Novità  per lo Sky Racing Team VR46, dal 2016 tre piloti in Moto3 e dal 2017 un team in Moto2

Novità  per lo Sky Racing Team VR46, dal 2016 tre piloti in Moto3 e dal 2017 un team in Moto2

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 11 settembre 2015
 18:58

Novità  per lo Sky Racing Team VR46, dal 2016 tre piloti in Moto3 e dal 2017 un team in Moto2Ancora più talenti, ancora più opportunità di crescita, ancora più prospettive per i giovani piloti italiani. Dopo 5 vittorie e un totale di 8 podi in due stagioni, è questa la promessa dello Sky Racing Team VR46, che potenzia l’impegno per lo sviluppo del motociclismo tricolore attraverso due importanti novità per il prossimo biennio:

1) PIÙ OPPORTUNITÀ D’INGRESSO NEL MOTOMONDIALE PER I GIOVANI TALENTI: Nella prossima stagione ci sarà un box con tre piloti. Ne faranno parte le conferme Romano Fenati e Andrea Migno, oltre alla new entry Nicolò Bulega, attualmente al CEV nello Junior Team dalla VR46 Riders Academy;

2) CRESCERE CON SKY e VR46 IN MOTO2: Nel 2017, accanto al team di due piloti in Moto3, nascerà anche lo Sky Racing Team VR46 di Moto2, dove correrà Romano Fenati. Il pilota numero 5 continuerà a correre con i colori del Team per riportare in Italia il titolo mondiale in Moto3. La squadra lo supporterà fino al passaggio alla classe superiore, garantendo al talento di Ascoli una struttura dedicata.

ALLA RICERCA DEL TALENTO – Il 2016 darà dunque il via a un ciclo tutto nuovo: in Moto3, un box con tre moto offrirà ai giovani talenti italiani che sognano il Motomondiale una importante opportunità per emergere. Il primo a esordire nella classe che ha già lanciato Romano Fenati, Francesco Bagnaia e Andrea Migno sarà proprio Nicolò Bulega, cresciuto anche lui nella scuola della VR46 Riders Academy e oggi al CEV. Ma la nuova composizione del box avrà anche un altro importante obiettivo: offrire un percorso lineare anche ai piloti che hanno già avuto modo di mettere in mostra le proprie qualità nel Motomondiale, con la preziosa opportunità di migliorarsi e crescere insieme allo stesso team. Andrea Migno, al suo anno da rookie con lo Sky Racing Team VR46, è uno di questi. Ultimo pilota italiano nella storia a scattare dalla pole position nel Campionato Europeo Moto3 e nel CEV Moto3, “Mig” ha conquistato fino a oggi 28 punti nel Mondiale Moto3 (20 dei quali con lo Sky Racing Team VR46). A Le Mans, inoltre, Migno ha raggiunto il suo miglior risultato stagionale con una nona posizione.

SOSTENIAMO IL TALENTO DALLA MOTO 3 ALLA MOTO2 - Il progetto di supportare e lanciare i piloti italiani sin da giovanissimi nel campionato di Moto3, si rinnova e guarda fiducioso alla Moto2, meta di un percorso di crescita curato da due componenti fondamentali: la naturale inclinazione verso il talento di Sky unita alla professionalità della VR46, che trae linfa dalla passione di un 9 volte campione mondo come Valentino Rossi, leggenda vivente del motociclismo mondiale.  Un binomio che nelle ultime due stagioni ha contribuito alla rinascita del movimento italiano in Moto3. Il nuovo ciclo è stato inaugurato proprio dalle prime vittorie di Romano Fenati con lo Sky Racing Team VR46 nel 2014: attorno al talento del numero 5 di Ascoli, esploso in sella alla KTM nera e blu di Sky, gravitano figure professionali preparate e unite tra loro, che accompagneranno il pilota per altri due anni con l’obiettivo di riportare in Italia il titolo Mondiale, fino al salto di categoria.

LE CONFERME DEL 2016 - Stessa squadra, stessi piloti, stessa moto: confermatissimo l’ormai collaudato team tecnico, con Pablo Nieto nel ruolo di team manager, i due capi tecnici Pietro Caprara (per Fenati) e Claudio Macciotta (per Migno) e tutto il team dei meccanici. Romano Fenati, Andrea Migno e Niccolò Bulega correranno su KTM: si consolida la partnership con la casa di costruzione austriaca, che ha accompagnato i piloti dello Sky Racing Team VR46 sin dalla prima uscita in pista con risultati oltre le aspettative.    

LA LOTTA PER IL TITOLO MONDIALE PASSA DA QUI – Per Romano Fenati la stagione 2016 sarà quella delle grandi occasioni: profondamente legato allo Sky Racing Team VR46, il talento ascolano ha ottenuto proprio negli ultimi due anni i risultati più importanti della sua carriera, supportato da un progetto che lo ha fatto rapidamente “schizzare” nelle posizioni più importanti della Moto3.

L’obiettivo del prossimo anno sarà tutto incentrato sulla conquista del titolo mondiale. Oltre che sulla squadra, Romano potrà contare su un bagaglio d’esperienza di livello:      

  • Con 6 vittorie (5 con lo Sky Racing Team VR46), altri 6 piazzamenti a podio, 107 giri in testa, 5 giri più veloci e 511 punti, Fenati è il pilota italiano di maggior successo nella storia del Mondiale Moto3;
  • Ha ottenuto con lo Sky Racing Team VR46 il miglior piazzamento in campionato della sua carriera: 5° nella passata stagione. Attualmente è 3°;
  • È il pilota italiano con il maggior numero di piazzamenti nella top-3 in gara nel Mondiale Moto3 (Fenati 12, Bastianini 8, Antonelli 2, Bagnaia 1, Tonucci 1);
  • Più di 1/3 dei punti conquistati da piloti italiani nella storia del Mondiale Moto3 (1361) sono stati ottenuti da Romano Fenati (511).

LA NUOVA LIVREA PER MISANO -  Lo Sky Racing Team VR46 è anche passione e cura del dettaglio. Proprio per questo, domenica 13 settembre, sul circuito di Misano, andrà in scena un’autentica contaminazione tra talenti, con il mondo dell’arte che incontrerà eccezionalmente quello del motociclismo: grazie a un’iniziativa di Sky Arte HD, che ha scelto un artista di fama internazionale, “Zero-T”, per interpretare le livree di Romano Fenati e Andrea Migno, lo Sky Racing Team VR46 scenderà in gara a Misano nelle vesti di una vera opera d’arte. Nello specifico, Zero-T ha decorato moto, caschi e tute dei due giovani talenti italiani, che domenica appariranno in una versione del tutto originale e ispirata all’amore per lo sport. 

“LOVE” L’artista ha interpretato, con il suo stile e la sua grafica, la contaminazione tra due mondi all’apparenza lontanissimi ma in realtà molto affini, perché entrambi incentrati sul talento: il mondo dei giovani piloti dello Sky Racing Team VR46 e l’universo dell’arte. Tutto questo ha portato a un’originale interpretazione dell’amore di Sky per lo Sport, attraverso i segni grafici più congeniali alla velocità. Da qui il nome dell’opera d’arte, ribattezzata “Love”.

DOMENICA LO SPECIALE SU SKY ARTE HD - Nel giorno della gara, alle 9.30 e nell’arco dell’intera giornata, uno speciale in tema con la filosofia della squadrae in onda su Sky Arte HD (canali 120 e 400), racconterà da vicino tutte le fasi della realizzazione di questa originale opera d’arte applicata al motociclismo. Lo speciale andrà in onda anche su Sky Sport MotoGP HD (canale 208) alle 16.15 di domenica. Sarà l’occasione per ascoltare anche le dichiarazioni di Zero-T e del Direttore Sky Branded Channels Remo Tebaldi, membro del comitato strategico dello Sky Racing Team VR46. Fenati e Migno incontreranno Zero-T al termine dell’opera

L’ARTISTA: ZERO-T - Paolo “Zero-T” Capezzuoli (Poggibonsi,1968) ha iniziato a disegnare fin da giovanissimo. La sua passione lo ha portato a studiare graphic design a Firenze alla fine degli anni ’80.

  • Nel 1989 insieme a Nicola “DeeMo” (allora “Dayaki”) Peressoni ha fondato “Color Melodies Combo”, un duo di writers che si è presto trasformato nella più talentuosa e celebre crew in Italia.
  • Nel 1994, a New York, Zero-T ha incontrato la leggendaria Rock Steady Crew, diventandone membro.
  • Nel 2014 ha realizzato la sua prima mostra personale alla Galleria 1 Opera di Napoli, curata da Pietro Tatafiore e Giuseppe Ruffo.
  • Nel 2015 è stato uno dei due artisti italiani a prendere parte alla mostra The Bridges of Graffiti, evento collaterale della 56° Esposizione Internazionale d’Arte alla Biennale di Venezia.

Novità  per lo Sky Racing Team VR46, dal 2016 tre piloti in Moto3 e dal 2017 un team in Moto2

Ultimi Palinsesti