Champions League: Real Madrid-Juventus e Fiorentina-Bayern

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

T
Televisione
  mercoledì, 05 novembre 2008
 00:00
Emozioni e sorprese nella serata di ieri nella serata di Champions League: torna al successo la Roma di Spalletti con un sonoro 3-0 al Chelsea grazie alla doppietta di Vucinic e il gol di Panucci che rilanciano la formazione capitolina ancora in corsa per la qualificazione al secondo turno. A Nicosia incredibile pareggio dell'Inter per 3-3 che per due volte in vantaggio con Balotelli e Materazzi si fa rimontare con clamorosi svarioni difensivi superare dai ciproti dell'Anorthosis Famagosta trovando il gol del pari solamente a nove minuti dalla fine con Cruz.

LA PRESENTAZIONE DI REAL MADRID - JUVENTUS:

Una Juventus che nelle ultime giornate ha ritrovato la condizione dei giorni migliori torna a giocare nel prestigioso stadio Santiago Bernabeu contro il Real Madrid dopo la vittoria ottenuta nella gara di Torino quindici giorni fa.

Claudio Ranieri parla di una squadra in pieno rilancio: «La gara di andata ci ha dato la consapevolezza dei nostri mezzi in un momento particolare – spiega – E’ stata un forte presa di coscienza che ci ha permesso di proseguire il nostro cammino con più fiducia nella nostra forza»

Ranieri sulla situazione attuale del Real: «Tutte le squadre ci devono passare nel corso di una stagione, ma io vi rispondo più o meno come ha fatto Schuster a Torino, e cioè che non penso di trovare un Real in crisi, ma una squadra che vuol fare bene davanti al proprio pubblico. Noi comunque siamo preparati».

«Battere la Juve ci permetterebbe di fare un passo in avanti verso la qualificazione agli ottavi di Champions -  ribatte l'allenatore degli spagnoli, Schuster, in conferenza stampa- Loro sono guariti proprio grazie alla sfida dell'andata e noi dobbiamo evitare gli errori commessi in quella partita. Una squadra può riprendersi in tanti modi. La Juve lo ha fatto in Champions, con il risultato positivo contro di noi. Ora sta andando bene e questo non fa che aumentare la fiducia del gruppo. Se poi la squadra ha il potenziale della Juve, è ancora meglio».

Le statistiche del match: in Spagna sarà la settima sfida ufficiale tra i due club, incluso un match di coppa Latina, e finora lo score è di 4 vittorie del Real e 2 successi della Juventus, senza pareggi.In trasferte europee la Juventus subisce regolarmente gol da 10 euro-gare, per un totale di 16 reti al passivo: l'ultima volta che la porta juventina è rimasta inviolata è stato in occasione della vittoria per 1-0 in casa del Bayern Monaco, il 3 novembre 2004 in Champions League. La Juventus non ha segnato solo una volta nelle ultime 17 gare ufficiali, il 27 settembre scorso quando chiuse 0-0 a casa della Sampdoria (serie A). Nelle altre 16 uscite i gol bianconeri sono stati 25.

L'arbitro della sfida: Arbitra l'olandese Pieter Vink. E' nato a Leiden il 13 marzo 1967 ed è internazionale dal 2004. Il Real Madrid viene diretto per la seconda volta da Vink in gare ufficiali: nella Champions League 2007/08 gli spagnoli vennero sconfitti per 2-3 in casa del Werder Brema. L'arbitro olandese è invece al debutto assoluto in gare ufficiali con la Juventus, ma è invece al terzo incrocio con club italiani, il cui bilancio è di 1 pareggio (Livorno-Maccabi Haifa 1-1, coppa Uefa 2006/07) ed 1 vittoria (Shakhtar-Milan 0-3, Champions League 2007/08).

LE PROBABILI FORMAZIONI DI REAL MADRID-JUVENTUS:

REAL MADRID (4-1-3-2): 1 Casillas; 4 Ramos, 3 Pepe, 5 Cannavaro, 16 Heinze; 6 Diarra; 11 Robben, 10 Sneijder, 23 van der Vaart; 7 Raul, 17 van Nistelrooy. In panchina: 25 Dudek, 12 Marcelo, 2 Salgado, 15 Drenthe, 8 Gago, 14 Guti, 20 Higuain. All. Schuster

JUVENTUS (4-4-2): 13 Manninger; 4 Mellberg, 33 Legrottaglie, 3 Chiellini, 28 Molinaro; 32 Marchionni, 30 Tiago, 22 Sissoko, 11 Nedved; 8 Amauri, 10 Del Piero. In panchina: 12 Chimenti, 29 De Ceglie, 41 Ariaudo, 36 Castiglia, 16 Camoranesi, 20 Giovinco, 9 Iaquinta. All. Ranieri

LA PRESENTAZIONE DI FIORENTINA - BAYERN MONACO

Serve dimenticare la sconfitta di Siena per la truppa di Prandelli che stanotte sarà di fronte alla gara più importante di questo inizio di stagione, a Firenze infatti è attesa la visita del Bayern Monaco allenato da Jurgen Klinsmann.

«La partita di andata ci ha fatto capire che il Bayern è una squadra di caratura internazionale - ammette Prandelli - E’ stata brava ad attaccare ma anche a ripartire. Questa sarà tutta un’altra partita noi dovremo essere bravi nel manovrare molto velocemente. Sono convinto che faremo benissimo

L'appello che mister Prandelli fa alla squadra è chiaro: «Dobbiamo fare una grande partita per noi stessi e per i nostri tifosi. Dobbiamo far vedere che siamo una grande squadra. Voglio cercare la vittoria».

Il Bayern, che proviene da cinque vittorie, vive un momento di ottima forma, ma dovrà fare a meno dell'ex di turno, Luca Toni, l'allenatore dei bavaresi è comunque fiducioso. "Siamo in forma e stiamo facendo bene in Bundesliga - ha affermato Klinsmann.  -. Sappiamo che sarà una gara difficile e che la Fiorentina è una buona squadra che potrà contare sul sostegno dei suoi tifosi, ma siamo pronti, la Fiorentina deve vincere e per noi la situazione sarà diversa dalle ultime tre gare di Bundesliga in cui le avversarie si sono limitate a difendersi. Il nostro gioco si basa sulla ricerca costante del gol e la Fiorentina dovrà fare lo stesso. Probabilmente sarà una gara molto aperta".

Le statistiche del match: La Fiorentina ospita per la prima volta in match ufficiali il Bayern Monaco. Nei 3 precedenti a Firenze tra i viola e squadre tedesche lo score vede 1 pareggio e 2 affermazioni tedesche; la Fiorentina, in assoluto, non ha mai battuto nelle eurocoppe un club di Germania su 7 singoli incroci, dove ha conquistato 2 pareggi e 5 sconfitte. Le trasferte in Italia del club bavarese sono invece 11: il bilancio tedesco è finora di 3 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte; in queste 11 gare solo una volta i tedeschi sono rimasti a porta chiusa (vittoria per 2-0 in casa dell'Inter, 27 settembre 2006 in Champions League), mentre nelle altre 10 partite giocate in Italia il Bayern ha subito un totale di 18 reti.

L'arbitro della sfida: Alberto Undiano Mallenco è nato a Pamplona (Spagna) l’8 ottobre 1973 ed è internazionale dal 2004. E’ alla terza direzione stagionale in Europa avendo arbitrato il match di andata del terzo turno preliminare di Champions League tra Twente ed Arsenal (vittoria esterna degli inglesi per 2-0), quindi Bordeaux-Roma 1-3, nella fase a gironi della Champions League.Undiano Mallenco dirige la Fiorentina per la prima volta in carriera in gare ufficiali. Due i precedenti con squadre italiane, sempre con la Roma in campo: oltre al sopra citato successo giallorosso per 3-1 a Bordeaux lo scorso 1 ottobre, si rammenta Roma-Strasburgo 1-1, coppa Uefa 2005/06, fase a gironi. L’arbitro spagnolo vanta invece già un precedente ufficiale con il Bayern Monaco: nella Champions League 2006/07 i tedeschi si imposero in casa per 4-0 contro lo Spartak Mosca.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA-BAYERN MONACO

FIORENTINA (4-1-2-1-2): 1 Frey, 14 Zauri, 5 Gamberini, 3 Dainelli, 19 Gobbi, 88 Felipe Melo, 22 Kuzmanovic, 18 Montolivo, 24 Santana, 11 Gilardino, 10 Mutu. (13 Storari, 2 Kroldrup, 4 Donadel, 8 Almiron, 9 Osvaldo, 29 Pazzini, 8 Jovetic). All.: Prandelli.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): 1 Rensing, 23 Oddo, 3 Lucio, 6 Demichelis, 15 Zé Roberto, 16 Ottl, 17 Van Bommel, 31 Schweinsteiger, 24 Borowski, 7 Ribery, 18 Klose. (22 Butt, 5 Van Buyten, 33 Breno, 30 Lell, 20 Sosa, 39 Kroos, 11 Podolski). All.: Klinsmann.

Nella serata si gioca alle 20.45 Aalborg - Villareal e Celtic - Manchester Utd per il gruppo E, Lione - Steaua per il raggruppamento F, Arsenal -  Fenerbahçe per il gruppo G, chiude Bate Borisov - Zenit S. Pietroburgo per il girone H.

LA CHAMPIONS LEAGUE IN TELEVISIONE:

In tv, la copertura integrale delle partite di stasera sul satellite è assicurata dai canali sportivi di SKY [qui il programma e i telecronisti], mentre sul digitale terrestre le reti calcistiche di Mediaset Premium [qui il programma e i telecronisti] sono già pronte ad ospitare sui propri canali le partite.

La programmazione di Rai Sport dedicata alla Champions per mercoledì 5 Novembre prevede alle 20.35 su Raidue, il collegamento con lo stadio Santiago Bernabeu di Madrid per la diretta di Real Madrid - Juventus, con la telecronaca di Gianni Cerqueti e il commento tecnico di Salvatore Bagni. A bordocampo a raccogliere le voci dei protagonisti Carlo Paris.

Alle 22.45, sempre su Raidue, Paola Ferrari condurrà “Un Mercoledì da Campioni”, per fare il punto su tutti i risultati della serata, con Marino Bartoletti e Daniele Tombolini alla moviola. Nel corso della trasmissione sarà possibile ascoltare da Milano la voce dei protagonisti della partita al microfono di Enrico Varriale e a seguire un'ampia sintesi di Fiorentina - Bayern Monaco e tutti i gol delle altre gare in programma.

Di seguito tutto l'elenco delle partite odierne visibili in tv con l'indicazione se l'emittente trasmette via satellite (in chiaro oppure a pagamento) oppure attraverso digitale terrestre italiano [gli orari se indicati rispettano il fuso orario italiano].

Aalborg BK - Villarreal CF - Aalborg, Ålborg
- nessuna copertura in chiaro via satellite
- diretta su SKY Calcio 6 (13.0° Est) PAY SAT 
- differita su Mediaset Diretta Calcio 2 [h.24] (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

Celtic FC - Manchester United FC
- Celtic Park, Glasgow
- diretta su Arryadia 2 (21.6° Est) FTA SAT
- diretta su SKY Calcio 5 (13.0° Est) PAY SAT 
- diretta su Mediaset Diretta Calcio 2 (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

ACF Fiorentina - FC Bayern München - Artemio Franchi, Firenze
- diretta su SAT.1 Germany (19.2° Est) FTA SAT
- diretta su SKY Calcio 2 (13.0° Est) PAY SAT 
- diretta su SKY Sport 3 (13.0° Est) PAY SAT 
-
diretta su SKY Sport HD2 (13.0° Est) PAY SAT 
- diretta su Mediaset Premium Calcio 24 (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

Olympique Lyonnais - FC Steaua Bucureşti - Stade de Gerland, Lione
-  nessuna copertura in chiaro via satellite
- diretta su SKY Calcio 3 (13.0° Est) PAY SAT 
- differita su Mediaset Diretta Calcio 1 [h.24] (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

Arsenal FC - Fenerbahçe SK
-  Arsenal Stadium, Londra
- diretta su ANS TV (42.0° Est) FTA SAT
- diretta su SKY Calcio 7 (13.0° Est) PAY SAT 
- diretta su Mediaset Diretta Calcio 3 (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

FC Dynamo Kyiv - FC Porto
-  Valeri Lobanovskiy, Kiev
-  nessuna copertura in chiaro via satellite
- diretta su SKY Calcio 8 (13.0° Est) PAY SAT 
- differita su Mediaset Diretta Calcio 3 [h.24] (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

FC BATE Borisov - FC Zenit St. Petersburg - Dinamo, Minsk
-  nessuna copertura in chiaro via satellite
- diretta su SKY Calcio 4 (13.0° Est) PAY SAT 
- differita su Mediaset Diretta Calcio 4 [h.24] (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT

Real Madrid CF - Juventus FC - Santiago Bernabéu Stadium, Madrid
- diretta su TeleKanal Sport (40.0° e 49.0° Est) FTA SAT
- diretta su SKY Calcio 1 (13.0° Est) PAY SAT 
-
diretta su SKY Sport 1 (13.0° Est) PAY SAT 
-
diretta su SKY Sport 16:9 (13.0° Est) PAY SAT 
-
diretta su SKY Sport HD1 (13.0° Est) PAY SAT 
- diretta su Mediaset Diretta Calcio 1 (DTT Mux Mediaset 1) PAY DTT
- diretta su Rai Due (Analogico Terrestre e DTT RAI A) FTA DTT e FTA TERR

Legenda:

FTA SAT = Canale estero in chiaro via satellite
PAY SAT = Canale italiano visibile via satellite con abbonamento SKY
FTA DTT = Canale italiano visibile sul digitale terrestre
PAY DTT = Canale italiano visibile sul digitale terrestre a pagamento
FTA TERR = Canale italiano gratuito visibile in modalità analogico terrestre

Ricordiamo che ogni tv potrebbe codificare in qualsiasi momento e senza preavviso, in modo da rendere inaccessibile la visione come da calendario sopra indicato.

Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV