Zona DAZN

La stampa estera celebra la serie Sky 1992 dopo l'anteprima a Berlino

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  mercoledì, 11 febbraio 2015
 18:55

La stampa estera celebra la serie Sky 1992 dopo l'anteprima di BerlinoGià all'indomani del debutto al Festival di Berlino la mega produzione di Sky 1992 raccoglie il plauso della stampa internazionale. Uno dei principali quotidiani tedeschi, il Frankfurter Allgemeine Zeitung, scrive oggi

"Raramente un paese ha il coraggio di guardarsi allo specchio come in questo caso" e ancora "Dopo Gomorra, serie di mafia senza eguali per spietatezza e realismo, basata sulle ricerche di Roberto Saviano, Sky Italia ci riprova per la seconda volta con una propria produzione in cui il Belpaese mette a nudo le proprie ferite".

E all'indomani dell'anteprima a Berlino dove 1992 - la serie di Sky prodotta da Wildside, diretta da Giuseppe Gagliardi e nata da un'idea di Stefano Accorsi - è stata accolta con 3 minuti di applausi l'Hollywood Reporter commentava: "Non si può nascondere che il pilot di 1992 sia un lavoro avvincente" alla vigilia del debutto alla Berlinale Le Monde sulle pagine del suo magazine M Le Magazine Du Monde annunciava l'arrivo della serie dopo i successi di Romanzo Criminale e Gomorra - La serie, come interessante "tuffo negli affari politico finanziari che scossero il paese di quegli anni"  e Variety annunciava una manciata di giorni fa il debutto internazionale di "1992" in contemporanea su Sky in 5 paesi il 24 marzo (Italia, Germania, Austria, Regno Unito e Irlanda) come " Un gran bel colpo per l'industria televisiva italiana".

LA STORIA 

Era il 17 febbraio 1992, scattava il primo arresto della maxi-inchiesta denominata Mani Pulite, quello di Mario Chiesa: è il simbolico inizio di Tangentopoli. 1992, la serie in 10 episodi, da un'idea di Stefano Accorsi, è prodotta da Sky Atlantic in collaborazione con La7 e realizzata da Wildside. Al centro del racconto sei persone comuni la cui vita si intreccia con il terremoto politico, civile e sociale innescato dalla maxi-inchiesta.

Leonardo Notte (Stefano Accorsi) è un cinico ex autonomo in fuga da un passato poco chiaro, divenuto esperto di marketing e pubblicitario di successo che cercherà di capire come evolverà il paese e i suoi consumi in seguito al terremoto di Tangentopoli. Il poliziotto Luca Pastore (Domenico Diele), entra nel pool in cerca di giustizia contro uno spregiudicato industriale del quale è stato vittima, e qui incontra Rocco Venturi (Alessandro Roja) un altro agente di polizia che non è chi appare. Bibi Mainaghi (Tea Falco), è la figlia viziata di un ricco industriale, simbolo dell'imprenditoria collusa con la politica della Prima Repubblica; Veronica Castello (Miriam Leone), è una showgirl pronta a tutto pur di agguantare un ruolo da star in tv. Pietro Bosco (Guido Caprino) è un ex militare, segnato dalla Guerra in Iraq, che si trova catapultato alla Camera dei Deputati con la Lega Nord. Attraverso le loro 6 storie, il loro intrecciarsi, 1992 offre un punto di vista inedito su uno dei momenti decisivi della storia del nostro Paese e di quell'anno che ha cambiato l'Italia. 

La serie sarà in onda dal 24 marzo in prima serata su Sky Atlantic HD e in contemporanea su Sky Cinema 1 HD. 21 settimane di riprese per 109 giorni complessivi di set, un cast di 156 attori e oltre 3mila comparse coinvolte, quasi 100 le location utilizzate per ricostruire il racconto di quell'anno cruciale, tra cui spiccano il Parlamento, il Pirellone e Villa Fendi. Nel cast della serie, Stefano Accorsi, Guido Caprino, Domenico Diele, Miriam Leone, Tea Falco, Alessandro Roja. La regia è di Giuseppe Gagliardi.

Ultimi Palinsesti