Il Nordovest lancia la prima trasmissione macroregionale italiana

News inserita da:

Fonte: Libero

T
Televisione
  martedì, 27 febbraio 2007
 00:00

È nata la prima tv tutta dedicata al Nordovest. Telereporter, Retesette e Telegenova hanno deciso di dare vita a "Nordovest.tv", il nuovo contenitore di attualità che accende i riflettori sul motore produttivo del paese: Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta producono da sole il 30% del Pil nazionale e sviluppano il 40% dell'export totale.

"Nordovest.tv" va in onda dal 10 gennaio, in una striscia quotidiana dalle sette alle otto della mattina, sui tre canali leader dell'informazione locale della "macroregione". Termine chiave, su cui ha battuto più volte in sede di presentazione Raimondo Lagostena, editore di Telereporter: «Macroregione vuol dire mantenere le radici sul territorio, ma ampliando lo sguardo».

La conduzione di "Nordovest.tv" è spartita fra le redazioni delle emittenti: in studio ci sono Marco Oliva da Milano per Telereporter, Maria Teresa Marinò da Torino per Retesette e Claudio Bollo da Genova per Telegenova che si rimpallano temi e ospiti. A ribadire la dimensione a più voci, spesso interviene lo stratagemma del "quad split", lo schermo suddiviso in parti.

Ogni puntata prevede la partecipazione di due ospiti, che rispondono anche alle domande in diretta dei telespettatori. Così può accadere che all'assessore dei trasporti meneghino arrivi una domanda sul traffico da Chiavari, o al capo genovese della Margherita una da Busto Arsizio sul teatrino del Prodi-bis. O addirittura, capita che la telegiornalista di Retesette da Torino proponga sul mercato Zaccheroni («Adesso è a casa, noi lo abbiamo esonerato...»), e da Milano si veda gentilmente rispedire l'offerta al mittente: «Per noi può benissimo restare a casa».

Code calcistiche a parte, in questo modo si crea dialogo, scambio, quella che in burocratese si definisce "condivisione del territorio". Si confrontano le rispettive politiche amministrative, mettendo alla prova problemi e soluzioni. D'altronde, non è un caso che le quattro regioni del Nordovest costituiscano uno dei principali collegi alle elezioni europee.

In questo senso, "Nordovest.tv" getta lo sguardo al di là del nazionale, direzione Bruxelles, proposito quantomai utile visto l'assordante silenzio del cosiddetto "servizio pubblico" sulle politiche europee, che hanno sempre più un riflesso immediato nella nostra vita concreta.

"Nordovest.tv" è anche un termometro delle linee di tendenza politiche ed economiche del momento, dato che, come ricorda il governatore lombardo Roberto Formigoni, «spesso in questo spicchio del paese nascono i fermenti che poi si estendono a tutta Italia».

Giovanni Sallusti
per "Libero"

Ultimi Video

Palinsesti TV