Serena Garitta: 'Mettetemi alla prova. Del Cuoco'

News inserita da:

Fonte: Leggo

T
Televisione
  giovedì, 05 luglio 2007
 00:00

Ha un programma suo, ma sogna di condurre La prova del cuoco.

E’ nata dal reality, ma sa che la sua origine mediatica può essere un impedimento nel mondo della tv.

E’ brillante e scherzosa davanti alle telecamere, ma è consapevole che la serenità d’animo è un’altra cosa.

Ha una bella testa Serena Garitta: prodotto di quell’indistinto calderone catodico che è il Grande fratello, la co-conduttrice (con Alessandro Siani) di Tribbù su Rai 2 sa andare oltre il proprio personaggio di bambinona troppo cresciuta per rivelare la vera Serena. Che troppo serena in questo periodo non è.

Dopo Lucignolo e La vita in diretta, ha scelto di stare in mezzo ai comici di Tribbù. Inclinazione naturale?
«Forse sì. Ho realizzato un sogno di bambina. Sono loro che hanno scelto me, nonostante fossi “infangata” dal Grande fratello. Sai che esiste un pregiudizio nei confronti di chi viene dalla “casa”, che persiste fino a quando non dimostri di saper fare qualcosa. Sono contenta: gli ascolti vanno bene, abbiamo toccato più volte il 10% di share».

Oltre alle origini, cosa conserva del Gf?
«E’ stato uno spartiacque nella mia vita. Prima facevo la segretaria, ora lavoro in tv. Ma nella casa ho anche capito di poter bastare a me stessa, ho messo a fuoco i miei punti di forza e le mie debolezze».

Cosa pensa del fatto che Mediaset lo abbia spostato a gennaio?
«Giusto. Siamo arrivati ad un momento di saturazione. Penso non solo alle prime serate, ma a tutti gli altri programmi che ne parlano a tutte le ore».

Un programma che vorrebbe condurre?
«La prova del cuoco con Antonella Clerici. E’ fresca e simpatica, la trovo molto più giovane e giovanile di tanti ragazzi che affollano la tv».

Oltre al lavoro, come va la vita?
«Una m...a. Si può dire? Cerco sempre storie impossibili: mi innamoro e poi spuntano gli impedimenti».

Per esempio?
«O sono gay, o freddi o sposati. O astronauti. Però resto serena. Non si può avere tutto, no? Penso a tutte quelle ragazze che leggeranno l’intervista e che non hanno né il fidanzato né il lavoro. Io ho il secondo e per ora va bene così».

Marco Pasciuti
per "Leggo"

Ultimi Video

Palinsesti TV