Sanremo si impenna con le cover, oltre 10 milioni e mezzo di telespettatori

News inserita da:

Fonte: Adnkronos / Ansa

T
Televisione
  venerdì, 13 febbraio 2015
 10:29

Sanremo si impenna con le cover, oltre 10 milioni e mezzo di telespettatoriSono stati 10 milioni 586 mila, con uno share del 49.50 per cento, i telespettatori che hanno seguito su Rai1 la terza serata del 65° Festival della Canzone Italiana.

La prima parte – dalle 21.21 alle 23.56 - ha fatto registrare 12 milioni 359 mila spettatori (share del 47.87 per cento). La seconda parte – dalle 24.00 all’ 1.10 – è stata vista da 6 milioni 519  mila spettatori con uno share del 58.12 per cento. Il picco di ascolto è stato di 14 milioni 686.000 mila spettatori alle 21.49,  mentre quello di share è stato del 61,10 per cento alle 0.19. La nuova striscia “Sanremo Start” in onda dalle 20.44 alle 21.16, ha avuto 9 milioni 703 mila spettatori con il 32.70 per cento di share.  Nel prime time Rai1 è stata la rete più seguita con 11 milioni 699 mila telespettatori e il 39.57 per cento di share.

Netto successo Rai, in prima serata, in seconda e nell’intera giornata. Nel prime time le tre reti Rai hanno ottenuto il 52.81 per cento di share con 15 milioni  615 mila spettatori. In seconda serata lo share Rai è stato del 59.37 per cento. Nell’intera giornata lo share Rai è stato del 46.49 per cento.

Ascolti rilevanti per le trasmissioni di Rai1 dedicate al Festival. “Uno Mattina” ha avuto il 22.74 per cento di share e 1 milione 252 mila spettatori. Sempre su Rai1 “La vita in diretta” è stata seguita da 2 milioni 447 mila persone con il 17.89 per cento di share, mentre lo Speciale “Sottovoce”, ha fatto registrare il 24.26 per cento di share. 

La terza serata del secondo Sanremo di Fabio e Luciana Littizzetto fu seguita, da una media di 7.673.000 telespettatori con il 34,94% di share. "Boom boom boom" twitta subito il direttore di Rai1, Giancarlo Leone. La serata di ieri incassa lo share più alto dall'inizio di questo festival battendo anche l'esordio che aveva ottenuto il 49,34% anche se martedì scorso i telespettatori sono stati di più.

Ma la sorpresa è che piace ai giovani: per la prima volta la fascia 15-24 anni si prende la rivincita sugli over 65, con una media del 51.5% (su tre serate) rispetto al 51.1%. Per la serata delle cover - con le reinterpretazioni di Tenco, Modugno, Endrigo, Vanoni, Ron, Patty Pravo, vinta da Nek con la cover di Se telefonando, cantata da Mina nel 1966 - l'età media del pubblico del festival è stata di 53 anni. Si conferma forte il target femminile, con il 62% a fronte del 38% degli uomini; notevole il peso delle giovani donne, con il 60%. Positiva anche la risposta anche sui social, con 346 mila cinguettii su Twitter durante la serata e oltre 200 mila utenti sulla pagina Facebook; a quota 27 mila utenti l'ascolto sul web, 1 milione 130 mila sul sito del festival.

I picchi sono stati registrati alle 21.49, con 14 milioni 686 mila spettatori sintonizzati su Rai1 sul finale dell'esibizione di Anna Tatangelo (Dio come ti amo di Domenico Modugno) e alle 0.19, con il 61.10% per Malika Ayane. Sul fronte ospiti, il collegamento (registrato) con Samantha Cristoforetti ha avuto in media 13,9 milioni e il 46%; il primo intervento di Luca e Paolo 13,5 milioni con il 48.6%; lo show di Massimo Ferrero 11,7 milioni con il 49.1%; gli Spandau Ballet 11,1 milioni con il 52%; il secondo sketch di Luca e Paolo il 58.4%.

Sanremo si impenna con le cover, oltre 10 milioni e mezzo di telespettatori

Ultimi Palinsesti