Crippa: ''Matrix riparte la settimana dopo Sanremo con un nuovo conduttore''

News inserita da:

Fonte: ANSA / Apcom / Adnkronos

T
Televisione
  giovedì, 12 febbraio 2009
 00:00
«Mediaset è una grande azienda che fa informazione, qualche volta viene fatta una rappresentazione non veritiera e si dimentica che abbiamo 350 giornalisti e che produciamo oltre tremila ore di informazione all'anno, il 40% di tutta la nostra produzione». Mauro Crippa, direttore generale dell'informazione di Mediaset, respinge così le critiche di questi giorni all'azienda televisiva dopo la decisione di non mandare in onda un'edizione straordinaria di Matrix su Canale 5 in seguito alla morte di Eluana Englaro. Crippa ha presentato oggi "Password", il nuovo programma di Emilio Fede che andrà in onda da lunedì in prima serata su Rete4. Crippa ha difeso Emilio Fede, a cui è stata affidata la diretta lunedì scorso, «che è all'origine dell'informazione di Mediaset e che ancora ogni giorno fa il suo mestiere dando spesso molti metri di distacco a colleghi più giovani e più presuntuosi».
 
Tornando sulla vicenda delle dimissioni di Mentana, Crippa ha aggiunto che per gli «eventi di straordinario di interesse nazionale per scelta storica il testimonial di Mediaset è Emilio Fede». Questa scelta, ha spiegato, può essere modificata e, in caso di eventi straordinari, «siamo pronti a interrompere la programmazione». Il direttore generale dell'Informazione Mediaset ha definito "lungimirante" la valutazione dell'azienda per la programmazione della serata di lunedì «perché ha colto l'umore e la predisposizione del pubblico degli italiani». Il caso di Eluana Englaro, ha detto Crippa, meritava uno spazio di approfondimento, aprire un collegamento sulla vicenda all'interno del Grande Fratello sarebbe stata «l'apoteosi del cattivo gusto. Se lo avessimo fatto - ha detto - ci avrebbero accusato di usare la vicenda».
 
Crippa ha inoltre aggiunto che Matrix riprenderà la settimana dopo Sanremo con un nuovo conduttore. «Era già previsto - ha spiegato - che Matrix non andasse in onda nella settimana di Sanremo, posso solo dire che riprenderà ad andare in onda la settimana dopo con un nuovo conduttore, che al momento non so chi sarà. I programmi restano al di là di chi li conduce», ha spiegato Crippa.

Anche Emilio Fede è intervenuto sulla vicenda. «Enrico non doveva dimettersi - ha detto il direttore del TG4 - ma rimettere il mandato che, nel caso, sarebbe stato respinto dall'azienda». Se si trovasse nella stessa situazione di Mentana, ha detto «col cavolo che presenterei le dimissioni». «La vicenda Englaro forse non meritava questa attenzione, le abbiamo dato troppo spazio. E' eccessivo processare un'azienda per questo» ha detto parlando a titolo personale. «Pretendere le reti unificate sulla morte di Eluana mi pare sproporzionato» ha concluso Fede.

Ultimi Video

Palinsesti TV