Capodanno, con la crisi tutti davanti alla tv a festeggiare il nuovo anno

News inserita da:

Fonte: Ansa

T
Televisione
  martedì, 01 gennaio 2013
 21:18

Capodanno, con la crisi tutti davanti alla tv a festeggiare il nuovo annoAscolti da record per la serata di San Silvestro. Tra un cenone low cost e un brindisi rigorosamente made in Italy, con un occhio al portafoglio, la crisi ha spinto gli italiani a trascorrere l'ultimo dell'anno guardando la cara, vecchia tv.

Nella fascia di prime time, tra le 20.30 e le 22.30, davanti al piccolo schermo c'era una platea da 17 milioni 936 mila spettatori (300 mila in più dell'anno scorso), «la più alta degli ultimi 15 anni!!!», esulta su Twitter Marcello Ciannamea, neo direttore dei palinsesti Rai. Un successo che secondo il direttore del TgLa7 nasconde anche un aspetto sociologico: «Non dovrei dirlo io- twitta Enrico Mentana- ma che il 31 dicembre in tv abbia avuto il massimo ascolto degli ultimi 15 anni racconta la crisi più di un dato Istat».

La prima serata si è aperta con l'ultimo messaggio del settennato del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che sulle principali tv nazionali - Rai1, Rai2, Rai3, Canale 5 e La7 - ha sfiorato i 10 milioni di spettatori (9 milioni 738 mila, dato provvisorio che non comprende SkyTg24 nè coloro che hanno seguito il discorso del Capo dello Stato su tv locali e web). Poi il pubblico ha scelto in particolare L'anno che verrà, lo show condotto da Carlo Conti su Rai1 in diretta da Courmayeur, che ha raccolto in media 6 milioni 475 mila spettatori (37.35% di share) nella prima parte e 4 milioni 233 mila (41.86%) nella seconda, volando a mezzanotte fino a toccare un picco di 11 milioni 262 mila telespettatori, pari al 62.37%.

«Le tradizioni sono tradizioni. Auguri!», posta sempre su Twitter il direttore di Rai1 Giancarlo Leone commentando il dato, superiore in valori assoluti al Capodanno 2012, quando davanti a Rai1 al momento del brindisi c'erano 10 milioni 970 mila italiani. Ma non solo: anche se per tradizione la notte di San Silvestro è appannaggio dell'ammiraglia Rai, negli ultimi anni valori di audience più alti sono stati registrati allo scoccare del nuovo anno soltanto nel 2006 (oltre 12 milioni di telespettatori) e nel 2008 (11 milioni 962 mila). A netta distanza ieri il Capodanno Cinque di Canale 5, condotto da Barbara D'Urso, visto da 2 milioni 714 mila persone (16.13%). 

Palinsesti TV