Enrico Mentana si è dimesso dalla direzione del Tg La7

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

T
Televisione
  mercoledì, 14 dicembre 2011
 16:46

Enrico Mentana ha reso noto di essersi dimesso da direttore del TgLa7: ''Ieri pomeriggio -informa Mentana- ho appreso dalle agenzie di essere stato denunciato alla magistratura ordinaria dal mio Cdr. Ho atteso 24 ore per verificare eventuali ravvedimenti, che non ci sono stati. Essendo impensabile continuare a lavorare anche solo per un giorno con chi mi ha denunciato, rassegno da subito le dimissioni dalla direzione del Tg La7''.

Mentana era stato denunciato dal Cdr della sua testata
e dall'Associazione Stampa Romana per comportamento antisindacale.

Nessuna denuncia e anzi una rinnovata attestazione
di "stima e l'apprezzamento per lo straordinario lavoro che sta svolgendo insieme alla redazione" da parte del Cdr di La7. "Il comitato di redazione de La 7 cerca il dialogo, come ha sempre fatto, anche quando sono state messe in discussione le regole delle relazioni sindacali. La vicenda cui si fa riferimento non riguarda i rapporti tra il direttore e il Cdr - sottolinea -, ma la questione insorta tra la direzione e il sindacato nazionale e regionale sul diniego opposto alla lettura, secondo le regole del contratto nazionale di lavoro, del comunicato della Fnsi di solidarietà con lo sciopero di Cgil, Cisl, Uil e Ugl per una manovra più equa. E ieri stesso la Fnsi - conclude il Cdr - ha proposto al direttore, che ha dato la sua disponibilità, una mediazione per ricomporre conflitti e incomprensioni e ripristinare serene relazioni sindacali".

Presa di posizione da parte del Cdr che, a quanto apprende l'Adnkronos, ha peggiorato la situazione e fatto infuriare Mentana. Da ambienti vicini al giornalista si fa notare come ieri tutte le agenzie abbiano pubblicato il comunicato ufficiale congiunto di Stampa Romana e Cdr di TgLa7 in cui si annunciava il mandato all'avvocato Del Vecchio di spogere denuncia nei confronti di Mentana. "Se per caso questa cosa fosse stata un'iniziativa unilaterale di Stampa romana - si fa notare negli stessi ambienti - ci sarebbe stato tutto il tempo, cioè quasi 24 ore, per sottolinearlo per vie ufficiali o ufficiose, interne alla redazione. E invece questo non è accaduto, nonostante fossero presenti in redazione ieri sia il direttore che i membri del Cdr. I quali hanno anzi rivendicato con i colleghi la bontà dell'iniziativa".

Quanto alle voci che si sono diffuse immediatamente dopo l'annuncio delle dimissioni di Mentana su un possibile approdo di Mentana alla direzione del Tg1 dopo la scadenza, il prossimo 31 gennaio, dell'interim affidato ad Alberto Maccari, l'entourage del giornalista fa notare che nell'edizione delle 20 di ieri, il direttore, nel dare notizia in apertura del 'dimissionamento' di Minzolini e della ricerca di un futuro direttore ha detto testualmente: "Noi restiamo qui, comunque. Sia ben chiaro".

"Mi auguro solo che ci siano gli spazi per un chiarimento e una ricomposizione. Mentana ha dato al TgLa7 e al mondo dell'infomazione una salutare frustata e sarebbe davvero inimmaginabile che ritorni nel disimpegno professionale che ha vissuto per alcuni mesi dopo la fine dalla sua esperienza a Mediaset". Così il presidente dell'Ordine dei Giornalisti, Enzo Jacopino, commenta le dimissioni.

"Ha perfettamente ragione Enrico, tant'è che quella nota non l'ha passata nemmeno il Tg5. E sono sicuro che tutto rientrerà", commenta dal canto suo con l'Adnkronos il direttore del Tg5, Clemente Mimun.

Gli fa eco il direttore di 'Libero', Maurizio Belpietro, che all'Adnkronos dice: "Mentana ha perfettamente ragione. Condivido la sua protesta: non è pensabile che di fronte a quello che succede debba essere denunciato solo perché non ha letto uno dei tanti comunicati, della Federazione nazionale della Stampa. Io al posto di Mentana terrei il punto".

"Queste dimissioni ci sembrano una reazione iperbolica", afferma il segretario della Fnsi, Franco Siddi. "Mentana - dice Siddi - è un eccelelnte direttore e a mio avviso deve continuare a fare il suo mestiere, su cui forse è un fuoriclasse. Ma irritarsi per un documento sindacale di sottolineatura dell'unità sindacale e delle criticità denunciate dalle organizzazioni dei lavoratori rispetto alla manovra del govenno, di cui si chiedeva di dare notizia nel Tg secondo i doveri contrattuali (e quindi anche profesisonali), è davvero esagerato". 

Ultimi Video

  • 5G & Verticals Tech Talk (diretta) | #FED2020

    5G & Verticals Tech Talk (diretta) | #FED2020

    Martedi 1 Dicembre 2020 alle ore 12:00 14esimo appuntamento in diretta con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di inf...
    T
    Televisione
      martedì, 01 dicembre 2020
  • L'Era del Cambiamento Tech Talk (diretta) | #FED2020

    L'Era del Cambiamento Tech Talk (diretta) | #FED2020

    Martedi 24 Novembre tredicesimo appuntamento con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anc...
    S
    Satellite
      martedì, 24 novembre 2020
  • 17 Forum Europeo Digitale | Day 2 - Lucca 2020 (diretta) #FED2020

    17 Forum Europeo Digitale | Day 2 - Lucca 2020 (diretta) #FED2020

    Dalle 09:00 in diretta streaming la seconda giornata del 17esimo Forum Europeo Digitale. La decisione di svolgere l'evento in forma digitale è stata responsabilmente assunta al fine di tut...
    T
    Televisione
      venerdì, 20 novembre 2020

Palinsesti TV