Intervista a Gene Gnocchi: ''Dateci del tempo e Gnok Calcio Show migliorerà''

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original, exclusive)

S
Sky Italia
  mercoledì, 17 settembre 2008
 00:00
Doveva essere la risposta comica a “Sky Calcio Show”, ma il nuovo “Gnok Calcio Show” ancora non convince. Il programma, in onda ogni domenica su Sky Sport 1 alle 18.30 e alle 23.15 e condotto da Gene Gnocchi, è ancora ufficialmente in fase di rodaggio.
 
«Dopo due puntate, anzi una e mezzo è pure logico sia così», commenta lo stesso Gnocchi, avvicinato a margine della conferenza stampa della nuova stagione di Artù, in partenza giovedì in seconda serata su RaiDue. Abbiamo approfittato dell’occasione per porre qualche domanda a proposito della sua nuova creatura, Gnok Calcio Show appunto.
 
Ho avuto modo di assistere alla seconda puntata, ma il programma personalmente non convince…
Ne sono cosciente, ma siamo già al lavoro per migliorarci. Del resto abbiamo appena fatto tre puntate, la prima delle quali con evidenti problemi tecnici.
 
Sì. E poi la seconda del 31 Agosto non è andata in onda: come mai?
Si erano verificati problemi tecnici insormontabili e abbiamo preferito fermarci piuttosto che proseguire tra le difficoltà.
 
Difficoltà che però erano ancora evidenti questa settimana con una regia non ancora sincronizzata, grafiche in ritardo, ospiti poco partecipi… Se posso permettermi secondo me si nota la mancanza del pubblico. Potrà mai arrivare anche a Gnok Calcio Show?
Il pubblico ci sarà quando lo studio sarà agibile per il pubblico. Per ora non lo è, quindi… Comunque sì, ha ragione, col pubblico si colgono meglio le battute e c’è un maggiore coinvolgimento che è quello che ancora manca. Nelle prossime puntate cercheremo di migliorare soprattutto questo aspetto con una maggiore presenza degli ospiti in studio: già nella seconda puntata di domenica scorsa siamo andati meglio con i giornalisti Alessandro Alciato e Federico Ferri, quest’ultimo collegato da Torino.
 
A proposito, la redazione di Sky Sport come ha accolto il suo arrivo? Problemi di integrazione?
Niente affatto, sono tutti molto simpatici e pronti a seguire gli spunti comici. Ripeto, con Alciato e Ferri c’era già un discreto ritmo, ma anche Guardalà e Tarquinio se la cavano.
 
Alessia Tarquinio che faceva parte dello staff di “10”, un primo esempio di comicità a Sky Sport…
Sì ma era diversissimo dalle nostre intenzioni. Quella era una rubrica settimanale con tutti i pro e i contro del caso. Gnok Calcio Show invece vuole stare sulle partite appena giocate e seguire da vicino i temi caldi del post-gara.
 
Ci si può augurare in tal senso un maggiore uso delle immagini? Magari, e lo dico facendo le veci di molti abbonati, sarebbe bello vedere i giornalisti che ormai si conoscono abitualmente alle prese con le difficoltà del loro lavoro e, chissà, anche coi fuori onda…
Sa troppo di Gialappa’s… Meglio puntare sull’originalità.
 
La Coppa Brunetta per esempio?
Beh sì, ci tengo tanto a questo premio. Vogliamo premiare il fannullone della settimana con un portachiavi raffigurante la sua effige e a fine stagione sarà consegnata la vera e propria coppa. Per votare basta collegarsi su forum.sky.it/gnok ed esprimere la propria preferenza.
 
Intervista realizzata da
Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

Palinsesti TV