Report Febbraio Moige: ''Grande Fratello, una pioggia sporca di volgaritŗ''

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

T
Televisione
  mercoled√¨, 18 marzo 2009
 00:00
Il Grande Fratello affossa Canale 5: non piace alle famiglie la trasmissione che cade sempre pi√ɬĻ nel volgare e nel trash. Rai Uno salvata da Sanremo e dalle stelle di Milly Carlucci, riportiamo di seguito il report mensile inviatoci dal Moige.

Secondo i dati elaborati dall√ʬĬôOsservatorio Tv del MOIGE - Movimento Italiano Genitori in base alle 2437 segnalazioni giunte, nel mese di Febbraio 2009, attraverso il numero verde 800.93.70.70 e il sito www.genitori.it, √ɬ® Canale 5 la rete √ʬĬėout√ʬĬô del mese, cio√ɬ® quella meno gradita dai genitori per i propri figli minori.

Contestato sin dal suo inizio, il Grande Fratello non ha tradito le aspettative e ha regalato dalle prime puntate innumerevoli episodi di volgarità e trash e per questo motivo dedichiamo al noto reality un grande spazio in questo report, riportando di seguito alcune delle numerose segnalazioni arrivate al Moige.

C√ʬĬô√ɬ®, ad esempio, chi afferma di non essere genitore, ma che non vorrebbe trovarsi nei panni di uno di loro √ʬĬúChe deve spiegare le scene a cui hanno assistito i figli√ʬĬĚ. O chi sostiene che √ʬĬúGli italiani si sono stufati di questa spazzatura, dove l√ʬĬôaudience √ɬ® pilotata da maleducazione, offese e chi ne ha pi√ɬĻ ne metta.√Ę¬Ä¬Ě O ancora chi dice: √ʬĬúTrovo personalmente vergognoso questo programma per nulla educativo e senza nessuna utilit√ɬ† per i concorrenti, una specie di esperimento sociale√ʬĬ¶ quasi scientifico√ʬĬ¶ vediamo cosa succede se mettiamo questi [√ʬĬ¶] insieme nella stessa casa!√ʬĬĚ.

Tra le segnalazioni c√ʬĬô√ɬ® anche chi ha puntato il dito su uno specifico √ʬĬėpersonaggio√ʬĬô, cos√ɬ¨ lo chiama, che ha affermato di essere disposta ad acquistare, purch√ɬ© belle e alla moda, delle scarpe di pelle di cane o umana.

Sempre la stessa concorrente, deridendo chi √ɬ® affetto da nanismo, ha dichiarato che si porterebbe √ʬĬúUn nano in giro o in discoteca con il collare√Ę¬Ä¬Ě e ha affermato che considera un morto di fame, una persona da non prendere in considerazione, chi guadagna 800 euro al mese, denigrando cos√ɬ¨ quanti lavorano duramente per arrivare a fine mese: molte persone, infatti, nelle loro e-mail, hanno chiesto a gran voce√ʬĬú la chiusura di questo programma idiota√ʬĬĚ, sentendosi offese.

Tra le ultime √ʬĬėchicche√ʬĬô del programma, √ɬ® da segnalare l√ʬĬôarrivo di un nuovo concorrente Paolo: il caos creato da quest√ʬĬôultimo, per√ɬ≤, non √ɬ® stato affatto inaspettato dal GF, anzi si pu√ɬ≤ dire che in qualche modo era atteso, come spiega Elisabetta Scala, responsabile Osservatorio Media del Moige:

√ʬĬúCome gi√ɬ† detto nel report di gennaio scorso, i candidati alla casa sono accuratamente scelti affinch√ɬ© il loro comportamento, prima o poi, sia causa di trasgressione agli occhi dello spettatore. Lo scandalo e la conseguente squalifica del concorrente al gioco rappresentano il soffio programmato che ravviva la fiamma dell√ʬĬôattenzione e della curiosit√ɬ†, di conseguenza dell√ʬĬôaudience√ʬĬĚ.

Infatti le dirette senza commento mandate in seconda serata su Canale 5, come contrappunto a Sanremo, hanno avuto un alto share d√ʬĬôascolto proprio per questo. Non accade nulla? Non importa, prima o poi accadr√ɬ† e io spettatore annoiato ci sar√ɬ≤ a vivere in diretta il nuovo scandalo. E poi lo rivedr√ɬ≤ e rivedr√ɬ≤ (per il gusto infantile della ripetitivit√ɬ†) rimbalzato in molti altri programmi che in orari diversi gli faranno da cassa di risonanza. E cos√ɬ¨ tutti, anche i meno interessati, anche i bambini, subiranno, senza protezione alcuna, una pioggia sporca di volgarit√ɬ†, di immoralit√ɬ† di violenza verbale e non, per tornare alla considerazione iniziale di questo commento.√ā¬†Se √ɬ® difficile pensare che sia corretto offrire un tale spettacolo a un telespettatore adulto, √ɬ® senz√ʬĬôaltro aberrante pensare di proporlo alla visione di un minore, cos√ɬ¨ come succede nella fascia quotidiana delle 18.00, durante l√ʬĬôorario di protezione specifica.

√ʬĬúA peggiorare la situazione di Canale 5√Ę¬Ä¬Ě prosegue Elisabetta Scala √ʬĬúC√ʬĬô√ɬ® √ʬĬėScherzi a parte√ʬĬôche potrebbe essere un programma per tutti, per trascorrere una serata divertente, all√ʬĬôinsegna dell√ʬĬôilarit√ɬ† grazie a scherzi ben congeniati a personaggi dello spettacolo, dello sport e anche della politica. Purtroppo la mancanza di misura nelle battute dei conduttori che tendono al grossolano e all√ʬĬôonnipresente doppio senso sul sesso e l√ʬĬôesibizione prevalentemente svestita di Belen, il cui ruolo √ɬ® difficile da definirsi adatto al contesto del programma, rendono il programma sgradevole a molte famiglie√ʬĬĚ.

Di √ʬĬėAmici√ʬĬô e de √ʬĬėI Cesaroni√ʬĬô √ɬ® stato gi√ɬ† detto molto nei report passati: la fiction ha esaurito i suoi elementi di novit√ɬ† e di freschezza mantenendo per√ɬ≤ intatti il linguaggio volgare e la povert√ɬ† di contenuto, mentre il serale √ɬ® diventato un campo di battaglia tra squadre e maestri che cercano di affermare con discussioni infinite la propria presunta superiorit√ɬ†. Questo programma, creato per i giovani, √ɬ® pilotato da adulti che cercano notoriet√ɬ† attraverso un proprio allievo beniamino.

Applausi arrivano per Rai Uno grazie a Sanremo, a √ʬĬėBallando con le Stelle√ʬĬô e al √ʬĬėCommissario Manara√ʬĬô che controbilanciano i pareri negativi suscitati nelle famiglie dalla fiction √ʬĬėTutti pazzi per amore√ʬĬô, di cui gi√ɬ† abbiamo parlato abbondantemente nel report di gennaio scorso.

Per quanto riguarda il √ʬĬėFestival di Sanremo√ʬĬô, anche se con il tempo ha subito una trasformazione a favore sempre pi√ɬĻ del veicolo mediatico√ā¬†e sempre meno della musica, cos√ɬ¨ come il ritmo incalzante, gli ospiti internazionali e nazionali di richiamo, le incursioni√ā¬†comiche√ā¬†di Laurenti sono stati tutti in favore dello spettacolo, nel complesso ha rappresentato una trasmissione gradevole per tutta la famiglia: questo grazie allo stile e alla professionalit√ɬ†, al buon livello canoro dei giovani - forse poco evidenziato√ā¬†- e ad una splendida puntata con i nostri grandi della musica√ā¬†che dopo aver accompagnato le nuove proposte si sono esibiti nei loro migliori brani di repertorio

Gradito dalle famiglie anche √ʬĬėIl Commissario Manara√ʬĬô, una fiction dai tratti molto leggeri, in cui i casi polizieschi da risolvere sono il pretesto per raccontare l√ʬĬôincontro e l√ʬĬôinnamoramento tra il protagonista,√ā¬†il com. Manara, e la sua stretta collaboratrice. Simpatiche anche le figure comprimarie un po√ʬĬô caricaturali e ottimo il supporto recitativo di Valeria Valeri nel ruolo della zia di Lara, cos√ɬ¨ come sono stati graditi i toni umani e di vita quotidiana.

Chiude la parentesi positiva di Rai Uno √ʬĬėBallando con le Stelle√ʬĬô che si conferma ancora tra i pi√ɬĻ amati dalle famiglie italiane. Infatti, al √ʬĬúPremio regia tv√ʬĬĚ, √ɬ® stato il pi√ɬĻ votato dai telespettatori. √ā¬†Il divertimento senza volgarit√ɬ†, la competizione sana, lo stile sobrio ed elegante della conduzione a quanto pare non stancano mai. Unico neo della trasmissione, la durata esagerata che ne impedisce la visione completa.

Palinsesti TV