Lorenzo Fragola difende Aurora Ramazzotti: ''Non bisogna essere prevenuti''

Lorenzo Fragola difende Aurora Ramazzotti: ''Non bisogna essere prevenuti''

News inserita da:

Fonte: Adnkronos

S
Sky Italia
  giovedì, 13 agosto 2015
 16:44

Lorenzo Fragola difende Aurora Ramazzotti: ''Non bisogna essere prevenuti''La polemica infiamma sui social, in campo è dovuto scendere anche papà Eros a difendere la figlia Aurora, accusata di essere la «solita raccomandata», dopo l'annuncio nei giorni scorsi che la 18/enne sarà alla guida della striscia giornaliera per la prossima edizione di X Factor. Ora a difenderla, dalle pagine del suo profilo Facebook, è arrivato anche Lorenzo Fragola, l'ultimo vincitore del talent targato Sky, che invita a non giudicare prima di aver visto all'opera Aurora.

«In qualità di ultimo vincitore di X Factor Italia mi sento di dover spendere due parole riguardo la polemica di questi giorni. Premetto due cose: sono amico di Aurora Ramazzotti e non ho mai sopportato i raccomandati. Per questo motivo ciò che dirò sarà assolutamente detto con sincerità e onesta intellettuale», scrive il giovane cantante.

«Essere 'figlio di..' spesso in Italia porta a raggiungere dei traguardi con maggiore facilità rispetto ad altri ( l'ho sempre pensato e continuo tutt'ora a pensarlo) - aggiunge Fragola -. Quello che si scorda però è che 'essere figli di..' in Italia vuol dire anche sentirsi dire di non essere mai all'altezza dei propri sogni, che tutto ciò che di buono si fa nella vita, per la gente non sarà mai merito tuo bensì di colui/coloro che ti hanno creato. Nessuno sceglie i propri genitori, ma ognuno può scegliere cosa fare della propria vita. Ed allora io rimarrò sempre dell'idea che se qualcuno riesce nei propri scopi solo perchè è 'figlio di..' non farà molta strada. Ma se invece uno si dà da fare perchè ha talento e vuole dimostrare di farcela con le proprie forze andrà avanti per la sua strada, qualunque essa sia».

E ammonisce:

«Prima di insultare, di sentenziare e di criticare io lascerei che a parlare sia il lavoro di Aurora. Credo sia giusto non essere prevenuti. Se non dovesse essere all'altezza io sarò il primo ad esprimere (con i giusti modi e toni) il mio disappunto».

Ultimi Palinsesti