YU-MA-TU MX- SUPERCOMBO

Recensione: YU-MA-TU - Satellite

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

S
Satellite
  martedì, 14 marzo 2006

Digital-Sat ha il piacere di presentare in anteprima per il mercato italiano, questo nuovo ed interessante ricevitore digitale sat + dtt.
Prodotto dalla casa turca YU-MA-TU, già da tempo presente sul mercato anche col marchio Nextwave, si presenta come un prodotto innovativo e molto interessante. Il ricevitore non ha una sigla vera e propria, solo l'indicazione MX Series, ma lo chiameremo Supercombo, sigla già utilizzata per identificarlo da un noto forum turco.
Il ricevitore è importato e distribuito in Italia dalla ditta Sferaworld; ringraziamo Tvsatitaly, che ci ha fornito i campioni per i nostri test.

ASPETTO E CARATTERISTICHE TECNICHE
L'estetica è abbastanza gradevole, chassis del consueto colore argento metallizzato, display centrale di forma tonda e comandi facilmente accessibili sulla parte sinistra. Le dimensioni sono nella norma, misura infatti 300 mm di larghezza, 220 mm di profondità e 60 mm di altezza, più o meno misure nella media.
Il ricevitore da noi provato monta il firmware versione 3.2.90.
Buona anche la velocità nel cambio canali, anche se non è velocissimo, e nell'accesso al menù principale e la successiva navigazione nei sottomenù.
Naturalmente il punto di forza è l'avere il doppio tuner satellite e digitale terrestre, visto che sono pochissimi i ricevitori combo presenti sul mercato. Anche il prezzo con cui è commercializzato è molto interessante; unico neo è che non include le funzioni interattive MHP, quindi per quanto riguarda il DTT è da considerarsi un ricevitore per canali free, sul quale al momento non è possibile utilizzare le card di Mediaset o La7.

Il ricevitore è dotato di un card reader posizionato sul lato destro e protetto da uno sportellino. Non sono previsti slot per cam CI, almeno in questa versione.

Il card reader è in grado di leggere card praticamente di quasi tutte le codifiche attualmente in uso. L'abbiamo testato con smart card ufficiali MCT, Red Light, SCT e 4 Plus, in codifica Irdeto 2, Seca 2 e Viaccess 2.5, senza notare alcun problema rilevante.
Al momento non è possibile leggere una card ufficiale Nds Sky , ma i tecnici turchi stanno lavorando in questo senso e presto ciò dovrebbe essere possibile.
Anche questo ricevitore, come ormai praticamente tutti quelli in commercio, dispone di un emulatore integrato il cui funzionamento è identico a quello di tanti altri concorrenti. Ci basta fare un giretto su vari forum turchi dedicati al sat, per trovare firmware con emulatore aggiornatissimi, funzionanti su questo e su tutti gli altri ricevitori della serie MX.

Una rapida occhiata all'interno dove notiamo la scheda madre ben separata dall'alimentatore e sulla destra lo slot per la cam integrata. Lo spazio libero all'interno è molto, il che permette una ottima dissipazione del calore, in effetti si nota che il ricevitore non scalda più di tanto.

Sul lato destro della motherboard notiamo i due tuner; da destra a sinistra abbiamo il tuner sat, quindi il tuner digitale terrestre e infine il modulatore RF
Sulla sinistra del frontalino, troviamo i comandi principali che ci permettono di accedere alle funzioni base anche senza telecomando, come il cambio canali, l'accesso al menù e il volume.

Sul retro del ricevitore troviamo, come già detto prima, un ingresso ed una uscita sat loop con connettori F, un ingresso e uscita dtt con connettori coassaili normali, presa di ingresso ed uscita del modulatore incorporato, due prese Scart per TV e VCR , una porta seriale RS232 per collegamento al pc, un' uscita audio-video stereo RCA, un'uscita audio digitale ottica SPDIF e una presa 12V Rca. Manca l'interruttore di rete per l'accensione, ma per il resto c'è tutto l'indispensabile

UTILIZZO DEL RICEVITORE

 Il telecomando è di dimenisoni più o meno normali e contiene naturalmente tutti i comandi necessari al ricevitore.

Nella parte alta troviamo i tasti power ( rosso) e il tasto mute per bloccare l'audio.

Abbiamo inoltre i seguenti comandi principali:
INFO: per richiamare la barra delle info sul canale
AUDIO : visualizza le opzioni audio disponibili.
PAUSE: mette in pausa il canale
EPG: per richiamare la guida elettronica ai canali
PRE: per tornare al canale precedente
MENU: per accedere al menù principale
EXIT: per uscire dai menù
TV/RADIO: passa da lista tv a radio
TV/SAT per commutare dal sat al vcr

Nella parte bassa troviamo i tasti P- e P+ per scorrere avanti o indietro la lista canali

Sono inoltre disponibili quattro tasti colorati e precisamente:
TASTO ROSSO: offre la possibilità di scegliere la lista Satellite, oppure Terrestre oppure mista Sat+terrestre
TASTO VERDE: abilita lo zoom
TASTO GIALLO: opzioni audio
TASTO BLU: attiva il televideo

Naturalmente sono presenti i consueti tasti per il controllo volume, i quattro tasti freccia per spostarsi tra i canali e i menù ed il tasto OK per confermare, oltre ai dieci tasti numerici posti nella parte alta.

 

Accendiamo quindi il ricevitore e vediamolo in funzione.

Dopo la videata iniziale, premiamo il tasto Menù e ci appare il menù principale, composto da vari sottomenù attraverso i quali abbiamo completo controllo della nostra macchina.
Diciamo subito che la versione in italiano del menù lascia molto a desiderare, come si può vedere dalle immagini seguenti. Ci sono moltissimi errori nella traduzione, ma verranno presto corretti; a tale scopo è già stata inviata alla Yumatu, una traduzione corretta la quale verrà presto implementata nel firmware, in uno dei prossimi upgrade.

Il menù più importante è sicuramente quello di Installazione, nel quale possiamo effettuare le operazioni principali ovvero configurazione dell'impianto e ricerca canali.

Il menù è composto da tre sezioni, la prima riguarda il tuner satellitare. La ricerca dei canali è molto semplice, basta scegliere uno dei satelliti memorizzati, e quindi scegliere il tipo di ricerca. Il menù ci offre la possibilità di effettuare una ricerca sull'intero satellite velocemente, premendo il tasto rosso, oppure col tasto verde portandoci nell'elenco dei transponders, possiamo fare la ricerca su una singola frequenza. Abbiamo la possibilità di ricercare solo i canali FTA oppure tutti indistintamente .
La velocità di ricerca è discreta ,circa cinque minuti per una ricerca automatica su Hot Bird ed è buona anche la sensibilità del tuner.

Con il tasto giallo entriamo nella configurazione d'antenna, dove possiamo configurare i settaggi in base al nostro impianto. Le opzioni possibili sono Diseqc (gestione fino a 4 lnb) , motorizzato DISEqC e USALS. Il menù relativo alla configurazione del motore è molto completo e facile da usare. Ci sono ancora alcuni problemini nella gestione USALS, che comunque non pregiudicano il funzionamento del motore; molti bug sono stati eliminati con l'ultimo firmware, quindi ciò lascia presumere che verranno presti eliminati anche i rimanenti. Ad esempio abbiamo notato che inserendo le coordinate della propria città, queste non vengono visualizzate a video ma il motore funziona regolarmente.

La seconda sezione del menù Installazione riguarda il tuner digitale terrestre. Qui troviamo tre opzioni, ovvero uno scan automatico che ci permettere di ricercare in modo semplice e veloce tutti i canali dtt disponibili nel nostro impianto

oppure una scansione manuale, scegliendo i canali sui quali ricercare, abbreviando così i tempi di scansione

La voce Ant Config ci permette di gestire una telealimentazione a 12V, utile in alcun icasi per alimentare un amplificatore d'antenna.

La terza sezione del menù Installazione, e forse una delle più interessanti, è quella dedicata alla Smart card.

La sezione è divisa in due parti, Card info, che ci permette di visualizzare i dati della card che abbiamo inserito nel card reader, e Card share, che rappresenta una vera novità.
Questa voce di menù permette di effettuare il card sharing, ovvero condividere un regolare abbonamento tra due ricevitori Yumatu, senza bisogno di cavi, mediante l'utilizzo dell'accessorio Wireless Transceiver ( naturalmente questo accessorio non fa parte della confezione ed è venduto separatamente)

Il suddetto menù ci permette di impostare il ricevitore in cui inseriamo la card, come Server e gli altri su cui l'abbonamento verrà condiviso, come Client. Potete trovare una descrizione del funzionamento di questo accessorio sul nostro forum.
Questo accessorio al momento non è commercializzato in Italia.

Il menù di editing dei canali e più o meno simile a tutti i ricevitori in commercio; possiamo cancellare, spostare, rinominare o bloccare uno o più canali, all'interno della nostra lista. Naturalmente possiamo agire sia sulla lista sat che su quella terrestre, scegliendole col tasto rosso.

Anche la gestione dei canali preferiti è molto semplice. Abbiamo disponibili 16 liste di favoriti, delle quali 11 già predefinite e suddivise in generi, tipo Film, Adulti,Ragazzi ecc. Con poche operazioni possiamo crearci le nostre liste preferite.

Informazioni del sistema offre una panoramica sui dati tecnici del ricevitore, ovvero boot loader, software e ultimo aggiornamento firmware.

Il menù Giochi ci mette a disposizione tre giochini ovvero il classico Tetris, il Serpente e il Sokoban.

Premendo il tasto EPG accediamo alla guida elettronica dei programmi e quindi possiamo visualizzare le informazioni sui programmi, naturalmente quando queste vengono offerte dal provider.

La lista dei canali appare premendo il tasto OK; usando i tasti colorati possiamo scegliere i soli canali FTA oppure una lista in ordine alfabetico ecc.

Il tasto text, abilità il teletext o televideo, senza dever ricorrere al telecomando del televisore.

Come abbiamo detto il passaggio dalla lista sat a quella terrestre è velocissimo, basta premere il tasto rosso e si presenta la videata di scelta, dove possiamo scegliere la lista sat, quella terrestre oppure una lista unica che contiene tutti i canali sat e dtt.

SOFTWARE
Al momento in cui scriviamo la dotazione software è abbastanza limitata, in pratica si dispone solo di un programma loader, che permette di caricare sul ricevitore eventuali firmware e settings e di un settings editor molto rudimentale e poco funzionale, forniti dalla Yumatu. Ma niente paura perchè il distributore italiano ci ha confermato l'intenzione di voler dare il massimo supporto software a questa macchina, e fortunatamente si è riusciti ad avere un contatto diretto con il "softwareman" che lavora su questa macchina, il quale ci ha promesso, oltre alle modifiche al firmware di cui abbiamo già scritto sopra, anche un settings editor più funzionale.

CONCLUSIONI
Si tratta a nostro avviso di un validissimo ricevitore, di sicuro successo, che unisce alla semplicità d'uso anche delle ottime prestazioni. A questo si aggiunga il prezzo veramente concorrenziale, infatti è in vendita a 129,00 euro, prezzo decisamente contenuto se contiamo che sono due ricevitori in uno. Insomma, una macchina di cui sentiremo sicuramente molto parlare nei prossimi mesi.
Il ricevitore è in vendita da Tvsatitaly

Giorgio Cuccureddu

Grazie a Cecelife per i test su impianto motorizzato e suggerimenti vari

Ultime Recensioni

  • Sky SoundBox Devialet SB100

    Devialet - Multimedia Player - Tv Box

    Devialet Sky SoundBox

    Uno dei pilastri della road map di sviluppo di Sky Q è Sky Soundbox, il nuovo sistema per l’amplificazione del suono nato dalla collaborazione fra Sky e Devialet, e pensato per garantire un’esperienz...

    H
    High Tech
     23.04.2019
  • Elephone S7

    Elephone - Smartphone

    Elephone S7

    Quando uscì nel 2016, lo smartphone Android Elephone S7 seppe immediatamente attirare l'attenzione su di sé. I motivi erano svariati: il fatto che tra i telefoni economici in commercio fosse quello est...

    T
    Telefonia
     03.10.2017
  • Minix Neo U1

    Minix - Multimedia Player - Tv Box

    Minix Neo U1

    Se si desidera acquistare un TV Box Android, attualmente è possibile scegliere tra diverse opzioni. È più che naturale cercare di individuare il miglior TV Box presente sul mercato, tuttavia, a dir...

    H
    High Tech
     08.09.2017
  • Umidigi G

    Umidigi - Smartphone

    Umidigi G

      Quando si parla di smartphone spesso diventa piuttosto difficile orientarsi. Ormai i modelli sono tanti, e non sempre si è in grado di scegliere un modello adatto alle nostre tasche e alle nostre esigenz...

    T
    Telefonia
     07.09.2017
  • Ulefone Vienna

    Ulefone - Smartphone

    Ulefone Vienna

    Ulefone, uno dei più famosi produttori di smartphone cinesi, ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo phablet di fascia media, il Vienna, che si contraddistingue per le buone caratteristiche hardware ma sopra...

    T
    Telefonia
     07.06.2016
  • Gearbest Z68

    Gearbest - Multimedia Player - Tv Box

    Gearbest Z68

    Vogliamo trasformare la nostra vecchia tv in una moderna Smart Tv? Niente di più facile, basta dotarci di uno dei tanti tvbox/media player presenti sul mercato. Gearbest, il notissimo sito e-commerce cinese, ne ...

    H
    High Tech
     05.05.2016

Ultimi Video

Palinsesti TV