Luigi Colombo in esclusiva: 'torno alla telecronaca con ContoTV'

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original, exclusive)

S
Sport
  mercoledì, 19 settembre 2007
 00:00
Ieri è ripartita la Champions, domani sarà il momento della Coppa Uefa e di Conto TV: l’emittente pisana di Marco Crispino trasmetterà per la prima volta domani una partita di calcio, più precisamente del primo turno di Coppa Uefa, Groningen – Fiorentina (qui le indicazioni per l'acquisto su SKY e digitale terrestre).
 
Luigi ColomboPer commentare questo primo evento calcistico sono stati chiamati Luigi Colombo e Giacomo Bulgarelli: se del secondo si ricorderanno un po’ tutti, grazie alle recenti telecronache di Mediaset Premium e al programma Galagol di Telemontecarlo, Luigi Colombo ha invece scritto alcune pagine della storia del giornalismo sportivo italiano. È stato lui, infatti, nel 1981 ad introdurre la telecronaca a due voci, con spalle del calibro di Altafini, Capello e proprio Bulgarelli. Nella sua lunga carriera, iniziata nel 1977, ci sono anche quattro edizioni della Coppa del Mondo, tre Europei e tre Olimpiadi, più circa 500 match di calcio internazionale, comprese le finali di Champions League dall’81 al ’90. Attualmente direttore di Sisal TV e del quotidiano Lo Sportsman, dove si occupa di ippica, è pronto a ritornare al microfono per il calcio di Conto TV.
 
 
Che effetto le fa inaugurare la programmazione calcistica di Conto TV finora interamente dedicata al porno?
Non mi fa alcun effetto: sono abituato ad essere un apripista. Ho introdotto la telecronaca a due per primo in Italia e anche l’appuntamento settimanale con il calcio internazionale e ora mi accingo a una nuova avventura commentando Groningen – Fiorentina su questa emittente, che ha sicuramente delle ottime intenzioni per dare maggiore visibilità al calcio internazionale.
 
A proposito di Conto TV, come vede il suo ingresso nel mondo del calcio in tv?
Non posso che vederlo in modo positivo: mi sono meravigliato quando ho saputo che nessuno era interessato alla Coppa Uefa e in particolare alla Fiorentina che, per me, può anche vincerla. Il fatto che vada su Conto TV non deve essere visto in modo riduttivo, ma anzi in questo modo si aprono nuovi spazi per il calcio in tv.
 
Come diceva prima, è stato lei ad introdurre in Italia le telecronaca a due voci: dopo molti anni, che gliene pare del suo attuale utilizzo?
La concezione tra la mia idea e quella attuale è un po’ diversa: quando ho iniziato io con Altafini, Capello e Bulgarelli c’era la prima voce che raccontava la partita e la seconda che si occupava di tecnica di gioco. Adesso invece sempre più spesso il telecronista lascia poco spazio al commentatore tecnico e si dilunga a raccontare molte notizie che non interessano a nessuno.
 
Ha citato Capello che ha commentato con lei su TMC: come lo ha visto al suo ritorno al microfono in queste prime due partite della nazionale?
Fabio è un grandissimo. Io dico sempre di avere avuto due maestri per il calcio: uno è proprio Capello, l’altro è Giacomo Bulgarelli, due delle più grandi mezzali del calcio italiano. Finora l’ho visto benissimo sulla RAI, che secondo me ha fatto un ottimo acquisto prendendo l’allenatore italiano più vincente degli ultimi anni.
 
Quest’anno poi si è avuta una vera e propria battaglia sui tecnici: la Rai ha preso Capello, Mediaset ha puntato su Sacchi, mentre Sky ha arruolato Lippi…
Tutti e tre hanno dato molto al nostro calcio e al calcio mondiale e daranno molto adesso come opinionisti. E’ sempre un piacere sentire parlare tecnici preparati, come sono Capello, Sacchi e Lippi.
 
Tecnico preparato è anche Bulgarelli, che domani l’accompagnerà per Groningen – Fiorentina...
Sì, con Bulgarelli ci siamo divertiti per molti anni a girare per l’Europa e commentare le più belle partite del calcio internazionale. E’ facile fare il telecronista insieme a Bulgarelli perché dopo pochi minuti ti inquadra tatticamente la partita e te la spiega. Siamo lieti di poter commentare il ritorno della Fiorentina in Coppa UEFA perché è una squadra che regala bel gioco e ci auguriamo vada lontano nella competizione.
 
In bocca al lupo per il vostro "nuovo" esordio.
Crepi! Buona partita a tutti i nostri spettatori!
 
Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

  • Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Tech Talk Connect 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Comunicare Digitale è orgogliosa di annunciare la partenza dei nuovi appuntamenti di TECH TALK, a partire dal 10 Settembre 2020. 5 appuntamenti a Settembre, 7 ad Ottobre, con edizioni anche in ...
    T
    Televisione
      giovedì, 10 settembre 2020
  • Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Ilaria D'Amico, il saluto a Sky Sport

    Dopo 18 anni, Ilaria d'Amico, storica conduttrice di Sky Calcio Show e di Champions League Show ha deciso di intraprendere un nuovo percorso professionale, sempre a Sky, allontanandosi dal calcio...
    S
    Sky
      lunedì, 24 agosto 2020
  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoledì, 22 luglio 2020

Palinsesti TV