Zona DAZN
Svolta in Serie A, Bonnici allenatore dei registi in Lega Calcio con massima rotazione

Svolta in Serie A, Bonnici allenatore dei registi in Lega Calcio con massima rotazione

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sport
  lunedì, 27 luglio 2015
 21:54

Svolta in Serie A, Bonnici allenatore dei registi in Lega Calcio con massima rotazione La Lega Serie A punta sulla trentennale esperienza di Popi Bonnici e gli affida la squadra di registi con cui produrrà autonomamente la trasmissione delle partite. Si concretizza così la svolta suscitata anche dalle polemiche sollevate dal Milan a febbraio dopo una partita con la Juventus sui replay di un gol di Tevez. Una breve assemblea dei venti club, durata meno di tre ore prima che i dirigenti si trasferissero all'Expo per la presentazione del calendario del campionato, ha infatti deciso di ingaggiare lo storico regista di Mediaset, e stabilito che linea editoriale, formazione e scelta dei registi sarà al vaglio della Commissione diritti audiovisivi.

Inoltre è prevista la massima rotazione, in modo che - spiegano dalla Lega - nessun regista si 'affezionì ad alcuna squadra. Resta invece in sospeso la rivoluzione del campionato Primavera, che dovrebbe cambiare format a partire dal 2016/2017. Oggi il torneo organizzato dalla Lega Serie A vede partecipare le Primavera delle società di A e B (campione in carica è il Torino) divise in tre gironi da 14 squadre su base geografica, da cui escono le partecipanti ai playoff.

Questa formula consente una partecipazione allargata ma le big rischiano di non incontrarsi mai, per molti addetti ai lavori il torneo non è abbastanza competitivo per aiutare i giovani a prepararsi al salto di livello. Fra le proposte c'è quella di un torneo diviso per categorie, con promozioni e retrocessioni. I dirigenti (assenti fra gli altri De Laurentiis, Agnelli e Galliani) hanno chiesto ulteriori approfondimenti, al termine della riunione, in cui si sono occupati anche di mercato, e non a caso ha fatto un passaggio in Lega l'ex dt del Milan Ariedo Braida, oggi ds del Barcellona. È facile immaginare che si sia scambiato qualche battuta sul futuro di Pogba con il dg bianconero Beppe Marotta

Ultimi Palinsesti