Al via il 59° Festival di Sanremo: riuscirà Bonolis a risollevare gli ascolti?

Al via il 59° Festival di Sanremo: riuscirà Bonolis a risollevare gli ascolti?

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original) / Rai.it

T
Televisione
  martedì, 17 febbraio 2009
 00:00
Ci siamo, è arrivato anche quest'anno il momento del Festival di Sanremo. E con esso tutto lo sciame di (super)ospiti, vallette vere o presunte, critiche a volontà e forse anche di canzoni... Già, la canzone... quest'anno si dice che la musica tornerà al centro di tutto il Festival. O forse doveva essere così anche l'anno scorso?
 
L'unico a non passare inosservato, e qui non si accettano scommesse, sarà Paolo Bonolis che torna sul palco dell'Ariston dopo la trionfale edizione del 2005, l'ultima con ascolti più che soddisfacenti (addirittura 16 milioni per la prima serata e una media di oltre 14 mln per tutta la kermesse) . Da allora è sempre stato un calando fino al profondo rosso dell'edizione 2008 che fece pure esplodere l'eterno Pippo Baudo in quella ormai storica conferenza stampa.
 
Ma proprio ieri Bonolis, nel penultimo incontro coi giornalisti, ha dichiarato ufficialmente di non essere interessato ai freddi numeri dell'Auditel: «Io non posso lavorare sugli ascolti, posso lavorare sul prodotto. Laddove gli ascolti arrivassero saremo tutti contenti». Lo sarebbe in particolare il direttore di Raiuno, Fabrizio Del Noce, forse al suo ultimo festival come direttore della rete ammiraglia, che ha però voluto attribuire la giusta importanza ai dati Auditel: «parliamoci chiaro - ha detto - o arriveranno i risultati quest'anno o dovremo ufficializzare la crisi di questo evento». Come per dire, se non ce la fa nemmeno Bonolis...
 

Dopo questi brevi e veloci commenti, vogliamo dedicare un po' di spazio a spiegare il nuovo regolamento del Festival, che ieri il free press "24 Minuti" definiva adatto per una pagina di enigmistica. Cerchiamo (almeno ci proviamo) di fare un po' di chiarezza.
 
CONDUTTORI, OSPITI ED EVENTI SPECIALI
 
Prima però di analizzare il regolamento, facciamo il punto sulla composizione dello spettacolo sanremese, che farà da contorno di lusso alla gara canora. A condurre con Paolo Bonolis ci sarà Luca Laurenti, suo partner storico, accompagnato ogni sera da una "madrina" d'onore e da un modello. Ecco l'elenco sera per sera:

Le ospiti d’onore femminili sono Alessia Piovan (martedì 17 febbraio), Eleonora Abbagnato (mercoledì 18), Gabriella Pession (giovedì 19), Maria De Filippi (sabato 21). I cinque modelli che si alterneranno da martedì a sabato sono Paul Sculfor, Nir Lavi, Thyago Alves, Ivan Olita,  David Gandy.

Ogni serata, poi, sarà aperta da un evento speciale che unirà musica, cinema, danza e lirica: ad inaugurare la serie sarà, martedì 17 febbraio, Mina con “Nessun dorma”. Nelle serate successive l’apertura del Festival sarà caratterizzata dalle immagini di film legati alla musica. Si comincia con la classica, con le immagini del film Amadeus accompagnate dall’Orchestra e dal Coro Jubilate diretto dal Maestro Paolo Alli (mercoledì 18 febbraio); giovedì 19 Giovanni Allevi interpreterà poi “La leggenda del pianista sull’oceano”, mentre venerdì 20 Dimitra Theodossiou, Gianluca Terranova e Daniel Ezralow racconteranno con il canto e la danza “E la nave va”; sabato 21 febbraio, infine, Giuseppe Picone e Caroline Rice concluderanno ballando con “Billy Elliot”.

Al Festival 2009 anche altri grandi ospiti, a partire da Roberto Benigni, la prima sera; Hugh Hefner, venerdì 20 febbraio, preceduto giovedì sera dalle sette Playmate Dasha Astafieva, Micol Ronchi, Sarah Nile, Cristina De Pin, Kristina e Karissa Shannon, Crystal Harris. Gran finale con Vincent Cassel, sabato 21 febbraio.

Oltre a loro gli ospiti musicali: Kate Perry (martedì 17 febbraio); Alain e Dane Clark e gli Easy Star All Stars (giovedì 19); Annie Lennox (sabato 21). Serata d’eccezione, inoltre, mercoledì 18 febbraio con gli attori Claudio Santamaria e Stefano Accorsi che si proporranno nell’insolita veste di cantanti, insieme alla Pfm, per “Buon Compleanno Faber”, un tributo a Fabrizio De Andrè.
 
Ma Sanremo quest’anno è anche... letteratura: cinque grandi scrittori hanno infatti interpretato il Festival con brani che saranno letti da altrettanti attori famosi. Un “Caro Sanremo...” che porta le firme di Alda Merini letta da Paolo Bonolis (martedì 17), di Paolo Giordano letto da Alessandro Haber (mercoledì 18), di Niccolò Ammaniti letto da Giorgio Pasotti (giovedì 19), di Michele Serra letto da Piera Degli Esposti (venerdì 20) e Dacia Maraini letta da Remo Girone (sabato 21).

LA GARA E LE SERATE
 
Ed adesso entriamo nel dettaglio della gara con il programma di esecuzioni ed eliminazioni sera per sera. Eccolo in dettaglio:

Prima Serata (martedì 17 febbraio 2009)

Interpretazione-esecuzione delle 16 canzoni degli ARTISTI con votazione della giuria demoscopica del Teatro Ariston. Verrà stilata la graduatoria in base ai voti ricevuti nella serata e le 13 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla Seconda Serata.

Presentazione dei 10 artisti PROPOSTE 2009. Interpretazione-esecuzione di 5 canzoni degli artisti PROPOSTE 2009 con votazione della giuria demoscopica del Teatro Ariston. La graduatoria stilata in base ai voti ricevuti nella serata verrà “secretata” e non sarà resa nota.

Seconda Serata (mercoledì 18 febbraio 2009)

Interpretazione-esecuzione delle 13 canzoni degli ARTISTI, con votazione della giuria demoscopica del Teatro Ariston. Verrà stilata la graduatoria in base ai voti ricevuti nella serata e le 10 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla Quarta Serata.

Interpretazione-esecuzione delle altre 5 canzoni degli artisti PROPOSTE 2009 con votazione della giuria demoscopica del Teatro Ariston. La graduatoria stilata in base ai voti ricevuti nella serata verrà “secretata” e non sarà resa nota.

Terza Serata (giovedì 19 febbraio 2009)

Interpretazione-esecuzione delle 6 canzoni degli ARTISTI, non ammesse dalla giuria demoscopica nella Prima e Seconda Serata, con votazione del pubblico attraverso il sistema del televoto. Verrà stilata la graduatoria in base ai voti ricevuti nella serata e le 2 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla Quarta Serata.

Interpretazione-esecuzione delle dieci canzoni degli artisti PROPOSTE 2009. Gli artisti PROPOSTE 2009 si esibiranno insieme a grandi artisti interpreti ospiti italiani e/o stranieri (che non potranno essere artisti già presenti in competizione o previsti tra altri ospiti al Festival) e insieme a loro proporranno la canzone.

Comunicazione dell’artista vincitore di Sanremofestival.59

Quarta Serata (venerdì 20 febbraio 2009)

Interpretazione-esecuzione delle 12 canzoni degli ARTISTI, con votazione del pubblico attraverso il sistema del televoto (con peso percentuale del 50%) e di una giuria tecnica composta da tutti i professori dell’Orchestra del 59° Festival di Sanremo (con peso percentuale del 50%). Gli artisti proporranno la propria canzone in una “versione liberamente rivisitata” (sempre per una durata massima di tre minuti e quaranta secondi), affiancati da artisti ospiti italiani e/o stranieri, che non potranno essere artisti già presenti in competizione o previsti tra altri ospiti al Festival. Verrà stilata la graduatoria in base ai voti ricevuti nella serata e le 10 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla Serata Finale.

Interpretazione-esecuzione delle 10 canzoni degli artisti PROPOSTE 2009 nella versione “radio edit” che saranno votate con sistema di votazione misto: giuria specializzata composta da un rappresentante per ognuna delle testate - quotidiani, settimanali, mensili, periodici, agenzie, siti web, Tg e Gr nazionali e stranieri - accreditate presso la sala stampa Ariston Roof (con un peso percentuale del 25%), la giuria specializzata composta da un rappresentante per ognuna delle radio, tv e siti web accreditati presso la sala stampa Radio e Tv private (con un peso percentuale del 25%) e il pubblico attraverso il televoto (con un peso percentuale del 50%). La canzone-artista che avrà totalizzato il maggior numero di voti nel corso delle serate del Festival verrà proclamata vincitrice tra le dieci canzoni degli artisti PROPOSTE 2009.

A conclusione della serata verrà aperto il nuovo televoto per la categoria ARTISTI.

Serata Finale (sabato 21 febbraio 2009)

Interpretazione-esecuzione delle 10 canzoni degli ARTISTI, con votazione del pubblico attraverso il sistema del televoto; le 3 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla seconda fase della Serata Finale.

Interpretazione-esecuzione delle 3 canzoni degli ARTISTI più votate, con nuova votazione da parte del pubblico attraverso il sistema del televoto. La “canzone-artista” più votata verrà proclamata canzone vincitrice assoluta del 59° Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

Esibizione dell’artista vincitore nella categoria PROPOSTE 2009.
Esibizione dell’artista vincitore di Sanremofestival.59.

I CANTANTI IN GARA

Tra i partecipanti a questo Festival si segnalano Francesco Renga, dato favorito dagli scommettitori, con il suo brano Un uomo senza età, seguito a ruota dal criticatissimo Povia e la sua ormai celebre Luca era gay. Tra gli altri possibili favoriti vanno citati Alexia che, in coppia con Mario Lavezzi, proporrà Biancaneve, pruriginosa storia tra un uomo anziano e una giovane donna, e Francesco Tricarico che nel 2008 vinse il premio della critica e che quest’anno porta al Festival Il bosco delle fragole. Per l'elenco completo dei cantanti di entrambe le categorie, rimandiamo all'apposita sezione del sito ufficiale.

SANREMO ORE 13: QUESTION TIME

Una delle novità più curiose è il ritorno del "Question Time" già voluto sempre da Bonolis per il Festival del 2005. A partire da oggi, ogni giorno alle 13 su Raiuno, i giornalisti accreditati potranno formulare domande al conduttore del Festival nei tempi strettissimi del Question Time, severamente regolamentato: una domanda della durata massima di un minuto, solo ed esclusivamente su argomenti inerenti il festival in corso, ed una risposta che non potrà superare i due minuti. Durate certificate da un orologio sulla scena. Il tutto confezionato come un programma televisivo condotto da Susanna Petruni.

LA PRODUZIONE DEL FESTIVAL

Sanremo 2009 sarà prodotto in formato 16/9: la conferma arriva direttamente dalla Rai che però non specifica se le immagini sul digitale terrestre saranno in formato widescreen o meno. Per avere la risposta bisognerà attendere la prima diretta di questa sera.
Per il resto produzione titanica, gestita dalla struttura Grandi Eventi della Rai, e sarà realizzata con un modernissimo pullman regia che gestirà la diretta delle serate con gli strumenti di produzione più avanzati tecnologicamente; il pullman utilizzato ospita fino a 18 telecamere con due regie indipendenti che possono realizzare in contemporanea due diversi prodotti. La registrazione con i nuovi sistemi digitali, a  più canali, permette la riproposizione di immagini immediate ad alta qualità. La ripresa audio è interamente digitalizzata e consente una resa ai massimi standard di qualità. All’interno del Teatro Ariston saranno in funzione 9 telecamere digitali e circa 200 mq di apparati di visione (ledwall) e grazie ad alcuni di questi – di ultima generazione e molto sofisticati – sarà possibile effettuare la scomposizione grafica delle immagini legate al tema del brano musicale presentato.

LA COPERTURA COLLATERALE TRA TV, RADIO E WEB

Immancabile la presenza delle testate giornalistiche della Rai, capitanate dallo storico inviato del Tg1 Vincenzo Mollica. Non mancheranno pertanto collegamenti quotidiani in tutte le edizioni dei tre telegiornali di casa Rai, anche quelle regionali, nonché il GT-Ragazzi che ha già intervistato Bonolis prima dell'inizio del Festival.

Questi inoltre i programmi che si occuperanno diffusamente del Festival di Sanremo: Unomattina, Festa Italiana, La Vita in Diretta, Sabato & Domenica, Effetto Sabato, Domenica In (Raiuno); Insieme sul Due, Italia allo specchio, Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Scalo 76 (Raidue); Cominciamo Bene, Blob (Raitre), Tv Talk (Rai Educational).

Su Radio1 il Festival si legherà per quasi tutta la sua durata al calcio: con i campionati di A e B e la Coppa Uefa, infatti, prenderà vita "Tutto il calcio minuto per minuto speciale Sanremo" con una cronaca combinata tra i campi di calcio e l'Ariston. Radio2 invece sarà per il nono anno consecutivo il regno della Gialappa's Band con l'irriverente "Mai dire Sanremo". Inoltre dedicati al Festival saranno anche Gli Spostati, Fegiz Files e La mezzanotte di Radiodue.

Si segnala infine il sito internet ufficiale, www.sanremo.rai.it, a cura di Rainet che raccoglie tutte le informazioni sul Festival. Su Rai.tv inoltre sarà possibile seguire in diretta le puntate del Festival, oltre che rivedere tutte le esibizioni tramite un apposito canale web tv.


Ultimi Video

Palinsesti TV