handycam HDRHC7E e HC5E, in arrivo a febbraio, si avvalgono del sensore di ultima generazione ClearVid CMOS e uniscono l’eccellente qualità d’immagine dello standard HDV 1080i alla comodità dei nastri miniDV, mentre la SR8E integra un disco fisso da 100 GB per un’autonomia di registrazione fino a 38 ore in alta definizione.

La HDRCX6EK, infine, è la prima videocamera a effettuare le registrazioni in formato Avchd 1080i direttamente su una Memory Stick da 4 GB in dotazione.

Paola Fontana
per "Repubblica Affari e Finanza"

Ultimi Video

Palinsesti TV