Gabriella Carlucci: ''In Italia troppi format volgari e guardoni''

News inserita da:

Fonte: QN

T
Televisione
  martedì, 19 agosto 2008
 00:00
Gabriella Carlucci lancia un appello alla Rai e ai volti più amati del piccolo schermo.

"Sinceramente in questo momento la nostra tv non mi piace molto perché traduce in italiano format di tutto il mondo che spesso sono volgari, guardoni e anche sciatti. Perché - ha dichiarato la responsabile del dipartimento Cultura e Spettacolo di Forza Italia, nonché membro delle commissioni Cultura e Infanzia della Camera - non si prendono personaggi nazionalpopolari - alla Fiorello, alla Bonolis, alla Littizzetto - e non si cuce loro addosso un tipo di programma divulgativo, anche se non pesante, su teatro, lirica, cinema, arte?"

Carlucci è riuscita a inserire nella finanziaria 2008 agevolazioni fiscali per le imprese private che sosterranno la produzione cinematografica. "In Parlamento è attualmente in discussione la mia proposta di legge sullo spettacolo dal vivo (teatro, musica, danza, circo) - prosegue sulle pagine del settimanale 'Diva e donna' - che contiene proprio queste agevolazioni fiscali".

Nega, infine, qualsiasi rivalità con il ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna: "Era naturalmente indicata a quel ruolo, poiché coordinatrice nazionale delle donne azzurre. Io non mi lamento, ho capito le difficoltà di Berlusconi di fronte a questa ristrettezza di posti. E, comunque ci spero ancora, dato che in autunno dovrebbe forse esserci alle viste un allargamento del Governo".

Articolo tratto
da "QN On Line"

Ultimi Video

Palinsesti TV