Codacons: ''Pessima scelta editoriale, SKY Tg 24 deve tornare in chiaro''

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com. stampa)

S
Sky Italia
  martedì, 24 marzo 2009
 00:00
"Una pessima scelta editoriale, ecco cosa è la decisione di Sky di oscurare Sky Tg24 - così afferma il Codacons in un comunicato stampa giunto in redazione -  il telegiornale era visibile in chiaro a tutti i possessori di un decoder satellitare e che ora è visibile solo per gli abbonati. In una situazione come quella italiana, dove Rai e Mediaset hanno la gran parte del mercato televisivo, i telegiornali in chiaro di Sky contribuivano con quelli di La7 a spezzare il duopolio dell’informazione televisiva.

Per questo il Codacons chiede di ritornare allo spirito della vecchia legge Mammì, la legge n. 223 del 6 agosto 1990, che, partendo dalla giusta considerazione (art. 1) che la diffusione dei programmi ha carattere di interesse generale e che il pluralismo dell'informazione si realizza con il concorso di soggetti pubblici e privati, obbligava all’art. 20 i soggetti titolari di concessione a trasmettere, quotidianamente, telegiornali. Ovvio che nello spirito di quella legge ora quell’obbligo andrebbe esteso anche alla tv satellitari, almeno a quelle non monotematiche.

Per questo il Codacons chiede all’Autorità delle Comunicazioni di modificare la delibera n. 127/00/CONS che regolamenta la diffusione via satellite di programmi televisivi e al Parlamento di modificare il D.Lgs. 31 luglio 2005, n. 177 che stabilisce l’obbligo della trasmissione di telegiornali per chi ha frequenze terrestri (art. 7), senza stabilire regole per le satellitari.

______________

Link Utili:

Palinsesti TV