Canale 5 e SkyTg24 invitano Berlusconi-Bersani-Monti per un confronto a tre

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat / Ansa

T
Televisione
  giovedì, 10 gennaio 2013
 15:28

L’8 febbraio è stato individuato da Sky come data probabile per un confronto a tre tra i candidati premier Silvio Berlusconi, Mario Monti e Pierluigi Bersani. Lo ha annunciato Sarah Varetto, direttore del canale all-news Sky Tg24 durante la conferenza stampa della presentazione della maratona elettorale. C’é la disponibilità dei tre leader.

«Abbiamo proposto l’8 febbraio, o comunque un giorno a ridosso di quella data, per il confronto tra Monti, Bersani e Berlusconi, da cui ora attendiamo risposta dopo aver ricevuto una prima disponibilità - spiega Sarah Varetto -. Riteniamo che quello sia un periodo buono per cominciare a tirare le fila e entrare nel vivo della campagna elettorale».

«Sarà un confronto con regole condivise e domande a tempo sui programmi di ciascuno e sui temi caldi che interessano la gente», aggiunge il direttore del canale all-news di Sky. Il confronto andrà in prima serata, oltre che su Sky, anche sul canale in chiaro Cielo.

Intanto Sky Tg24 si appresta a varare e proseguire una palinsesto 'corazzata' per elezioni con, nuovi approfondimenti, confronti fra i leader, sondaggi e l'innovativo 'fact checking' (verificare con esperti e professori di Tor Vergata la veridicità e la fattibilità di quanto affermano i politici nelle interviste) caratterizzano il palinsesto di Sky Tg24 in vista dell'appuntamento elettorale del 24 e 25 febbraio.

Un palinsesto con cui Sky Tg24 «intende ribadire la sua vocazione per un'informazione trasparente, indipendente e innovativa, in grado di affermare la propria autorevolezza e mettere i cittadini in condizione di arrivare all'appuntamento con il voto con il maggiore numero di informazioni possibili», ha aggiunto Varetto, sottolineando che la redazione è impegnata anche per aggiornare il pubblico su scelte e prorposte di formazioni «come il Movimento 5 Stelle che ha deciso di non partecipare alla normale programmazione di interviste e confronti»

Anche il TG5 ha invitato formalmente nei giorni scorsi Silvio Berlusconi, Pier Luigi Bersani e Mario Monti a un confronto a tre, in prima serata su Canale 5, per consentire a molti milioni di telespettatori di poter ascoltare scelte politiche e programmatiche dei diversi schieramenti dai principali protagonisti della campagna elettorale.

«Ci auguriamo», commenta Clemente Mimun, direttore del TG5, «che la nostra proposta venga accolta in applicazione di un antico, ma mai superato, principio evocato da Luigi Einaudi, quello di conoscere per deliberare».

Palinsesti TV