Le Veline di Striscia: ''L' ok di Ricci Ť il regalo di Natale piý bello''

News inserita da:

Fonte: Tv Sorrisi e Canzoni

T
Televisione
  marted√¨, 16 dicembre 2008
 00:00
Alla fine Antonio Ricci ha parlato, ponendo fine alla ridda di voci che volevano Federica e Costanza, le nuove Veline di "Striscia", fuori dai giochi dopo soli tre mesi. "Hanno superato brillantemente la prima prova" ha sentenziato Ricci. "Certe legnosità e certi inceppi nella dizione saranno superati, si spera, con un impegno costante".

Promosse, insomma, grazie a uno scrutinio, benevolo e severo al tempo stesso, in perfetto stile Ricci. Ed è proprio "Sorrisi" a comunicarlo alle interessate.

Vi hanno detto nulla?
Costanza: "Ancora no".
Federica: "Ma immagino che se lei è qui per intervistarci...".

Promosse, è ufficiale. Ve lo aspettavate?
F.: "Ci speravamo".
C.: "Anche se qualche dubbio c'era".

In giro dicevano che non ce l'avreste fatta.
F.: "Lo so, ma non ci ho fatto caso. Ho pensato solo a lavorare".
C.: "Io invece un po' ci sono rimasta male. Ma in questo mestiere devi imparare a infischiartene".

Secondo voi cos'ha convinto Ricci?
F.: "Perché ci mettiamo alla prova ogni giorno. E studiamo tanto per migliorarci".
C.: "Lui vede tutto. Studiamo dieci ore al giorno per 20 minuti di diretta".

Però lui dice anche che dovete migliorare la dizione.
F.: "E ha ragione. Anche se l'accento fa parte della nostra storia, se ne restasse√ā¬† un po' non sarebbe cos√ɬ¨ grave".

Il difetto di pronuncia pi√ɬĻ difficile da correggere?
F.: "La "glié" alla romana".
C:. "Io con le "e" aperte e chiuse non ci capisco nulla".

Ricci dice anche che siete un po' legnose. Eppure ballate meglio di tante ex Veline.
F.: "Beh, 12 anni di danza li abbiamo fatti tutte e due".
C.: "Io credo che lui parli pi√ɬĻ in generale. Davanti alle telecamere dobbiamo ancora scioglierci molto".

Cosa avreste fatto se Ricci non vi avesse confermato?
F.: "Non ci voglio neanche pensare. Ma di certo avrei subito finito gli studi".
C.: "Sarebbe stata durissima. Se arrivi a "Striscia", che per delle ragazze come noi è un traguardo altissimo, e perdi tutto in pochi mesi, come puoi darti pace?"

In questi tre mesi siete anche diventate amiche?
F.: "Per la pelle".
C.: "In fondo siamo uguali".

Litigherete per i fidanzati.
F.: "No. Anche perché io sono fidanzata e sto bene così".
C.: "Ma il problema non si porrebbe in ogni caso".

Siete troppo buone, per lavorare in quest'ambiente. Rinfacciatevi qualcosa.
F.: "Costanza è testarda e impulsiva".
C.: "Federica è testarda e troppo razionale".

Nient'altro?
F. e C.: "Nient'altro".

A gennaio la Hunziker prenderà il posto di Iacchetti. Ci penserà lei a trattarvi male.
F.: "L'abbiamo conosciuta, è strepitosa".
C.: "La sua cattiveria con le Veline è nel gioco delle parti. Sarà una bella scuola, per noi".

Che cosa rubereste a Michelle, a parte la conduzione di "Striscia"?
F.: "Tutto".
C.: "E soprattutto il sorriso".

Con la conferma di Ricci passerete un buon Natale.
F.: "In famiglia, come ogni anno, con tutti i parenti. L'altro giorno ho fatto l'albero di Natale tutta sola, qui a Milano. Che malinconia".
C.: "Anch'io tornerò in Sicilia per stare con i parenti".

I vostri genitori saranno contenti della vostra conferma?
F.: "Sono venuti di persona qui a Milano per conoscere l'ambiente nel quale lavoriamo. Da allora sono tranquilli".
C.: "Da quando vivo lontana il nostro rapporto √ɬ® pi√ɬĻ forte".

Che cosa ci sarà in tavola, per il pranzo di Natale?
F.: "Di tutto. Ida e Giovanna, le mie nonne, saranno già al lavoro. Ma non è Natale senza il capitone".
C.: "A casa mia, invece, non può mancare il pasticcio di lasagne di nonna Angela".

E i regali li porta Babbo Natale o Ges√ɬĻ Bambino?
F. e C.: "Ges√ɬĻ Bambino".

Per voi Natale è anche una festa religiosa, quindi.
F.: "Certo".
C.: "Prima di tutto".

Allora fate un buon proposito per l'anno che verrà.
F. "L'anno scorso ho passato il√ā¬† Natale con mio pap√ɬ†, che fa l'infermiere, in un reparto pediatrico. Lo rifar√ɬ≤ presto".
C.: "Io sar√ɬ≤ pi√ɬĻ attenta ai parenti e agli amici lontani".

A voi stesse farete regali?
C.: "Quando finirà l'avventura a "Striscia" ci faremo un tatuaggio uguale per festeggiare la nostra amicizia".

Tutto qui?
F.: "Che cos'altro possono desiderare, due come noi?"

√ɬą davvero tutto perfetto, nella vostra vita?
C.: "Se non siamo felici noi, chi può esserlo, al mondo?".

Alex Adami
per "Tv Sorrisi e Canzoni"

Ultimi Video

Palinsesti TV