Calcio Estero SKY Sport, Chelsea-Manchester United sfida per il titolo inglese

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  giovedì, 24 aprile 2008
 00:00
Saranno 16 gli incontri di calcio estero in onda in diretta e in esclusiva su Sky Sport, SuperCalcio, HD (Alta Definizione) e sui canali CALCIO, tra venerdì 25 e lunedì 28 aprile 2008. 32 ore di programmazione, con 6 match di Premier League inglese, 4 di Liga spagnola, 3 di Bundesliga tedesca, 2 di Ligue 1 francese e uno di Premier League scozzese.

La programmazione di calcio italiano ed estero, in onda in diretta e in esclusiva su Sky Sport è disponibile in un comodo documento PDF nella nostra Area Palinsesti.

In Inghilterra si gioca la 36ma giornata. Il Manchester United per l’allungo decisivo, il Chelsea per l’aggancio. Questo turno di Premier League vive, soprattutto, sul grande match che allo Stamford Bridge metterà a confronto le due pretendenti al titolo, Chelsea e Manchester United. Una supersfida che potrebbe anche risultare fondamentale nella volata finale del campionato inglese, a tre giornate dal termine. Entrambe sono reduci da pareggi nelle semifinali di Champions League, lo United a Barcellona, i londinesi a Liverpool. Le due formazioni sono divise in classifica da tre lunghezze, con i “Red Devils” in testa con 81 punti, contro i 78 dei “Blues”.

L’incontro si giocherà sabato 26 aprile e in Italia sarà possibile seguirlo solo grazie a Sky Sport. Inizio ore 13.45, con diretta esclusiva su Sky Sport 1, canale CALCIO 1, Super Calcio, ed anche in Alta Definizione, su Sky Sport HD 1. Dallo Stamford Bridge la telecronaca sarà curata da Massimo Marianella, che avrà al suo fianco, per il commento tecnico, il CT campione del mondo Marcello Lippi.

La terza forza della Premiership, l’Arsenal, guarderà con interesse alla sfida di Londra, anche se il divario dallo United è, comunque, notevole, con 7 punti da rimontare. Un’eventuale successo del Chelsea potrebbe far tornare in gioco i “Gunners”, che si ritroverebbero a 4 lunghezze dalla vetta, con due turni di campionato ancora da affrontare. Una rimonta che appare difficile, se non impossibile, ma finché la matematica non lo condanna, l’Arsenal può continuare a sperare e sognare.
Tutto questo, dando per scontato il successo degli uomini di Arsene Wenger, che nel posticipo di lunedì giocheranno in trasferta contro il Derby County, fanalino di coda e già retrocesso in seconda divisione. Nella lotta per non retrocedere sono coinvolte diverse squadre, a parte, ovviamente il Derby. Fra queste, anche il Fulham, la cui situazione si è fatta disperata dopo la sconfitta casalinga contro il Liverpool nel turno precedente.
La compagine di Roy Hodgson, penultima con 27 punti, farà visita al Manchester City, che punta ad un posto in Coppa Uefa. Bolton e Reading, che in classifica hanno 32 punti, come il Fulham si giocheranno un po’ di salvezza in trasferta, rispettivamente contro Tottenham e Wigan. Interessante anche la sfida fra l’Everton, quinto con 61 punti, e l’Aston Villa, che segue distanziato di tre lunghezze. Al Goodison Park ci si gioca un pezzo d’ Europa.  
 
34mo turno in Spagna, dove i giochi sembrano essere ormai fatti a favore del Real Madrid, che guida la Liga con 72 punti, 10 in più sulla seconda il Villarreal, e ben 11 sul Barcellona, terzo. Per le “Merengues”, impegno casalingo contro l’Athletic Bilbao, decimo a quota 46, a cinque lunghezze dalla Coppa Uefa, quando mancano ancora cinque giornate alla chiusura del campionato spagnolo.
Trasferte insidiose per Villarreal e Barcellona, che si contendono il secondo posto, quello che da l’accesso diretto alla Champions League, permettendo di evitare i preliminari. Per Giuseppe Rossi e compagni impegno a Siviglia contro il Betis, mentre i “Blaugrana”, reduci dal pareggio casalingo in Champions con il Manchester United, sono attesi a La Coruna dal Deportivo. Sfida delicata in casa del Murcia per il Valencia, quindicesimo con 39 punti, che si ritrova incredibilmente coinvolto nella lotta salvezza. Il terzultimo posto dista solo due lunghezze. Murcia penultimo a quota 29, cui solo la matematica da ancora qualche speranza di evitare la retrocessione.
Dopo aver vinto la Coppa di Germania, con il titolo sempre più vicino ed una Coppa Uefa che lo vede ancora protagonista, il Bayern Monaco lancia la volata finale in Bundesliga (e non solo) dove, a cinque turni dal termine, ha ben 10 lunghezze di vantaggio sulla seconda, il Werder Brema (63 a 53). Una dote notevole per Toni e compagni, che domenica all’Allianz Arena riceveranno la visita dei campioni in carica dello Stoccarda, in quello che potrebbe essere un ideale passaggio di consegne fra le grandi protagoniste delle ultime due stagioni del campionato tedesco. La 30ma giornata offrirà anche una sfida da Champions League, quella fra Amburgo e Schalke 04. In classifica, Schalke al terzo posto con 51 punti, Amburgo al quarto con 48. Nel consueto anticipo del venerdì, fari puntati su Eintracht Francoforte-Borussia Dortmund. 
 
Giochi ancora aperti per il titolo in Francia, dove nel fine settimana si disputeranno le gare della 35ma giornata di Ligue 1. A quattro turni dal termine, a contenderselo sono i campioni in carica dell’ Olympique Lione, primi con 71 punti, e il Bordeaux, che segue a 67. Su Sky Sport, due match che interessano le zone Champions League e retrocessione. Nella lotta per non retrocedere è coinvolto anche il Paris Saint Germain, che sta vivendo una stagione travagliata, nonostante la recente conquista della Coppa di Lega. In campionato la situazione dei parigini non è delle migliori, visto il terzultimo posto in classifica con 35 punti, gli stessi dello Strasburgo. A Parigi arriva l’Auxerre, quindicesimo a quota 41. Ad un posto nella prossima Champions punta l’Olympique Marsiglia, impegnato in trasferta contro il Monaco. I marsigliesi occupano la quarta piazza con 55 punti, uno in meno del Nancy, terzo.
 
In Scozia, ecco la più classica delle classiche sfide della Premier League. l’”Old Firm” che, ancora una volta in questa stagione, metterà a confronto, nella sfida cittadina di Glasgow, Celtic e Rangers, in uno dei derby più affascinanti e spettacolari cui assistere, anche per la straordinaria e corretta cornice di pubblico, che segue con tpartecipazione e passione questa partita. Le due formazioni si sfideranno domenica al Celtic Park. In classifica, Celtic in testa con 77 punti, 2 in più dei rivali cittadini che, però, devono recuperare ben tre partite. 

Ultimi Video

Palinsesti TV