Europa League Finale, Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8)

Europa League Finale, Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sky Italia
  mercoledì, 29 maggio 2019
 06:00

Europa League, Finale - Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8) Mercoledì 29 maggio 2019, a Baku si gioca la finale di Europa League, da seguire in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251, anche sul digitale terrestre (canali 472 e 482), in 4K HDR per i clienti Sky Q e in chiaro su TV8. La UEFA Europa League sarà tutta in diretta esclusiva su Sky anche per le prossime due stagioni.. 

Allo Stadio Olimpico della capitale dell’Azerbaigian è tutto pronto per ospitare l’atto conclusivo della prestigiosa competizione europea, che vedrà in campo alle ore 21 due formazioni inglesi, cosa che si ripeterà sabato anche nella finale di Champions League.

Saranno il Chelsea dell’italiano Maurizio Sarri e l’Arsenal dello spagnolo Unai Emery a contendersi il trofeo, vinto nella passata edizione dall’Atletico Madrid. Le due finaliste arrivano a questa sfida dopo avere eliminato in semifinale, rispettivamente, il Chelsea i tedeschi dell’Eintracht Francoforte, l’Arsenal gli spagnoli del Valencia. Nell’albo d’oro, il nome del Chelsea compare una volta, avendo vinto l’Europa League nel 2013, mentre l’Arsenal, alla seconda finale in questa competizione, va a caccia del suo primo trofeo.

Europa League, Finale - Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8) QUI CHELSEA - Prima la finale di Europa league poi il futuro. Maurizio Sarri non vuole distrazioni e alla vigilia del «derby» londinese del suo Chelsea con l'Arsenal rimanda le risposte alle domande sul suo futuro che, secondo le voci di mercato, potrebbe essere alla Juventus per il dopo-Allegri. Al momento, l'ex tecnico del Napoli, sembra il predestinato a raccogliere la pesante eredità di Allegri, ma l'allenatore dei «blues» non si sbilancia e ribadisce un concetto già espresso nei giorni scorsi: «Io ho bisogno di parlare solo della finale e dei miei giocatori. Del mio futuro parleremo dopo», le parole di Sarri nella conferenza stampa di Baku. «Devo parlare con la società - ha ribadito il tecnico toscano - ora penso alla finale di Europa League. Ho ancora due anni di contratto. Abbiamo vissuto una stagione meravigliosa, ci siamo qualificati per la Champions a differenza della scorsa stagione e stiamo per giocarci una finale europea». In attesa di saperne di più Sarri è concentrato sulla finale dove in palio c'è quello che potrebbe essere il primo trofeo della carriera del tecnico toscano che però smorza l'attesa sottolineando che quella con l'Arsenal «non è la partita più importante della mia carriera. Forse lo è per voi - dice rivolgendosi ai giornalisti - ma non la vivo così. Posso dire che ci sono state diverse sfide di Serie B che per me sono state molto importanti. Non lo so davvero, domani vi darò la risposta». Contro l'Arsenal Sarri avrà da sciogliere più di un dubbio per quanto riguarda la formazione, a cominciare da Kantè, il cui impiego non è affatto scontato. «Farà un provino prima della partita - spiega Sarri - ad oggi le sue possibilità sono al 50% e in diminuzione rispetto a prima. Ha avuto un problema al ginocchio sabato, il vero grosso inghippo però è la tempistica. Abbiamo grossi problemi a centrocampo».

PROBABILE FORMAZIONE: Kepa, Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Marcos Alonso, Kovacic, Jorginho, Barkley, Pedro, Giroud, Hazard. All.: Sarri.

 Europa League, Finale - Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8) QUI ARSENAL In casa Arsenal si respira un certo ottimismo. Il tecnico Unai Emery sottolinea che «vincere ci permetterebbe di aggiungere un trofeo alla nostra bacheca e di qualificarci per la Champions League. È bello vivere un momento del genere, ai miei giocatori posso dire solo di goderselo e di viverlo al meglio, e così devono fare i nostri tifosi. Siamo arrivati in finale, è importante, abbiamo disputato un'ottima Europa League». Alle prese con il forfait di Mkhitaryan, il fantasista armeno che per motivi di sicurezza non sarà in Azerbaigian, l'allenatore dei Gunners deve fare i conti anche con il caso Cech. Il 'dodicesimo', che ha già annunciato il ritiro a fine stagione, ha sempre giocato titolare in Europa League ma fonti vicine al club hanno fatto sapere nei giorni scorsi che potrebbe non essere schierato per via del fatto che avrebbe già firmato un contratto da dirigente proprio con il Chelsea, sua ex squadra. «Non vorrei parlare dei singoli, ma per lui va fatta un'eccezione - risponde Emery riferendosi a Cech -. È un grande uomo e un grande giocatore, voglio fare qualcosa di importante per lui, a prescindere se giochi o meno». Ma cosa pensa il tecnico dell'Arsenal del fatto che si giochi a Baku e che questo abbia creato molti problemi ai tifosi che volevano seguire dal vivo la loro squadra? «Non posso dire nulla. Ho giocato una Supercoppa a Tbilisi - dice Emery -, e credo che l'Uefa abbia le sue ragioni per far giocare le partite in certe città. Devo rispettare la decisione, anche se preferirei che i tifosi fossero qui. Tanti ci seguiranno dall'Inghilterra e da tutta Europa, ci aiuteranno lo stesso. E poi domani questo stadio fantastico sarà comunque pieno di supporter delle due squadre». 

PROBABILE FORMAZIONE: Cech, Kolasinac, Koscielny, Papastathopoulos, Mustafi, Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Ozil, Aubameyang, Lacazette. All.: Emery.

Europa League, Finale - Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8)

LA PROGRAMMAZIONE - Su Sky Sport sarà possibile seguire l’evento già a partire dalle ore 20 con un ampio pre partita, fino al fischio d’inizio delle 21; nello studio di Anna Billò ci saranno Daniele Adani, Paolo Condò e Riccardo Trevisani, che torneranno, poi, a fine match per il post gara. Da Baku, la telecronaca sarà affidata a Massimo Marianella, affiancato al commento da Luca Marchegiani; a bordocampo e per le interviste Massimiliano Nebuloni. News e aggiornamenti in tempo reale per tutta la giornata anche sul canale all news Sky Sport 24 (canale 200 della piattaforma SKY)

ANCHE IN 4K HDR - La finale sarà trasmessa anche in 4K HDR, grazie a Sky Q, per vivere il match con immagini ancora più definite e nitide, con colori e contrasti ancora più naturali e vivaci. Per una qualità di visione mai vista prima. Per accedere alla visione in 4K basterà sintonizzarsi con il decoder SkyQ sul canale della partita e premere il tasto verde.

Europa League, Finale - Chelsea vs Arsenal (diretta su Sky Sport, TV8) LA FINALE IN CHIARO SU TV8 - L’Europa League è giunta all’atto finale. Allo stadio Olimpico di Baku, in Azerbaigian, Chelsea e Arsenal si contendono il prestigioso trofeo. La finale, diretta dal nostro Gianluca Rocchi, va in onda, in diretta e in chiaro per tutti, su TV8 mercoledì 29 maggio, alle ore 21.00, con la telecronaca di Massimo Marianella e il commento tecnico di Luca Marchegiani.

La programmazione dedicata alla finale sul canale 8 del digitale terrestre (in HD su Sky al 121) inizia già alle ore 20.30 con la copertina “Road to Baku”, prodotta da Sky Sport, che ripercorre le fasi salienti di questa edizione di Europa League, segnata dalle eliminazioni premature di Atalanta, nei preliminari, Milan, nella fase a gironi, Lazio, Inter e Napoli, rispettivamente, nei sedicesimi, ottavi e quarti di finale. Finora sono stati giocati 204 incontri e realizzati 560 gol con una media di 2.75 a partita. I top scorer, con 10 reti, sono Olivier Giraurd (Chelsea) e Luka Jović (Eintracht Francoforte).

A seguire, alle ore 20.45, la cerimonia di apertura, che precede il fischio iniziale del match. Al triplice fischio di chiusura, invece, alle ore 23.00, lo studio post-partita, condotto da Anna Billò, con Fayna, Daniele Adani, Massimo Ambrosini e Riccardo Trevisani. 

La finale di Baku sarà la prima partita di Europa League in cui verrà usato il Video Assistant Referee (VAR). Inoltre sarà permessa una quarta sostituzione a squadra in caso di tempi supplementari. Il Chelsea ha vinto l’Europa League nel 2013, mentre l’Arsenal non figura nell’elenco delle 28 squadre che hanno vinto almeno un’edizione dell’Europa League/Coppa Uefa. Al vertice di questa speciale classifica c’è però il Siviglia, che si è imposto in ben cinque edizioni; le ultime tre (2014, 2015, 2016) con in panchina Unai Emery, da questa stagione allenatore dell’Arsenal.

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

______________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Ultimi Video

Palinsesti TV