Ulisse, il piacere della scoperta: la nuova edizione al via stasera su Rai Tre

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  sabato, 07 marzo 2009
 00:00
Torna 'Ulisse: il piacere della scoperta' e triplica le puntate, passando da otto a venticinque. Nuove anche la sigla, la grafica, il logo e la formula del programma di Piero e Alberto Angela, in onda da sabato 7 marzo nel prime time di Raitre in uno studio a Cinecitta' che ricorda un foro romano, per una prima serie di 12 appuntamenti a cui ne seguiranno altri 12 in autunno dopo lo speciale sabato scorso, in cui Piero Angela ha presentato la sua scoperta di un disegno di Leonardo da Vinci.

Sara' proposto non piu' un solo tema ma un ventaglio di argomenti in cui viene privilegiata la tecnica del racconto, non solo la descrizione delle scoperte. ''E' un po' una sfida - spiega Alberto Angela - quella che affrontiamo. Ogni argomento sara' collegato all'altro usando se necessario linguaggi diversi. Abbiamo cambiato anche lo stile con un arma in piu': le scoperte le vogliamo raccontare, non solo descrivere. Vogliamo entrare nella dimensione umana dei fatti. Ci sara' sempre un grosso appuntamento iniziale, o un filmato o un mio servizio''.

''Ulisse - ha sottolineato il direttore di Raitre, Paolo Ruffini -, triplica la sua potenza di fuoco nel panorama della tv italiana e della rete. C'e' un investimento grosso su questo tipo di programmi di divulgazione in prima serata che Raitre fa coniugando qualita', ascolti e raccolta pubblicitaria che non gusta. La media del programma e' stata del 10-11% di share nelle varie stagioni, ma abbiamo avuto anche risultati superiori. E questo e' piu' o meno quello che ci aspettiamo''.

''In certe puntate - dice Alberto Angela - siamo arrivati anche al 19%. Il sabato e' una serata piu' difficile, in cui il nostro pubblico non c'e' e abbiamo corazzate contro ma i riscontri di interesse possono variare''.

Saranno proposti appuntamenti fissi con la scoperta dei siti Unesco del patrimonio mondiale, alcuni sconosciuti, e una rubrica, con in studio l'esperto Carlo Pedretti, su Leonardo da Vinci.

''La scoperta del disegno di Leonardo - ha spiegato Alberto Angela - e' venuta fuori proprio lavorando a questa rubrica''. Nel primo appuntamento: il fallito attentato a Hitler ad opera dell'alto ufficiale tedesco Claus von Stauffenberg, con il suo travaglio personale raccontato attraverso una docu-fiction della Zdf, i resti di Piramesse, la citta' costruita da Ramesse II e i gemelli siamesi.

''Proporremo - continua Angela - un filmato che ricostruisce la storia di von Stauffenberg e ci fa capire come quest'uomo stesse cambiando la storia nel luglio del '44. E poi l'impresa di Lindbergh, il primo uomo a sorvolare l'Atlantico, il primo volo di Gagarin nello spazio con retroscena poco noti e la scoperta di Lucy, l'ominide di 3 milioni di anni fa''. Nella seconda puntata sara' in primo piano l'eruzione di Santorini, nel Mar Egeo, e fra gli argomenti realizzati da Alberto Angela in esterna anche le cattedrali gotiche.

PRESENTAZIONE

Fulcro dei viaggi, sarà un nuovo grande studio televisivo il cui aspetto richiama un Foro Romano cioè un luogo dove, in antichità, si riuniva la gente, arrivavano notizie, circolavano idee e informazioni per poi essere diffuse e divulgate.

In modo analogo, ogni puntata non sarà più a tema unico come è stato nelle passate edizioni, ma offrirà un ventaglio di temi. Ogni argomento sarà collegato a quello successivo  attraverso un elegante filo conduttore, offrendo agli spettatori, nell’arco di 90 minuti, un viaggio originale nella Scienza, nella Storia, nell’Archeologia, nell’Esplorazione e  nella Natura.

Il modo di spiegare i vari argomenti sarà molto flessibile, passando da servizi realizzati sul campo da Alberto Angela a filmati storici, a documentari, a rubriche e servizi realizzati dalla redazione con lo stile e il linguaggio che hanno sempre caratterizzato Ulisse nei passati 8 anni di programmazione.

Tra gli argomenti realizzati in esterna, da Alberto Angela, ci saranno le grandi cattedrali gotiche, la verità sull’eruzione di Santorini, nel Mar Egeo, che annientò la civiltà Minoica, circa 3500 anni fa, la famosa battaglia delle Ardenne, nel 1944 che oppose nella neve e nelle foreste tedeschi e americani.

La novità di rilievo di questa nuova edizione sarà un nuovo modo di affrontare alcuni temi con la tecnica del “racconto”: Alberto Angela racconterà importanti scoperte scientifiche o archeologiche, importanti pagine della storia, episodi poco noti del passato, con uno stile diretto, asciutto e molto coinvolgente dando allo spettatore l’impressione di essere direttamente sul sito di una scoperta o all’epoca di un fatto cogliendo tutta la loro dimensione umana. Si racconteranno ad esempio, il primo volo di Gagarin nello Spazio e i retroscena poco noti, la scoperta di Lucy l’ominide di 3 milioni di anni fa, l’impresa di Lindbergh, il primo uomo a sorvolare l’Atlantico, ma anche episodi meno noti come la storia sorprendente, nell’800, di due gemelli siamesi, uniti per il torace, vissuti fino a 63 anni e sposati a 2 sorelle.

LA PRIMA PUNTATA

Nella prima puntata Piero e Alberto Angela racconteranno un’importante pagina della nostra storia: il fallito attentato ad Hitler ad opera di un alto ufficiale tedesco, Claus von Stauffenberg. Sull’argomento di recente è uscito nelle sale anche un film con Tom Cruise.

Ulisse, con l’aiuto di una docu-fiction della ZDF di grande realismo con attori e ricostruzioni storiche ripercorrerà con la tecnica del racconto, non solo le tappe di questo attentato, ma soprattutto la vita e il travaglio personale di Von Stauffenberg, che decise di mettere a repentaglio non solo la sua vita ma anche quella di sua moglie e dei suoi figli,  nel tentativo poi fallito, di eliminare Hitler.

Alberto Angela mostrerà i resti di una magnifica città al centro di un vero enigma: Piramesse, costruita dal faraone più famoso nel momento più alto del suo regno, Ramesse II. Una città molto bella e vasta rimasta sepolta per secoli. Ma come e’ possibile che una città possa scomparire nel nulla? Sarà mostratal’indagine di un archeologo che e’ riuscito a ritrovarla.

Sapete perché i gemelli che nascono congiunti per una parte del corpo si chiamano, in tutte le lingue, fratelli siamesi? Il termine è entrato in uso grazie a due gemelli nati nel 1811 in un villaggio vicino a Bangkok, allora non si parlava di Thailandia, ma di Siam. Da qui il termine fratelli siamesi. Si chiamavano Chang e Eng e divennero delle vere e proprie star tanto da essere soprannominati “l’ottava meraviglia del mondo”. La loro storia è davvero incredibile.

Ogni puntata conterrà anche degli appuntamenti fissi. Ci sarà una rubrica che ci farà scoprire i preziosi siti dell’Unesco Patrimonio dell’Umanita’, sparsi in Italia e nel mondo.

Un’altra rubrica sarà dedicata a Leonardo da Vinci: Alberto Angela avrà in studio un ospite d’eccezione, il Prof. Carlo Pedretti massima autorità mondiale su Leonardo che insegna all’Università di California a Los Angeles. Assieme affronteranno in ogni puntata temi molto diversi che cercheranno di mostrarci un Leonardo “dietro le quinte”.

Infine una rubrica dedicata alle notizie alle scoperte e alle curiosità nel mondo della ricerca.

Ultimi Video

Palinsesti TV