Sky di nuovo interessata alla Serie B? Pare proprio d s

News inserita da:

Fonte: RealSports.it

S
Sky Italia
  mercoledì, 25 giugno 2008
 00:00
E’ ripresa ieri l’Assemblea Straordinaria di se­rie B mai interrotta dello scorso 19 giu­gno. «Nelle condizioni attuali il campionato non è in grado di incominciare - annuncia uno degli ultimi arrivati, il presidente della Salernitana Antonio Lombardi - Non è una minaccia ma la realtà. Ripartiamo con certezza dalla vendita dei diritti col­lettivi del campionato cadetto, prenden­do atto che, finalmente, sembra che ci sia una piattaforma (Sky, ndr) interessata al prodotto. Il bando sarà prodotto al più presto, per la prima metà di luglio. Na­turalmente se vendita sarà, verrà meno la seconda condizione e cioè quella di chiedere lo spostamento delle partite al­la domenica, secondo tradizione. O l’uno o l’altro. per non rimetterci su due ver­santi”.

Sul fronte domenicale quello dei sindaci non aspetta l’altro per riaprire ad oltranza la battaglia "domenicale”. Con altre sfumature è questa la posizio­ne dei rappresentanti di società più oltranzisti. Quelli a cui sta stretta una ri­partizione da 45 milioni complessivi e stagione e che vorrebbero avvicinarsi il più possibile ai 95 del passato. Forse a 80 c’è un possibile compromesso d’accordo. I presidenti riuniti comunque in assemblea hanno varato le linee guida per il bando dei diritti in chiaro e hanno risposto ad un questionario consegnato anche ai presidenti della A.

I presidenti di B sul discorso della mutualità non vo­gliono solo dichiarazioni di buona vo­lontà dalla serie A, ma risposte concrete. “Come si fa ad impostare la prossima stagione senza sapere su quali fonda­mentali risorse economiche poggia il no­stro movimento?” è l’osservazione di fon­do. Prima di addentrarsi nel “ Progetto B” è questo il nodo da sciogliere.

Palinsesti TV