Tv digitale, al 50% in Europa ma l'Italia frena

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

I
Internet e Tv
  lunedì, 24 settembre 2007
 00:00
Tv digitale, al 50% in Europa ma l'Italia frenaLa tv digitale sorpassa, in Europa, quella analogica ma l'Italia è in controtendenza mostrando invece una netta frenata. È quanto emerge dalle nuove mappe sul mercato televisivo nei Paesi dell'Europa occidentale, pubblicate oggi da e-Media Institute.

Secondo l'istituto di ricerca britannico infatti, mentre circa 83 milioni di famiglie, sulle 166 milioni che popolano l'Europa occidentale, ricevono servizi di tv digitale, l'Italia, ormai dietro a Francia e Spagna per penetrazione dei servizi, scivola (con un 5,2%) al penultimo posto in classifica per tasso di crescita di abitazioni digitali nel primo semestre 2007.

A correre con maggiore determinazione verso il digitale sono invece Paesi come Olanda, Lussemburgo e Finlandia che hanno già spento il segnale analogico hertziano.

Secondo l'e-Media Institute, è sempre il satellite con più di 23 milioni di abbonati la piattaforma principale per il consumo di Pay Tv. Tra giugno 2006 e giugno 2007, infatti, il numero degli abbonati è cresciuto del 6,5% in Europa Occidentale.

I pacchetti degli operatori satellitari crescono anche grazie alle altre piattaforme. Crescono a tassi elevatissimi gli utenti a pagamento su piattaforma IPTV (la tv trasmessa via Internet) e DTT (digitale terrestre), anche se in termini assoluti si tratta di numeri ancora contenuti (rispettivamente 3,8 e 3,5 milioni).

A giugno 2007, con 2 milioni di abbonati alla Pay Tv via ADSL, la Francia rimane il principale e quasi unico Paese di successo della IPTV in Europa. Segue la Spagna con quasi 500 mila abbonati.

Ultimi Video

Palinsesti TV