Dal prossimo anno rischio di calcio in chiaro solo dalle 22.30?

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sport
  mercoledì, 05 dicembre 2007
 00:00

Ci hanno reso orfani di «90˚minuto » e dei suoi supereroi, c'è il serio rischio che alle 18 ci privino di Sandro Piccinini, Elisabetta Canalis e Giampiero Mughini. A Mediaset ci ragionano da un anno, ma in questi giorni la voce circola con insistenza nei corridoi di Cologno.

BASTA CHIARO La battaglia dei diritti tv del calcio è in atto da tempo. A giugno scade il contratto che Mediaset ha pagato carissimo tre anni fa: oltre 60 milioni di euro. «Una mossa che non rifaremo; a queste cifre non si può più discutere », ribadisce il responsabile delle acquisizioni sportive Giorgio Giovetti. Nella stanze di Cologno i conti li fanno: Col Dr. House, che costa 100 mila euro a puntata, si vince la serata contro la Champions League (che è Rai fino al 2009). Finora non è stato deciso niente, ma la linea è chiara. C'è stata una timida proposta, indiretta, della Rai che avrebbe offerto 25-30 milioni. La Lega non ha orecchie. La questione serie B è fastidiosa e i presidenti, quando si parla di diritti, vanno dove tira il vento. La sensazione è che dal prossimo campionato i gol in chiaro, per sfortuna dei nostri genitori che con telecomandi, offerte di Sky e digitale hanno poca dimestichezza, si possano vedere dalle 22.30. Non prima. Verrebbe rivalutata la «Domenica Sportiva» e «Controcampo » tornerebbe alla formula unica.

CALCIO A TUTTE LE ORE Ma si può? Si può, si può. La soluzione si sta studiando: Sky, Mediaset e, forse La7, si potrebbero quasi consorziare embargando tutto fino alla seconda serata. Sky spenderebbe il 60%, le altre due emittenti si dividerebbero il resto. E la Lega? Darebbe più appeal alla serie A lasciando anticipi e posticipi, ma inserendo, tipo Premier League, una partita alle 13 (già sentita) e una alle 17.30. Ci sarebbero maggiori ricavi per tutti, salirebbero gli abbonamenti, il digitale decollerebbe, gli stadi si riempirebbero nuovamente. E' solo un'idea. Ma Lega e tv tramano e studiano. Con gli uomini più esperti.

Francesco Velluzzi
per "La Gazzetta dello Sport"

Ultimi Video

  • Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    TIM dedica al calcio il suo nuovo spot istituzionale che racconta oltre 100 anni della più grande passione sportiva degli italiani, attraverso l’evoluzione dei mezzi di comunicazione nel ...
    T
    Televisione
      mercoledì, 16 giugno 2021
  • Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Nel corso del 2021, si attuerà progressivamente il processo di riorganizzazione delle frequenze tra emittenti televisive con conseguente necessità per gli utenti di dover risintonizzare ...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 09 marzo 2021
  • Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    24esimo appuntamento in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e ...
    T
    Televisione
      martedì, 09 marzo 2021

Palinsesti TV